Seguici:

Figlia di Bianca Balti Insultata sui Social: la Modella Replica

Mia, la figlia di Bianca Balti, è stata insultata sui social network. La modella, come ogni mamma, non ha resistito e ha giustamente reagito così:

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

19 Aprile 2016

Grazie ai social network è oggi possibile raggiungere persone a noi distanti geograficamente chilometri e chilometri.

Queste piattaforme inoltre hanno fatto sì che le persone così dette “comuni” potessero interagire agevolmente con le celebrities, una volta irraggiungibili  ed inavvicinabili.

Descritto in questo modo sembrerebbe una vera e propria favola, un più che positivo sistema di comunicazione, eppure, anche in questo caso, dobbiamo prendere in seria considerazione il rovescio della medaglia, come ogni cosa a questo mondo del resto.

La figlia di Bianca Balti viene insultata sui social.

Figlia di Bianca Balti Insultata sui Social: la Modella Replica Così

Sempre più spesso chi usa i social network confonde la libertà di espressione e di opinione con la maleducazione.

Non sono infatti rare le occasioni in cui, approfittando magari della presunta “tutela” data da un profilo anonimo, o peggio ancora falso, o convinti che la tastiera e lo schermo del pc siano un perfetto muro dietro il quale ripararsi, ci si spinge in offese gratuite, spesso ingiustificate ed immotivate.

Mia, la figlia di Bianca Balti, la top model italiana celebre in tutto il mondo, è stata presa di mira dai cosiddetti “leoni da tastiera” che non hanno risparmiato una bambina che ha appena compiuto un anno.

La famosa modella infatti si è vista rivolgere delle offese assurde poco dopo aver postato una foto sul suo profilo instagram, un’immagine che la ritrae durante la festa per il primo compleanno dell’ultimogenita mentre posa con l’attuale compagno, Matthew McRae, dal quale ha avuto appunto la piccola Mia.

C’è chi ha scritto: <<Ha le orecchie a sventola la bimba>>.

E chi: <<Sembra una scimmia>>.

Per poi concludere con: <<Con tutto il rispetto per i bambini che sono dei doni di Dio , ma sta bambina è la copia del padre , capelli spennacchiati e orecchie alla dumbo . Da una bianca BALti ci aspettavamo di più ! A volte avere un genitore splendido non è uguale a fare figli meravigliosi . Davvero NON BELLA !>>

Figlia di Bianca Balti Insultata sui Social: la Modella Replica Così

Offese che, per fortuna, non rappresentano la maggioranza ma solo un ristretto numero di persone che non ha potuto fare a meno di scagliarsi contro la figlia di Bianca Balti, una bambina di un anno appena, la cui unica “colpa“, se così si può definire, è quella di avere una mamma famosa.

La figlia di Bianca Balti viene insultata sui social: la mamma reagisce così.

Già mamma di Matilde, nata 9 anni fa dal matrimonio della top model con il fotografo Christian Lucidi, oggi la Balti difende dalle offese social il suo secondo tesoro, presa ingiustamente di mira da qualche cybernauta il giorno dopo il suo primo compleanno.

Ecco cosa postava in data 16 aprile 2016:

<<Dedicato alle malelingue che vedono una bambina brutta invece della felicità scoppiettante sua e della sua famiglia #mialamiascimmietta #miafelicità #oneyearofhappiness>>.

Figlia di Bianca Balti Insultata sui Social: la Modella Replica Così

Sinceramente non so come si possa scagliare contro un essere indifeso, denigrare ed offendere, anche in modo pesante, la figlia di Bianca Balti, o comunque una bambina così piccola (a prescindere da chi siano i suoi genitori – ndr).

Resto comunque convinta che questo tipo di utenti web faccia un uso così distorto delle piattaforme da perdere la concezione di realtà che ruota intorno ad essi.

Non dimentichiamo mai che, pur stando su una piattaforma virtuale, i nostri interlocutori sono e resteranno delle persone reali, uomini e donne in carne ed ossa che provano dei sentimenti, delle emozioni vere.

Quindi, perché offenderle per il solo gusto di farlo?

Ma soprattutto perché offendere una bambina?

 

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici