Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Luke di Una Mamma per Amica Doveva Essere Donna

L’autrice del celebre telefilm americano racconta come è nato il personaggio di Luke di Una mamma per amica, chi era in realtà e come si è evoluta la storia

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

02 Dicembre 2016

In quest’ultima settimana si è parlato molto della nota serie televisiva Una mamma per amica in quanto lo scorso 25 novembre è andata in onda su Netflix, la più grande rete di Internet TV del mondo, in contemporanea mondiale, a quasi dieci anni dall’ultima puntata, l’ottava attesissima serie.

Avendo lasciato la trama sospesa, a causa di alcune divergenze tra l’autrice,  Amy Sherman-Palladino, e la produzione, quest’ultima aveva avvertito la necessità di mettere la parola fine alle varie storie che hanno come protagonisti gli abitanti di Stars Hollow.

 

Si è così optato per 4 episodi, scritti e diretti dai coniugi Sherman-Palladino, la cui trama inizia 8 mesi dopo la morte Richard Gilmore, papà di Lorelai e nonno di Rory, interpretato dal compianto attore Edward Herrmann scomparso il 31 dicembre 2014.

Nel corso di una delle tante interviste promozionali, l’autrice ha svelato la vera identità di Luke di una mamma per amica che, nella stesura originale del copione, era stato pensato come personaggio femminile.

Luke di Una Mamma per Amica doveva essere donna.

Luke di Una Mamma per Amica Doveva Essere Donna

Intervistata da Entertainment Weekly, Amy Sherman-Palladino ha rivelato che Luke di Una mamma per amica in realtà era stato pensato come un personaggio femminile e che si sarebbe dovuto chiamare Daisy.

<<Luke era in origine un personaggio femminile – ha affermato l’autrice – Sono venuti da me (facendo riferimento al network The WB – ndr) e hanno detto che avevamo bisogno di un altro ragazzo, così ho preso quel personaggio e gli ho cambiato il nome, non ho nemmeno dovuto cambiare i dialoghi perché sono pigra>>.

Le conversazioni tra Lorelai e Daisy, poi diventata Luke di Una Mamma per amica, erano state scritte in modo tale da non percepire il cambio.

Tale rivelazione lascia intuire che nella vera trama della nota serie non era previsto che Luke di Una Mamma per amica si innamorasse della maggiore delle ragazze Gilmore e viceversa.

L’amore tra i due personaggi infatti è nato solo in seguito.

Come racconta la Sherman-Palladino, durante le riprese di alcuni episodi, in particolar modo quello in cui Lorelai (interpretata da Lauren Graham) incontra Luke (interpretato da Scott Patterson) mentre spia Dean nel negozio di Taylor, l’intera produzione non ha potuto fare a meno di notare la forte alchimia tra i due attori.

Luke di Una Mamma per Amica Doveva Essere Donna

Da quel momento in poi si è puntato su una possibile relazione tra i due, oltre all’esilarante scambio di battute tra Luke di Una mamma per amica e Lorelai, due personaggi talmente opposti da diventare inseparabili.

<<Non pensavo: “Oh, ecco l’amore della mia vita” – ha dichiarato la Graham riferendosi al suo personaggio e a quello di Luke di Una Mamma per amica – Nei primi due anni della serie sono uscita con diversi ragazzi […] Semplicemente, questi due personaggi non hanno mai smesso di cercarsi e il loro rapporto è cresciuto>>.

Una complicità confermata anche da Patterson che, con le sue parole, ha smentito le voci che in questi anni asserivano che vi fossero delle avversità tra i due interpreti:

<<Con queste cose non si può mai sapere. Puoi mettere insieme su uno schermo le due persone più talentuose al mondo e non funziona. Ho capito che tra noi avrebbe funzionato nel momento in cui l’ho incontrata e abbiamo iniziato a girare. Abbiamo trovato il ritmo>>.

Con il senno di poi, e considerando come si è evoluta la loro storia, direi che è stata una vera e propria fortuna che il network abbia spinto per questo cambio di personaggio.

Seguici