Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Festa della mamma: cosa regalare ad una mamma

Cosa regalare alla mamma per il giorno della sua festa? In particolare, cosa regalare alla mamma che ama stare in cucina e preparare deliziose leccornie?

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

03 Maggio 2017

Quest’anno i miei figli, aiutati dal loro papà, hanno deciso di spendere una piccola parte della loro paghetta settimanale per potermi fare un regalo per la Festa della Mamma.

Sanno bene che sono una persona dai gusti molto difficili e non è sempre facile riuscire ad “accontentarmi”, anche se io adoro tutto ciò che fanno per me perché so che lo fanno con amore.

 

Nel chiedersi “Cosa regalare ad una mamma per la sua festa?” i miei tre uomini hanno così pensato di optare per un oggetto che potesse essermi utile in cucina, un aiuto dal quale avrebbero tratto anche loro un piccolo vantaggio (dopotutto loro sono i miei assaggiatori ufficiali).

Ispirandomi a quello stesso oggetto, che qui di seguito andrò a descrivervi, ho deciso di fare una piccola lista, un piccolo aiuto per coloro che non sanno cosa regalare ad una mamma.

Festa della mamma: cosa regalare ad una mamma che ama cucinare.

 

Festa della mamma: cosa regalare ad una mamma che ama cucinare

Prima di proporvi quelle che sono le mie idee regalo voglio specificare che saranno doni alquanto inusuali ma pratici, questo perché io amo gli oggetti particolari ma che siano funzionali, in grado di risolvere quei piccoli problemi che si presentano durante la preparazione dei piatti.

 

Quindi, se anche voi vi siete chiesti “Cosa regalare ad una mamma che ama cucinare?” vi ricordo che spesso due sole mani in cucina non bastano.

Esistono infatti pietanze che bisogna mescolare sovente se non addirittura ininterrottamente – chi, come me, ama preparare i dolci sa che la crema pasticciera non deve essere mai lasciata sola – ciò impedisce alla cuoca/mamma di effettuare altre preparazioni.

 

Ragionando in questi termini i miei bambini, sempre aiutati dal loro papà, hanno deciso di regalarmi un agitatore automatico, una sorta di piccolo robottino che mescola le pietanze (sughi, zuppe, salse, etc.) direttamente nella pentola/padella, ossia mentre sono ancora sul fuoco.

Festa della mamma: cosa regalare ad una mamma che ama cucinare

L’idea è venuta loro mentre guardavamo insieme il sito Crazyluke.it, portale e-commerce che personalmente adoro perché è possibile trovare tantissimi oggetti particolari ma funzionali (QUI abbiamo trovato l’agitatore automatico).

Sapendo quindi di farmi cosa gradita, i miei uomini hanno acquistato in anticipo l’agitatore automatico che ho già provato durante la preparazione di un semplice sugo (il prossimo week-end farò la prova del nove con la crema pasticciera).

 

Come detto, prendendo spunto da quello che è stato il mio regalo, ecco altri 2 consigli su cosa regalare ad una mamma che ama cucinare.

Il primo è lo sminuzza aglio, un oggetto che permette di tagliare in piccoli cubetti l’aglio senza dover usare mani, tagliere e coltello.

L’idea di questo gadget mi è venuta quando lo scorso sabato ho appunto sminuzzato l’aglio da mettere su una pietanza.

 

Mio marito adora questo ingrediente mentre io lo preferisco solo se tagliato in piccolissime parti ma così facendo non riesco ad evitare che mi rimanga il forte odore di aglio sulle mani.

Con lo sminuzza aglio (QUI trovate tutte le info per l’acquisto su crazyluke.it), molto simile ad una piccolissima grattugia, si evita l’inconveniente del cattivo odore.

L’ultimo oggetto della mia piccola lista su cosa regalare ad una mamma che ama cucinare è angurello.

No so voi, ma a casa mia, parlo soprattutto del periodo estivo, consumiamo quintali e quintali di anguria.

Nonostante non manchi mai sulla nostra tavola, io sono una vera frana nel tagliarlo, lascio questo onere a mio marito che ormai è diventato l’unico e solo addetto al taglio del cocomero.

Festa della mamma: cosa regalare ad una mamma che ama cucinare

Quando ho visto l’Angurello, l’affetta anguria, me ne sono praticamente innamorata e, non potendo “pretendere” il doppio regalo per la festa della mamma, l’ho inserito tra i miei prossimi acquisti così mio marito non sarà il solo ed unico “re del cocomero” di casa (QUI trovate tutte le info per l’acquisto su crazyluke.it).

 

Devo fare una confessione: non ho resistito a ordinare per me stessa un “autoregalo” per la festa della mamma. In realtà già so che sarà un regalo per la famiglia.

 

Si tratta del pelamela, vederlo è meglio che descriverlo:

regali festa della mamma

La potenzialità di questo oggetto accattivante va oltre la sua funzione: può far sì che i bambini si sentano più attratti dalla frutta e siano più ben disposti a mangiarla. Il bimbo può girare la manovella e partecipare alla pelatura, è un modo di giocare con il cibo in maniera sicura e sana … certamente per i miei figli le mele avranno tutto un altro gusto dopo averle pelate da soli e così!!!

 

 

Leggi anche

Seguici