Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ecstasy a forma di orsetto: tutta la verità sul nuovo allarme

Ecstasy a forma di orsetto la pericolosità è sempre la stessa ma la forma è accattivante, le fa sembrare innocue. Ecco a cosa fare veramente molta attenzione

Federica Federico

di Federica Federico

16 Maggio 2017

Le fotografie che accompagnano questo scritto offrono a tutte le mamme e i papà la possibilità di osservare e conoscere un’immagine altamente pericolosa, quella delle “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto, di cuore, di distintivo, di sagoma di Topolino, di stellina, eccetera.

La droga, il suo uso, l’approccio ad essa e la dipendenza da stupefacenti rappresentano paure ricorrenti e comuni tra i genitori.

Spesso, però, l’adulto “non sa di cosa parla” e non conosce cosa deve veramente temere e ciò rispetto a cui è necessario apprestare delle cautele. Questa “ignoranza” dei genitori non dipende dal fatto che l’adulto non conosca il concetto di droga o non sia abbastanza scaltro, dipende, piuttosto, da un dato pratico:

il mondo dello “sballo” giovanile è sempre in evoluzione e stare al passo con i tempi è assai difficile.

Talvolta gli stessi giovani si trovano a disporre di sostanze stupefacenti “assolutamente nuove” di cui non conoscono la portata e la pericolosità.

Le “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto non rappresentano una grossa novità, si tratta di una droga già nota per la sua pericolosità e nuovamente proposta in una forma attraente.

ecstasy a forma di orsetto

E’, invece, veramente pericoloso:

  • ignorare gli effetti collaterali della droga,
  • non conoscere né comprendere il peso che l’uso di sostanze aggressive può avere sul fisico,
  • fidarsi delle false informazioni spesso veicolate dalla rete e dai social media.

 

Conoscere è la prima regola per proteggere i propri figli, coinvolgere i ragazzi nella giusta comprensione dei pericoli aiuta la famiglia a prevenirli. E’ bene partire da questo principio prima di affrontare qualsiasi discorso sulle droghe.

Le “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto sono l’ultima moda pericolosa in fatto di droghe? In realtà il percolo dell’ecstasy è in quanto tale noto da tempo, qui si rileva l’insidia del “travestimento delle sostanze stupefacenti“. 

 

Sebbene la foto che sta girando in rete e attraverso i canali WhatsApp sia vera, essa è accompagnata da un messaggio bufala capace di fuorviare l’attenzione dei genitori dal reale problema diffondendo notizie assolutamente errate e infondate.

Caramelle di ecstasy a forma di orsetto, questa foto è vera. Non è fondato nè autentico il messaggio che la sta accompagnando su WhatsApp

Caramelle di ecstasy a forma di orsetto, questa foto è vera. Non è fondato nè autentico il messaggio che la sta accompagnando su WhatsApp

Le “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto hanno determinato il ricovero di 4 adolescenti, l’arresto di uno spacciatore diciottenne e probabilmente anche la morte di un ragazzo, tutto, però, è avvenuto nel Regno Unito.

L’allarme circa le “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto non è diverso dal già “vecchio” allerta lanciato per sollecitare l’attenzione dei genitori riguardo alle droghe camuffate da dolciumi.

 

Le “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto, quelle a forma di cuore, stella, conchiglia, eccetera hanno tutte un comun denominatore: la forma innocua serve a camuffarne la sostanza.

Fabbricandole così  (ovvero con queste forme e con questi colori), si  vuole dare a tali pericolosissime droghe un aspetto ingannevole che ne faciliti la circolazione.

Ovviamente questo travestimento le rende persino più attraenti e meno “spaventose” agli occhi del consumatore giovane che vi approcci per la prima volta; in questo senso il “bell’aspetto” riesce ad accattivare chi ancora non è dipendente avvantaggiando il mercato e favorendo il sempre più largo e pericoloso consumo di stupefacenti.

 

Le “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto hanno una loro utenza che parte dalla prima adolescenza, infatti le più giovani “vittime” di queste droghe hanno un’età compresa tra i 13 e i 15 anni.

Il messaggio che accompagna la diffusione di questa immagine attraverso il cabale WhatsApp italiano è un’ingannevole bufala! Ecco con quali parole di accompagnamento sta circolando velocemente sui cellulari questa fotografia delle  “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto:

“Salve a tutti,oggi mi hanno mandato questa foto e segnalato che come potete vedere sembrano caramelle a forma di orsacchiotto, ma purtroppo così non è, sembra sia una nuova droga che si sta inserendo addirittura nelle scuole elementari per adescare i bambini, io personalmente sono rimasta letteralmente scioccata! Vi chiedo una cortesia: chi ha amici con bambini sia alle elementari, che alle medie faccia girare questa foto e avvisi i genitori. Grazie a tutti. Stiamo arrivando davvero a livelli paurosi … Dio mio!”

La sola verità contenuta in questo messaggio è che stiamo arrivando a livelli paurosi di ignoranza perché tutto ciò che transita sui nostri cellulari viene condiviso e fatto circolare letteralmente senza accendere il cervello.

  • Questa droga non è destinata ai bambini piccoli

che peraltro non sono nel mirino degli spacciatori in quanto non possedendo danari spendibili non rappresentano una fonte di guadagno.

  • Le “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto non stanno circolando nelle scuole elementari,

peraltro è altamente improbabile, visto il costo che hanno le droghe, che un qualunque spacciatore regali a chiunque un’intera bustina di “prodotto”. Questi prodotti, per quanto pericolosissimi, fanno parte di un mercato economico, indi per cui si commercializzano e non si liberano gratuitamente nel mondo.

L’immagine delle “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto proviene dalla stampa inglese:

4 studentesse 13enni sono stati portate in ospedale dopo l’ingestione di pasticche di ecstasy a forma di orsetto, i fatti sono accaduti a Manchester e sono stati resi noti a mezzo stampa il 7 maggio. Le autorità non escludono che un’altra morte possa essere ricondotta a questa stessa droga.

 

La forma delle pastiglie (spacciate per caramelle), per quanto relativa, lascia riflettere:

i genitori, i docenti o qualsiasi altro adulto debbono tenere gli occhi ben aperti perché è invalsa la tendenza a camuffare le droghe.

Allo stesso tempo è assolutamente necessario spiegare ai ragazzi che la forma delle droghe non le rende innocue, la sostanza resta comunque pericolosissima.

 

Le autorità inglesi, nelle stesse sedi in cui hanno diffuso le notizie relative alle “caramelle” di ecstasy a forma di orsetto, hanno lanciato anche un altro allarme:  i giovani inglesi stanno facendo amicizia con  un nuovo mix di droghe chiamato “Spice” composto da cannabis spruzzata con un allucinogeno. Gli effetti possono essere devastanti, i ragazzi vanno informati e sensibilizzati!

 

Anche le autorità del Regno Unito ha voluto precisare che l’incoscienza dei giovani e la loro impreparazione rispetto alle droghe giocano un ruolo chiave: “ (I ragazzi, ndr) non hanno idea di cosa stanno prendendo, ma (le nuove droghe, ndr) stanno avendo un effetto sulla loro salute mentale”, è questo ciò che un espero ha dichiarato al Telegraph.

Leggi anche

Seguici