Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bacio di addio: 17 mesi saluta per l’ultima volta la sua mamma

È diventata letteralmente virale la foto che ritrae il bacio di addio tra una mamma e il suo bambino di soli 17 mesi. Ora lei sarà il suo angelo

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

18 Luglio 2017

Il bacio di addio, è stata così intitolata la foto divenuta virale in rete, un’immagine, presente tra quelle a corredo di questo articolo, che riprende un bambino di appena 17 mesi mentre saluta per l’ultima volta la sua mamma, oggi suo angelo.

A condividerla John, marito della donna nonché padre del piccolo, che oggi piange la scomparsa della madre dei suoi figli e della compagna della sua vita.

Bacio di addio: 17 mesi saluta per l’ultima volta la sua mamma.

Bacio di addio: 17 mesi saluta per l’ultima volta la sua mamma

Imogen Petrak, mamma del piccolo JB, entrambi raffigurati nella foto del bacio di addio, viene descritta come una donna dal gran cuore, dolce ed amorevole.

Incinta di 36 settimane (per l’esattezza 35+6) del suo secondo figlio, la donna, residente a Gold Coast, città australiana situata nello stato del Queensland, è stata ricoverata lo scorso venerdì 14 luglio per un’infezione all’orecchio.

 

Secondo quanto raccontato da Renee King, amica di famiglia e creatrice della raccolta fondi a favore del marito di Imogen rimasto improvvisamente vedovo, tale infezione avrebbe raggiunto il suo cervello provocando dei “gravi gonfiori”.

Nell’esporre brevemente i fatti, la King scrive che vi è il sospetto, ma non ne dà conferma, che l’infezione fosse stata causata da un ceppo di  meningococco di origine batterica.
Date le gravi condizioni della futura mamma, i medici hanno sottoposto quest’ultima ad un cesareo d’urgenza, l’ultimo disperato tentativo di riuscire a salvare almeno la piccola che cresceva nel suo grembo, facendola nascere 4 settimane prima del termine.

Nel pubblicare la foto del bacio di addio tra Imogen e il piccolo JB, John racconta che Eleanor Lilian Joy è venuta alla luce alle ore 12:11 in quella che lui definisce una giornata molto dolce e amara.

Bacio di addio: 17 mesi saluta per l’ultima volta la sua mamma

<<Qualche ora dopo le 17.00, la mia bellissima moglie da tre anni è morta a seguito di una complicanza dell’infezione all’orecchio>>.

La foto del bacio di addio tra la donna e il suo bambino è stata scattata prima che lei diventasse un angelo.

 

Preoccupata per John, rimasto improvvisamente da solo con due bambini piccoli da accudire e crescere, Renee ha deciso di aprire una raccolta fondi per raccogliere la somma di denaro necessaria per pagare il funerale di Imogen e per consentire a John di pagare le bollette senza dover lavorare per alcuni mesi, avendo così il tempo di organizzare la sua vita.

<<Le loro vite sono state completamente ribaltate – scrive l’amica di famiglia – come fai a dire al tuo bambino che sua madre non tornerà più a casa… non riesco ad immaginare il dolore e l’angoscia per la perdita che hanno subito>>.

Intanto la piccola Eleanor, che resterà ricoverata nel reparto di terapia intensiva neonatale per qualche giorno, sembra migliorare sempre più.

<<Eleanor sta procedendo molto bene e respira da sola, ma viene ventilata per aiutare ad asciugare il liquido dai suoi polmoni – scive il papà – È così bella, ha le labbra, le orecchie e i capelli di Imogen>>.

Bacio di addio: 17 mesi saluta per l’ultima volta la sua mamma

In soli 3 giorni, complice anche la foto del bacio di addio che ha commosso il mondo intero, sono stati raccolti oltre 98mila dollari, donazioni che garantiranno a questa famiglia del tempo in più per poter elaborare il loro lutto e ricominciare una nuova vita, seppur con un grande peso sul cuore.

 

 

Fonti: Chanel 7Gofundme facebook

 

 

 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici