Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino incastrato nella lavatrice: video del salvataggio

È stato salvato il bambino incastrato nella lavatrice, la sua grande curiosità lo aveva spinto ad introdursi nell’elettrodomestico in modo tale da non poterne uscire

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

16 Agosto 2017

Si dice che la curiosità sia femmina eppure questa è una peculiarità che accomuna molti bambini.

Questi ultimi, spinti proprio dal forte desiderio di sapere e conoscere, sembra abbiano una particolare predisposizione a mettersi nei guai dando vita a situazioni sempre più disparate che a volte rasentano l’incredibile.

Ed è quanto accaduto al bambino incastrato nella lavatrice, un episodio che, per fortuna, non ha avuto gravi conseguenze.

 

Bambino incastrato nella lavatrice: video del salvataggio

Bambino incastrato nella lavatrice: video del salvataggio Diritto d’autore : Sergei Dogadin ©123RF.com ID Immagine : 130912452

Bambino incastrato nella lavatrice: video del salvataggio.

 

Fin da piccolissimi i bambini mostrano molta curiosità verso il mondo che li circonda, già nei primi momenti successivi alla nascita iniziano la loro esplorazione con i loro primi contatti con il mondo esterno che avvengono attraverso la loro sottile e delicata epidermide.

Quest’ultima consente loro di recepire ciò che hanno intorno, in primis la loro mamma che per nove mesi li ha cullati nel suo ventre.

 

La fase dell’esplorazione vera e propria arriva inizia con i loro primi veri movimenti: quando imparano ad afferrare gli oggetti, a gattonare e a muovere i loro primi passi, movimenti che permettono loro di avere accesso ai vari angoli della casa e vari oggetti in essa presenti.

Sarà poi compito del genitore spiegare ai loro piccoli gli eventuali pericoli, quali sono gli oggetti da toccare e quali no, al fine di rendere il più sicure possibili le loro piccole scoperte.

 

Ma cosa succede quando i nostri figli acquisiscono una maggiore autonomia?

Il bambino incastrato nella lavatrice protagonista del video che qui di seguito vi proponiamo ha superato da molto la fase delle prime esplorazioni.

Volodja, questo il nome del bambino incastrato nella lavatrice, è nato nel 2010 ed ha quindi 7 anni, un’età in cui fantasia, curiosità e temerarietà si mescolano dando origine ad un mix che può rivelarsi esplosivo, nel senso figurato del termine.

Residente a Charkiv, città dell’Ucraina e capoluogo dell’oblast’ omonimo, lo scorso 29 luglio il bambino si è introdotto nell’elettrodomestico mentre giocava a nascondino insieme alla sorellina.

Impossibilitato ad uscire dalla stessa, impaurito e in lacrime ha poi attirato l’attenzione della madre che ha chiamato immediatamente i soccorsi.

 

Giunti sul luogo, i soccorritori hanno dapprima calmato e rassicurato il bambino incastrato nella lavatrice. Successivamente hanno provveduto ad ungere con dell’olio vegetale l’oblò dell’elettrodomestico così da facilitare l’uscita del piccolo dallo stesso.

Un’operazione che si è conclusa 20 minuti dopo con la liberazione del bambino incastrato nella lavatrice.

 

Per fortuna il piccolo sta bene ma tanta è stata la paura sia per lui che per la madre.

Incidenti domestici di questo tipo non sono purtroppo rari, come detto in precedenza i bambini, spinti dalla loro grande curiosità, sono in gradi di mettersi in situazioni a volte molto pericolose.

Bambino incastrato nella vasca: ecco cosa è successo.

È importante non sottovalutare tale aspetto e ripetere loro, anche quando hanno acquistato una certa autonomia, di non compiere determinate azioni e le conseguenze che le stesse potrebbero comportare.

 

Qui di seguito il video diffuso il 31 luglio dal servizio stampa DSN.

 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici