Seguici:

Lamberto Sposini: 6 anni dopo l’emorragia cerebrale

L’esistenza di Lamberto Sposini subì una inaspettata e brusca battuta d’arresto il 29 aprile del 2011, quando un’emorragia cerebrale colpì il giornalista.

Federica Federico

di Federica Federico

10 Ottobre 2017

I telespettatori de “La Vita in Diretta” non hanno dimenticato le inchieste sagaci e ben condotte di Lamberto Sposini, il suo stile giornalistico approfondito e capace di mirare al cuore della notizia.

Chi lo ha amato continua a seguirlo su Instagram nella sua nuova vita, quella silenziosa, fatta di sguardi e di speranza, ma sempre presente.

Spesso Lamberto è contornato da vecchi amici e costantemente appare proteso verso il futuro, come a conferma di una tenacia mai mutata. 

L’esistenza di Lamberto Sposini, la vita privata e la carriera, subirono una brusca battuta d’arresto il 29 aprile del 2011 quando un’emorragia cerebrale colpì il giornalista proprio mentre si trovava sul posto di lavoro, negli studi televisivi della Rai.

Lamberto Sposini

Sposini, in una condizione fisica apparentemente buona e senza avvisaglie che facessero presagire una tragedia, attendeva di andare in onda con “La vita in diretta” ma un malore lo colpì improvvisamente.

Ricoverato d’urgenza è scampato a un’emorragia cerebrale che, però, gli ha tolto l’uso della parola.

 

La cronaca ci ricorda che il conduttore chiese anche un risarcimento all’azienda Rai, la ragione della richiesta risiedeva nella tempistica dei soccorsi. L’autorità giudiziaria, però, ricusò l’istanza.

 

Da quel tragico 29 aprile 2011 sono passati 6 anni e mezzo: l’altro “dramma” di Lamberto Sposini, dopo l’ictus, è il silenzio.

L’ictus lasciò tracce profonde sul corpo del giornalista, ma nel tempo Lamberto ha mostrato la sua tenacia recuperando autonomia. Sfruttando i social, anche in silenzio, Sposini parla ai suoi fan vincendo l’ultimo limite invincibile di questa tragedia.

 

La figlia Matilde e l’ex compagna Sabina Donadio sono le donne che sorreggono il cuore di Lamberto Sposini oggi.

Sei…

Un post condiviso da Lamberto (@lamberto_sposini) in data:

Il giornalista si è trasferito a San Felice, un piccolo centro vicino Milano, lì gode della vicinanza della sua ex, che ora gestisce un negozio di fiori, e della figlia 15enne.

 

Grazie alla riconquistata autonomia Lamberto Sposini vive da solo, ovviamente supportato da una persona che lo assiste.

Lamberto Sposini comunica via Instagram con i fan che gli vogliono ancora bene

L’impatto comunicativo che Sposini riesce ad avere grazie alla veicolazione delle immagini dimostra due cose: da un lato attesta quanto è stato amato e dall’atro indica come la tenacia possa fortemente incidere sulle avversità della vita. Quest’uomo è testimone vivente del fatto che con la forza di volontà si può arrivare ben oltre ogni aspettativa.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici