Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Depressione dopo il parto: neo mamma si toglie la vita

Ex modella 38enne si toglie inspiegabilmente la vita a soli 11 mesi dalla nascita del suo primo figlio, si ipotizza che soffrisse di depressione dopo il parto

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

26 Ottobre 2017

Un gesto estremo, un’azione che ha lasciato tutti attoniti ma soprattutto l’ultimo disperato ed irrecuperabile segnale che lascia intuire quanto dolore si celasse dietro al suo splendido sorriso.

Non sono ancora note le cause che hanno spinto la giovane mamma a togliersi la vita, qualcuno ipotizza che soffrisse di depressione dopo il parto, un malessere che in tanti, troppi, ancora ignorano mentre altri ancora non ne riconoscono l’esistenza, un assetato killer che continua a mietere vittime.

Depressione dopo il parto: ex modella, neo mamma, si toglie la vita.

Depressione dopo il parto: ex modella, neo mamma, si toglie la vita

<<Aveva la capacità di rallegrare le persone, trattava tutti con molta dolcezza e in modo pacato ponendosi con le persone con un’attenzione ed una pazienza che pochi hanno>>.

Queste le parole di un’amica di Angela Cavinato che ha così descritto la giovane mamma di 38 anni, ex modella, di Oriago,  una frazione di Mira, comune situato nella provincia di Venezia.

La donna non riesce a darsi pace per quel lutto inaspettato che ha travolto tutti coloro che avevano conosciuto ed amato quella donna che appena 11 mesi fa aveva dato alla luce il suo primo figlio.

 

Dopo le nozze celebrate nel 2011, Angela è diventata mamma quasi un anno fa, nel novembre del 2016, una gioia che, come ben sappiamo, ti travolge fino a sconvolgerti del tutto.

Non è chiaro se il suo estremo gesto sia legato ad una possibile depressione dopo il parto, anche perché la sua vita, così come descritta dalle fonti stampa, sembrava essere fonte di molte soddisfazioni.

Laureata in Economia e Commercio, Angela Cavinato lavorava nello studio di suo padre, un consulente del lavoro, situato a Maerne, frazione di Martellago (VE).

Il suo nome, ma soprattutto il suo splendido viso, erano noti a molti, aveva infatti lavorato come modella per alcune agenzie, nonché come comparsa ed indossatrice.

Nessuno vedendola avrebbe mai pensato che potesse soffrire di depressione dopo il parto.

<<Angela – racconta l’amica – era anche una ragazza molto precisa, quasi meticolosa, intelligente, tenace e in grado di riuscire in tutto quello in cui si impegnava>>.

La tragedia è avvenuta lo scorso martedì, come ogni giorno Angela era andata a lavoro per poi tornare all’ora di pranzo. Un saluto al piccolo e poi la disperazione, il vuoto e il buio che l’hanno avvolta per sempre.

Pur non avendo l’assoluta certezza che il caso di Angela sia legato ad essa, ricordiamo che la depressione dopo il parto è una tragica realtà che non può ma soprattutto non deve essere ignorata.

I sintomi possono essere tanti e diversi, anche perché diverse sono le forme di depressione dopo il parto, tra cui troviamo l’insonnia, i sensi di colpa, una bassa autostima, una ridotta capacità di concentrazione, etc..

Imparare a riconoscerli può essere fondamentale sia per la mamma che per il bambino.

Sintomi della depressione post partum: come riconoscerli

 

Fonte: Il GazzettinoCorriere

Leggi anche

Seguici