Seguici:

Belen Rodriguez video hard

di Mamma Elisa

14 Ottobre 2011

belen rodriguez video hardSul sito “PhicaTube”  qualche giorno fa è stato pubblicato un video Hard di Belén Rodriguez.

il video in questione non è attuale, ma risale a quando la bella Argentina era più giovane forse maggiorenne e la ritrae  in scene molto intime con il ragazzo che aveva all’epoca Tobias Blanco.

La notizia della pubblicazione del video è stata annunciata sul Blog di Selvaggia Lucarelli, da allora è caccia al video bollente, il mondo del web sta impazzendo infatti è super cliccato sui motori di ricerca anche se è stato bloccato.

Chi è riuscito a vederlo l’ha ritenuto scandaloso e  un vero e proprio “video intimo”.

Belen e il suo compagno Fabrizio Corona ovviamente sono contrariati , molto arrabbiati e nonostante la polizia postale stia facendo un ottimo lavoro per eliminarlo ancora qualche traccia del video c’è.

Queste cose ormai sono all’ordine del giorno, purtroppo non sono solo i “Famosi” a cadere nella trappola del web dove la privacy si va a far benedire, quante volte abbiamo sentito al telegiornale che video “particolari”di ragazzine erano stati pubblicati a loro insaputa da amici o fidanzati meschini .

Questa volta è toccato alla Rodriguez e chissà a chi toccherà in futuro.

Una soluzione a questo tipo di inconveniente sarebbe quella di evitare di fare questo tipo di “giochi” e tutto sarebbe più semplice.

In ogni caso resta condannabile il comportamento di chi usa l’immagine altrui e ne strumentalizza il passato, come in questo caso.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici