Seguici:

Gli indizi che svelano che Meghan Markle ha partorito

Sarebbero 4 gli indizi capaci di svelare che Meghan Markle ha già partorito pur tenendo il Royal Baby, primo figlio di Harry e suo, ben nascosto al mondo.

di Redazione VitaDaMamma

30 Aprile 2019

Quella di Meghan Markle rischia di passare alla storia come la gravidanza più lunga di sempre, a meno che il Royal Baby non sia già stato dato alla luce – lui o lei, ancora non è dato saperlo.

 

Gli indizi della nascita del bebè sembrano essere diversi, anche se la Corona britannica, nel pieno rispetto della privacy richiesta dai Duchi del Sussex, fa tacere Twitter e i banditori reali, oltre ad aver accettato che il bimbo non venga esposto al mondo, com’è stato, invece, per i figli di Kate e William.

 

La teoria della nascita del Royal Baby, sembra essere quasi cospirativa, almeno per alcuni; eppure Meghan avrebbe dovuto partorire entro la fine di aprile, a questo punto dire che “è ora” e quasi un eufemismo. Inoltre Meghan Markle è in congedo di maternità da più di un mese.

Meghan Markle

La nascita “privata” del Royal Baby di Harry e Meghan mette in crisi le normali indagini della stampa scandalistica:

 

non si può attendere nessuna auto che sfrecci verso l’ospedale né alcuna indiscrezione dai reparti o avvistamenti sospetti dinanzi ai cancelli della maternità.

 

Intanto però si sa per certo che Doria Ragland, la madre di Meghan, è arrivata a Londra la scorsa settimana, scatenando come reazione immediata il rumor che il bambino fosse in imminente viaggio verso l’abbraccio della madre.

Meghan Markle

Doria Ragland è il primo indizio della nascita del figlio di Meghan e Harry, il secondo è il make-up artist della duchessa

 

Il make-up artist di fiducia della Duchessa, peraltro suo caro amico, Daniel Martin, è stato avvistato nel Regno Unito, e si presume che la sua presenza sia intimamente legata ai primi scatti di Meghan col Royal Baby. Queste foto,il cui uso, pubblico o privato che sia, saranno certamente un “evento” che richiederà comunque una preparazione impeccabile e, date le circostanze, anche molto “riservata”.

 

L’ulteriore indizio della nascita del Royal Baby (indizio numero tre) sarebbe la visita della Regina presso la nuova residenza di Meghan e Harry.

 

Ufficialmente questa visita troverebbe giustificazione nel fatto che la nonna non era ancora andata a trovare il nipote nella sua nuova casa, ma come “scusa” potrebbe avere un che di banale!? C’è chi dice che la Regina sia giunta dal nipote prima del parto di Meghan, non è escluso che la sua presenza sia avvenuta proprio mentre la Duchessa si preparava a partorire ,ma prima della nascita del bambino o della bambina.

 

Sta di fatto che il principe Harry ha presenziato alla Maratona di Londra, quarto e decisivo indizio della nascita del bebè?

 

In molti hanno ritenuto plausibile che la presenza del principe all’evento fosse l’indiretta conferma della nascita del figlio\figlia, poiché è improbabile un suo allontanamento da Meghan nei momenti più prossimi al parto.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici