Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il gruppo sanguigno di Olesya Restova sta arrivando

Il gruppo sanguigno di Olesya Restova sta arrivando, l'avvocato della ragazza russa ha fatto sapere di essere pronto a collaborare. Domani il legale di Piera Maggio prenderà parte alla trasmissione che, comunque, sarà registrata oggi e dopo l'ottenimento dell'incartamento medico.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

06 Aprile 2021

Mentre Olesya compare sulla Tv Russa anche oggi, l’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, fa sapere che ha ottenuto l’attesa collaborazione dalla Russia: il riscontro sul gruppo sanguigno di Olesya Restova sta arrivando e il legale parteciperà alla registrazione della trasmissione televisiva “laпусть говорят” (che in italiano si traduce come “Lasciali parlare“). La trasmissione sarà registrata oggi, dopo l’ottenimento della suddetta documentazione, ma andrà in onda domani.

 

Il riscontro sul gruppo sanguigno di Olesya Restova sta arrivando,

Il riscontro sul gruppo sanguigno di Olesya Restova sta arrivando.
Riccardo Squillantini ©LaPresse

Il riscontro sul gruppo sanguigno di Olesya Restova sta arrivando, la partecipazione del legale di Piera Maggio alla trasmissione russa è confermata.

 

Ho appena ricevuto una mail dall’avvocato di Olesya Rostova che conferma la volontà di cooperazione con noi e accetta la richiesta di fornirci i risultati degli esami scientifici sulla ragazza prima del collegamento di oggi. A questo punto parteciperemo alla registrazione del programma con la Tv russa che sarà mandato in onda domani”.

Lo conferma l’ANSA e l’avvocato Giacomo Frazzitta lo ribatte su Facebook.

 

Il Canale 1 della Tv russa ha posto Olesya nelle mani di un esperto e la ragazza è stata condotta in uno stato di trance.

E’ evidente che la ricerca delle origini di questa ragazza si stia articolando laddove è nata: in Tv e con le regole dettate da questo ambiente.

 

Ma il legale di Piera Maggio, nell’attesa del riscontro sul gruppo sanguigno di Olesya Restova, aggiunge che l’esito degli esami verrà “subito comunicato alla Procura di Marsala” che indaga sul caso e che sulla vicenda verrà mantenuto un comprensibile riserbo fino a domani. 

Seguici