Seguici:

Quando partorirà Francesca Ferragni

Quando partorirà Francesca Ferragni, il sesso del bebè, che lavoro fa la sorella di Chiara e Leone che diventa cugino maggiore con la tipica curiosità dei bambini.

di Redazione VitaDaMamma

14 Marzo 2022

Quando nella pancia di una zia cresce un cuginetto i bambini restano affascinati dalla dolce attesa, manifesta nel pancione e capace di catalizzare le attenzioni d tutti. Questo sta succedendo anche a Leone, il figlio di Chiara Ferragni e Fedez, rispetto all’attesa di zia Francesca. Quando partorirà Francesca Ferragni, Leo diventerà cugino maggiore e sperimenterà l’emozione di crescere con un bimbo nato a pochi anni di distanza da lui e in una famiglia unita e coesa. 

 

Quando partorirà Francesca Ferragni

Milano Spettacolo “The Ferragnez La Serie”
Gian Mattia D’Alberto ©LaPresse

 

Ma quando partorirà Francesca Ferragni?

La data presunta del parto si colloca tra maggio e giugno, Francesca Ferragni darà alla luce il suo piccolo a 33 anni, appena compiuti, infatti è nata il 12 marzo 1989.

 

Chi è Francesca Ferragni?

Lei è la secondogenita di Marina Di Guardo e Marco Ferragni. Come il papà è diventata dentista, lavora a Cremona proprio nello studio del padre Marco. Ma è una Dottoressa-Influencer, partecipa a molte attività in veste di “sorella Ferragni” e da sola è impegnata nella promozione di diversi altri brand.

 

Chi è il compagno di Francesca Ferragni?

Si chiama Riccardo Nicoletti è un appassionato di musica e suona come chitarrista di due band, gli Under Static Movement e i Rosco Dunn, ma professionalmente svolge anche il ruolo di responsabile organizzativo di una società.

In occasione del compleanno della compagna, con cui fa coppia fissa dal 2009, si è inginocchiato e le ha chiesto di sposarlo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Ferragni (@fraferragni)

 

Quando partorirà Francesca Ferragni il clan dei Ferragnez si tingerà di blu

Il bambino che Francesca aspetta è un maschietto, l’annuncio rivelatore è arrivato via Instagram con una foto tenera di un bacio tra lei e il futuro papà davanti a un cielo sempre più blu.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Ferragni (@fraferragni)

 

Leone ossessionato dal controllo della applicazione di gravidanza di Francesca Ferragni

I bambini piccoli sono affascinati dall’evento nascita, ai loro occhi la vita che viene al mondo celata dal corpo della donna è una meraviglia che si disvela non senza domande e dubbi.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Ferragni (@fraferragni)

 

In una storia di mamma Chiara Ferragni, zia Francsca spiega a Leo che il piccolo incomincerà a mangiare con la bocca quando uscirà dalla pancia e dà questa spiegazione mentre il nipotino fa amicizia con l’immagine del bebè come mostrata attraverso una applicazione sul cellulare. Nel suo immaginario Leone vede il suo cuginetto “attraverso lo schermo”, si domanda come si muove, se stia ballando, lui stesso pensa di farlo ballare nella pancia, probabilmente si domanda come mangia, come vede e cosa sente.

 

Nella risposta di zia Francesca a Leone c’è qualcosa di più che i grandi dovrebbero sempre fare a vantaggio dei bambini: i bambini, fratelli o cugini che siano, vanno sempre preparati alla nascita di un bebè:

  • Annunciategli la gravidanza per primi, che lo sappiano da voi e non da altri;
  • dite sempre loro la verità pur misurandola con le loro competenze, con l’età che hanno e con la loro sensibilità;
  • allo stesso modo raccontare al bambino ciò che accadrà, compreso il fatto che la mamma o la zia dovrà dare alla luce il bambino in ospedale, che il bebè nasce piccino piccino e che saranno necessarie una serie di accortezza;
  • rispondete alle domande che vi verranno poste con semplicità;
  • coinvolgete sempre il bambino nell’accoglienza del nuovo membro della famiglia.

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici