Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Allattamento al seno: 100 e 1 buoni motivi per allattare

DanielaBrancaccio

di Dott.ssa Daniela Brancaccio

13 Maggio 2011

101 RAGIONI PER ALLATTARE AL SENO TUO FIGLIO (parte terza)
di Leslie Burby

21. L’ALLATTAMENTO PREVIENE LE EMORRAGIE POST PARTO NELLA MADRE

Allattare il bambino fa si che il corpo materno rilasci ossitocina, che stimola le contrazioni che aiutano l’utero a ritornare alla sua dimensione normale espellendo la placenta. Queste contrazioni inoltre chiudono i vasi sanguigni materni che precedentemente nutrivano il piccolo ed impediscono un eccessivo sanguinamento. Le donne che scelgono di non allattare potrebbero incorrere nella necessità di assumere ossitocina sintetica per proteggersi dalle emorragie.

Chua S, et al. “Influence of breastfeeding and nipple stimulation on postpartum uterine activity.” Br J Obstet Gynaecol 1994; 101:804-805

 

22. NON ALLATTARE AUMENTA IL RISCHIO PER LA MADRE DI CONTRARRE CANCRO ALL’ENDOMETRIO

Uno studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dimostrato che più a lungo una donna allatta, meno probabilmente contrarrà il cancro all’endometrio.

Rosenblatt, KA et al “Prolonged lactation and endometrial cancer” Int. J. Epidemiol. 1995; 24:499-503

 

23. IL LATTE ARTIFICIALE AUMENTA LE POSSIBILITA’ PER I BAMBINI DI SVILUPPARE LE ALLERGIE

I bambini allattati naturalmente hanno meno allergie rispetto a quelli allattati artificialmente. Questo è importante specialmente se la vostra famiglia ha una storia di allergie. Molti bambini sono allergici al latte vaccino in polvere, altri sono allergici persino al latte di soia in polvere. L’allattamento naturale protegge da altre allergie, come l’eczema atopico, allergie alimentari e allergie respiratorie.

Wiggins, PK , Dettwyler, KA” Breastfeeding: A Mother’s Gift”, July 1, 1998 ed., Chapter 1, L.A. Publishing Co. – Saarinen UM, Kajossari M. “Breastfeeding as prophylaxis against atopic disease: prospective follow-up study until 17 years old.” Lancet. 1995;346:1065-1069

 

 

24. IL LATTE MATERNO DIMINUISCE IL RISCHIO DI CONTRARRE ASMA PER I BAMBINI

Molti studi hanno collegato l’assenza di allattamento naturale all’asma. Secondo uno studio, i bambini di sei anni erano più soggetti all’asma se non erano stati nutriti solo con latte materno per almeno quattro mesi.

Oddy W.H., et al BMJ 1999;319:815-819 ( 25 September )


25. IL LATTE ARTIFICIALE AUMENTA IL RISCHIO DI OTITE MEDIA NEL BAMBINO

Le ricerche hanno dimostrato che le infezioni alle orecchie sono fino a 3-4 volte più frequenti nei bambini nutriti con latte artificiale.

Aniansson G, Alm B, Andersson B, et al. “A prospective cohort study on breast-feeding and otitis media in Swedish infants”. Pediatr Infect Dis J. 1994; 13:183-188 – Duncan, B et al “Exclusive breastfeeding for at least four months protects against Otitis Media”, Pediatrics 91(1993): 897-872

 

 

26. IL LATTE ARTIFICIALE PUO’ AUMENTARE IL RISCHIO DI SINDROME DA MORTE IMPROVVISA DEL NEONATO (SIDS)

Sfortunatamente, fino ad ora, i ricercatori non hanno ancora scoperto alcun fattore responsabile della SIDS. Tuttavia, ci sono molti studi che dimostrano un possibile legame tra l’assenza di allattamento naturale e la SIDS. Uno studio svedese ha scoperto che i bambini che erano nutriti solo con latte materno per meno di otto settimane avevano un rischio di morte per SIDS maggiore di 3-5 volte rispetto ai bambini che erano allattati allo stesso modo per quattro mesi.

Horn, RS et al “Comparison of evoked arousability in breast and formula fed infants.” 2004 Arch Dis Child.; 89(1):22-25 – Alm et al, “Breastfeeding and the Sudden Infant Death Syndrome in Scandanavia.” June 2002 Arch of Dis in Child. 86: 400-402. – McVea, KL et al “The role of breastfeeding in sudden infant death syndrome.” J Hum Lact. 2000;16:13-20 – Fredrickson, DD et al., “Relationship between Sudden Infant Death Syndrome and Breastfeeding Intensity and Duration.” Am. Journal of Diseases in Children, 1993: 147:460 – Ford RPK, et al .”Breastfeeding and the Risk of Sudden Infant Death Syndrome.” International Journal of Diseases in Children, 1993, 22(5):885-890 – Taylor BJ, Mitchell EA, et al. “Breastfeeding and the risk of sudden infant death syndrome. Int J. Epidemiol. 1993;22:885-890 – Scragg LK, Mitchell EA, Tonkin SL, et al. “Evaluation of the cot death prevention programme in South Auckland.” NZ Med J. 1993;106:8-10

27. L’ALLATTAMENTO PROTEGGE I BAMBINI DALLE INFEZIONE DIARROICHE.

 

Numerosi studi hanno dimostrato che le infezioni diarroiche sono molto più comuni nei bambini nutriti con latte artificiale. Questo è vero in tutto il mondo, nonostante una sbagliata idea comune secondo la quale solo le persone che vivono in aree con acque contaminate debbano preoccuparsi di tale problema. Tali infezioni sono più fatali nei paesi in via di sviluppo, ma tutti i bambini nutriti artificialmente sono sottoposti ad un rischio maggiore rispetto ad i loro coetanei nutriti con latte materno.

Betran et al; “Ecological Study of effect of breastfeeding on infant mortality in Latin America.” Br Med J 2001; 323:1-5 – Dewey KG, Heinig MJ, Nommsen-Rivers LA. “Differences in morbidity between breast-fed and formula-fed infants.” Pediatr. 1995;126:696-702 – Beaudry M, Dufour R, Marcoux S. “Relation Between infant feeding and infections during the first six months of life.” J Pediatr. 1995; 126:191-197 – Howie PW, Forsyth JS, Ogston SA, et al. “Protective effect of breast feeding against infection.” Br Med J. 1990;300:11-16

 

28. L’ALLATTAMENTO PROTEGGE I BAMBINI DALLE MENINGITI BATTERICHE

La meningite è un’infezione che causa l’infiammazione della membrana che ricopre il cervello e la spina dorsale. Può essere causata da un tipo di batterio chiamato Hemophilius influenzae di tipo b (HiB). L’allattamento naturale protegge dalle infezioni causate da questo batterio e dalla risultante meningite.

Cochi SL, Fleming DW, Hightower AW, et al. “Primary invasive Haemophilus influenzae type b disease: a population-based assessment of risk factors.” J Pediatr. 1986;108:997-896 – Istre GR, Conner JS, Broome CV, et al. “Risk factors for primary invasive Haemophilus influenzae disease: increased risk from day care attendance and school-aged household members.” J Pediatr. 1985;106:190-198

 

29. L’ALLATTAMENTO PROTEGGE I BAMBINI DALLE INFEZIONI RESPIRATORIE.

L’allattamento protegge effettivamente i lattanti da molte infezioni respiratorie pericolose incluso quelle causate dal rotavirus. Gli studi hanno dimostrato che i bambini nutriti con latte artificiale hanno meno della metà di probabilità di essere ricoverati per polmonite o bronchite, ed hanno un quinto in meno di infezioni delle basse vie respiratorie a paragone con i bambini nutriti artificialmente. Secondo una recente meta-analisi degli studi effettuati nei paesi sviluppati, il rischio di gravi malattie del tratto respiratorio che portano al ricovero è più che triplicato tra i neonati che non sono allattati al seno, a paragone con quelli che sono allattati in tal modo soltanto per quattro mesi almeno.

Oddy, WH et al “Breast feeding and respiratory morbidity in infancy: a birth cohort study” Archives of Disease in Childhood 2003;88:224-228 – Galton Bachrach et al (2003) Breastfeeding and the Risk of Hospitalization for Respiratory Disease in Infancy” Arch Pediatr Adolesc Med 157:237-243 – Grover M et al “Effect of human milk prostaglandins and lactoferrin on respiratory syncytial virus and rotavirus” Acta Paediatr. 1997; 86: 315-316 – Cunningham, Allan S. MD “Breastfeeding, Bottle-feeding and Illness – An Annotated Bibliography”, 1996. – Wright AL, Holberg CH, Taussig LM, et al. “Relationship of infant feeding to recurrent wheezing at age 6 years.” Arch Pediatr Adolesc Med. 1995;149:758-763 – Piscane A, et al “Breastfeeding and acute lower respiratory infections” Acta Paediatr. 1994; 83: 714-718

30. I BAMBINI NUTRITI CON LATTE ARTIFICIALE HANNO UN MAGGIORE RISCHIO DI CONTRARRE ALCUNI CANCRI INFANTILI

In uno studio effettuato dai ricercatori dell’Università del Minnesota è stato scoperto che i bambini che erano nutriti con latte materno per almeno un mese avevano il 21% di possibilità in meno di contrarre leucemia rispetto a quelli nutriti con latte artificiale. Il rischio era del 30% per i bambini nutriti per almeno sei mesi con latte materno.

Shu X-O, et al. “Breastfeeding and the risk of childhood acute leukemia”. J Natl Cancer Inst 1999; 91: 1765-72

Quanti sono i benefici dell’allattamento? Per approfondire leggi anche:

101 RAGIONI PER ALLATTARE AL SENO TUO FIGLIO (parte prima)

Allattamento al seno: il latte materno fa bene alla salute del neonato, ovvero 101 RAGIONI PER ALLATTARE AL SENO TUO FIGLIO (parte seconda)

Fonte: http://www.naturalchild.org/guest/leslie_burby.html

Leggi anche

Seguici