Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Conserve alimentari fatte in casa: come preparare la marmellata

Angelica

di Mamma Angelica

07 Settembre 2011

Marmellata di cachi

 

Il cachi è un tipico frutto autunnale originario del Giappone.

E’ molto ricco di zucchero, di vitamine A, C e K di beta-carotene e di potassio.

Il frutto maturo ha proprietà lassative e diuretiche, mentre il frutto acerbo è ricco di tannino, sostanza responsabile del suo sapore fortemente astringente.

La sua assunzione è sconsigliata a chi soffre di diabete od obesità, mentre è indicata per chi soffre di fegato.

Essendo un frutto molto energetico, è indicato nella dieta dei bambini o degli sportivi.

Tempo di preparazione: circa un’ora

Difficoltà: facile

Ingredienti:

1 kg di cachi

200 gr di zucchero

Il succo di 1 limone e ½

Procedimento: Lavate i cachi e scottateli per qualche minuto in acqua bollente.

Eliminate la pellicina esterna ed i semi e mettete la polpa in una casseruola con il succo filtrato dei limoni.

Dopo 5 minuti aggiungete lo zucchero e continuate a cuocere a fiamma viva, mescolando sempre e, se è necessario, eliminando la schiuma che si forma in superficie.

Appena la marmellata avrà raggiunto la giusta consistenza  (mettendo una goccia di marmellata su un piattino questa dovrà rapprendersi in pochissimo tempo) spengete il fuoco.

Invasate immediatamente, chiudete i barattoli e capovolgeteli.

Appena la marmellata si sarà freddata girate i barattoli e metteteli a riposare in luogo fresco e buio.

 

Articolo realizzato in collaborazione con Ricetteok, segui il cuoco per scoprire i segreti della cucina

Leggi anche

Seguici