Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Incidente di Camilla Compagnucci: un amichetto ha visto tutto

Incidente di Camilla Compagnucci: i suoi amici, piccoli e indifesi, devono ora fare i conti con la morte che hanno visto consumarsi improvvisa e tragica.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

05 Gennaio 2019

Quello di Camilla doveva essere un capodanno speciale e un inizio d’anno all’insegna dell’amicizia, infatti, quando il papà l’ha portata in Val di Susa, malgrado il ritardo nella partenza (Francesco era fortemente influenzato e il breve viaggio in montagna sarebbe potuto saltare), ad attenderli c’erano altre tre famiglie i cui figli frequentano tutti la stessa classe.

 

incidente di Camilla Compagnucci

Camilla Compagnucci – fonte immagine IlMessaggero

 

L’ incidente di Camilla Compagnucci è una tragedia che rimarrà impressa anche negli occhi dell’amichetto che l’ha vista cadere e morire e resterà nei cuori degli altri bimbi che con lei stavano festeggiando il nuovo anno.

 

Proprio i bambini erano stati promotori di quell’incontro: volevano trascorrere insieme il Capodanno. Per la felicità dei figli, in nome della loro amicizia e solidarietà, gli adulti avevano pensato di ritrovarsi tutti in montagna.

 

A raccontare alla stampa il retroscena dell’ incidente di Camilla Compagnucci è un altro dei papà presenti in Val di Susa, papà Vittorio. Proprio questo papà mercoledì era sulle piste da sci insieme a Francesco e Camilla, con loro c’era anche suo figlio.

 

Siamo comunemente abituati a concentrare la nostra attenzione sul fulcro delle tragedie che ci travolgono: nell’ incidente di Camilla Compagnucci a travolgerci è stata una morte prematura e violenta che lascia dietro di sé lo sconcerto di un padre che voleva solo donare gioia a sua figlia, di una mamma  che è corsa a salutarla quand’era già troppo tardi e di una famiglia distrutta dal dolore. Tuttavia ci sono anche gli amichetti di Camilla che erano sulla neve con lei, classe IV elementare, età 8\9 anni. In particolare, uno di questi bambini era sulla pista dove è avvenuto l’ incidente di Camilla Compagnucci e ha visto tutto.

 

Incidente di Camilla Compagnucci, un amichetto ha visto tutto.

Anche i bambini presenti in Val di Susa al momento della tragedia meritano la nostra attenzione e considerazione: dovranno fare i conti con la realtà della morte che si è palesata nelle loro vite con disumana concretezza perchè ha colpito la loro amica, coetanea e amata Camilla

Le parole di papà Vittorio descrivono anche lo choc di suo figlio:

Eravamo io, mio figlio, Francesco e Camilla. I nostri bimbi sono molto amici, stanno sempre insieme. Camilla era una ragazzina splendida, fantastica. Anche mio figlio è sconvolto. È sotto choc. Eravamo poco più a valle quando la piccola è caduta a terra. Ha visto tutto. È stato terribile.

Da madri non possiamo non spendere un pensiero per le “vittime indirette” delle tragedie, nell’ incidente di Camilla Compagnucci lo sono i suoi amici che così piccoli e indifesi devono ora fare i conti con la morte che hanno visto consumarsi improvvisa e tragica.

Anche nell’incidente in slittino di ieri, 4 gennaio, che ha coinvolto una mamma e una bimba di 8 anni , la tragedia della morte di quest’ultima colpisce un altro bambino, ovvero il fratello che era sulle piste insieme alla famiglia.

Leggi anche

Seguici