Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Gravidanza e obesità: se la mamma è obesa sarà in sovrappeso anche il figlio

Futura mamma in sovrappeso? Il neonato avrà problemi di salute in età adulta

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

15 Maggio 2012

gravidanza e obesitàEssere in sovrappeso di certo non giova alla salute, se poi questa condizione è associata ad una gravidanza, il quadro clinico può diventare preoccupante.

Un’ aspirante mamma in sovrappeso, come discusso ed illustrato ampiamente da medici e specialisti, può presentare problemi di concepimento, oltre a quelli fisici legati al sistema circolatorio e agli alti tassi di glicemia e colesterolo.

Ma non solo!

Secondo gli ultimi dati rilevati da una ricerca effettuata nell’ Università di Gerusalemme, grazie anche alla collaborazione della University of Washington a Seattle, la mamma che affronta una gravidanza in sovrappeso trasmetterà tale patologia al nascituro.

Lo studio, diretto da Hagit Hochner, si è svolto su un campione di 1400 adulti 32enni, tutti concepiti da madri in sovrappeso.

gravidanza obesitàI dati emersi sono:

  • Relazione esistente tra il sovrappeso della madre e quello del figlio;
  • Se la madre subiva un aumento di peso superiore ai 14 Kg nel corso della gestazione, i figli presentavano un alto indice di massa corporea in rapporto ai nati da madri “ingrassate” meno di 9 Kg;
  • I figli nati da donne in sovrappeso presentano fianchi più larghi mediamente di 10 cm rispetto a quelli nati da donne di peso normale;
  • Gli adulti nati da donne con peso eccessivo presentano patologie come: ipertensione, colesterolo e glicemia alti.

Se ne evince dunque che l’ eccessivo peso di una madre grava non solo su se stessa ma anche sul bimbo che porta in grembo.

Leggi anche

Seguici