Seguici:

Figlia Scomparsa: Ecco Cosa Succede a Questo “Papà”

Ecco Cosa Succede Quando Chiedi Aiuto ad un Senzatetto

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

12 Agosto 2015

Le persone in grado di donare di più sono quelle che hanno di meno.

Un concetto molto semplice eppure così vero perché solo chi conosce e ha toccato con mano realmente la “mancanza” può comprendere l’effettivo bisogno degli altri.

Papà cerca la figlia scomparsa: l’esperimento sociale

Figlia Scomparsa

Il video che vi proponiamo in calce a questo articolo non è altro che la testimonianza visiva e reale del concetto qui sopra espresso.

Il suo ideatore si chiama Johal, un youtuber che realizza video per il proprio canale YouTube, chiamato Johal per l’appunto, filmati che lo vedono impegnato nell’organizzazione di scherzi o esperimenti sociali, anche molto importanti, alcuni dei quali hanno come protagonisti dei senzatetto.

Ed è proprio un homeless, un senzatetto, il protagonista del succitato video la cui reazione alla richiesta d’aiuto fittizia di Johal ha scioccato quest’ultimo fino alle lacrime.

Cerca la figlia scomparsa: la storia. 

Sono le ore 16:00 quando Johal si avvicina ad un senzatetto e gli racconta che la sua bambina è scomparsa da 2 giorni. Prosegue chiedendogli delle indicazioni e, porgendogli un volantino con sopra la foto di sua figlia scomparsa, gli domanda se l’ha vista.

Alla risposta negativa del senzatetto Johal lo ringrazia e si allontana ma l’uomo lo ferma chiedendogli di poter tenere il volantino con la foto della figlia scomparsa in modo tale da poterla mostrare ai passanti e aiutarlo così nelle ricerche.

Sorpreso da tanta disponibilità, il finto papà, ossia il youtuber, gli lascia il volantino, il suo numero di telefono e qualche moneta affinché l’homeless possa poi telefonarlo nel caso in cui ottenga qualche informazione.

Cerca la figlia scomparsa: la scioccante reazione di un senzatetto.

Figlia Scomparsa

Al minuto 1:04 del filmato appare una schermata nera con scritto “Then This Happened” – ecco cosa è successo.

Con grande stupore da parte di Johal, il senzatetto mette da parte il suo cartello e sorregge per diverse ore quello che ritrae la bambina scomparsa, fino alle ore 22:30 quando il youtuber incredulo e scioccato dal gesto nobile e solidale lo raggiunge.

Visibilmente emozionato, con le lacrime agli occhi, dichiara all’uomo di aver ricevuto una grande lezione di vita e di non aver mai incontrato un uomo come lui fino ad ora, un uomo che pone se stesso e le sue esigenze in secondo piano pur di aiutare il prossimo

Il ragazzo si scusa con l’homeless e gli chiarisce che lui non ha una bambina e che la figlia scomparsa in realtà non esiste, è una storia ideata per l’esperimento sociale che lui stesso ha organizzato. Scusandosi nuovamente per averlo ingannato, Johal gli offre 200 dollari per l’aiuto dato.

Infine, il youtuber mostra la telecamera al senzatetto che però, avvalendosi del diritto alla privacy, chiede che tutto ciò non venga pubblicato. Johal, fortemente intenzionato a voler rendere nota una azione così bella ed importante, gli chiede se può distribuirlo a patto che gli coprano il viso.

Fortunatamente l’uomo accetta.

Io mi unisco all’invito di condivisione di questo bellissimo filmato perché noi tutti dobbiamo ricordare che le persone in grado di donare di più sono quelle che hanno di meno.

Buona visione!



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici