Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Neonata Trovata Morta nella Sua Culla, Aveva 2 Mesi

La neonata trovata morta nella sua culla aveva solo 2mesi, malgrado fosse nata pretermine godeva d'apparente buona salute, la sera prima era stata vaccinata

Federica Federico

di Federica Federico

26 Maggio 2016

Poco dopo le 6,30, quando la mattina si apre lentamente al nuovo giorno, la mamma si è affacciata nella culla di sua figlia, la scoperta che ha fatto è stata drammatica: la bambina giaceva priva di respiro e non manifestava più alcuna reazione vitale. Malgrado l’intervento del 118 e i tentativi di rianimazione compiuti da medici e paramedici, strappare la bimba alla morte è stato impossibile.

La neonata trovata morta nella sua culla aveva solo 60 giorni, appena 2 mesi di vita; veniva allattata al petto della madre; malgrado fosse nata prematura, godeva di apparente buona salute e la sera precedente al decesso era stata sottoposta a vaccinazione, come da calendario vaccinale nazionale.

Neonata Trovata Morta nella Sua Culla sids

La povera neonata trovata morta nella sua culla, insieme alla sua mamma, era ospite di una comunità per rifugiati a Lemie, nelle Valli di Lanzo, era nata a Torino ma aveva origini nigeriane.

Va detto che la bambina era nata pretermine, e che le condizioni del ritrovamento all’atto dell’intervento dei  soccorritori lasciano pensare ad un decesso naturale; potrebbe, quindi, trattarsi  di un caso di SIDS, morte improvvisa in culla o morte bianca.

Le cause del decesso della piccola potranno, però, essere precisate solo dopo l’autopsia disposta dalla Procura di Ivrea, ove è stato aperto un fascicolo. In attesa degli accertamenti autoptici il corpicino della neonata trovata morta nella sua culla è custodito nelle nelle camere mortuarie dell’ospedale di Lanzo, resterà a disposizione della magistratura fino al compimento dei dovuti accertamenti peritali.

La neonata trovata morta nella sua culla era stata sottoposta al ciclo primario di vaccinazione.

La sera precedente al decesso la piccola era stata vaccinata, sottoposta a esavalente  (vaccino contro difterite, epatite B, infezioni da Haemophilus Influenzae tipo B, pertosse, poliomielite e tetano) ed anti-Rotavirus.

La coincidenza temporale ha fatto sì che l’Al di appartenenza attivasse un protocollo precauzionale che pretende la sostituzione in via cautelativa dei lotti di vaccino, ciò senza interrompere però il servizio vaccinale.

Va chiarito che non vi è alcuna correlazione tra il decesso di questa bimba e la vaccinazione: niente al momento suggerisce una correlazione causa-effetto tra il vaccino e il decesso della neonata trovata morta nella sua culla. La sostituzione dei lotti di vaccino attivata dalla Asl fa parte di un protocollo ispirato alla massima prudenza e fonda solo sulla coincidenza temporale degli eventi. Poiché il decesso è avvenuto a meno di 24 ore dalla somministrazione del vaccino si è attivata d’ufficio la procedura cosiddetta di “segnalazione di evento avverso alla vaccinazione”.

Leggi anche

Seguici