Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cosa Mettere nella Calza della Befana Rispettando Salute e Sicurezza

Cosa mettere nella calza della Befana per la sicurezza e la salute del bambino

Gioela Saga

di Gioela Saga

05 Gennaio 2017

In occasione dell’Epifania, la calza della Befana non può mancare per allietare il dolce risveglio dei bambini.

Ma cosa mettere nella calza della Befana perché sia davvero gradita ma anche sicura, senza pericoli per la salute e l’incolumità del bimbo che la riceve?

 

 

Ci sono almeno 6 pericoli per la salute del bambino che possono nascondersi dietro l’innocua calza della Befana.

Cosa mettere nella calza della Befana senza pericoli

cosa mettere nella calza della befana

La calza della Befana contiene normalmente dolciumi di ogni tipo, la maggior parte delle volte sono confezionate ma è possibile anche scegliere di riempirle autonomamente.

 

Questa scelta potrebbe sembrare forse meno veloce ma a volte, oltre ad essere alla fine più economica, potrebbe risultare vincente per poter meglio calibrare il contenuto in base all’età, alle esigenze e ai gusti, e, non ultimo, ci consente di valutare eventuali rischi in modo più dettagliato.

 

Cosa mettere nella calza della Befana: può essere rischiosa?

 

Beh, dipende, potrebbe, in base al contenuto, non bisogna mai dare nulla per scontato quando si parla di bambini e sicurezza.

Cosa mettere nella calza della Befana: ecco 6 pericoli che si possono nascondere nella calza

1 – Pericolo soffocamento.

Fate attenzione ad eventuali caramelle che possono scivolare in gola ai bambini, per loro le più adatte sono le gommose o gli zuccherini che però come vedremo hanno altre caratteristiche negative da valutare attentamente.

 

Soprattutto per bambini al di sotto dei tre anni è indispensabile una supervisione rispetto a questo per non incorrere in pericoli e incidenti anche mortali dovuti a soffocamento per ingestione o inalazione.

 

Fate attenzione anche qualora abbiate bambini di età diversa, perché se poi i dolci vengono messi in comune, la nostra attenzione potrebbe essere vanificata.

cosa mettere nella calza della befana

2 – Gadgets pericolosi

Spesso nella calza della Befana vengono inseriti piccoli gadgets che arricchiscono la calza ma la rendono anche potenzialmente più pericolosa. Anche in questo caso attenzione all’età del bambino e che non debba trovarsi a giocare con qualcosa che invece lui considera commestibile o che semplicemente voglia “assaggiare” con il rischio di farlo finire in trachea.

 

3 – Carbone dolce 

E’ d’uso inserire anche del carbone dolce nella calza, nero o azzurro o rosato che sia, per ricordare al bambino che comunque qualche piccola marachella è stata combinata ma è stata dolcemente perdonata.

 

Ebbene questo carbone dolce però è spesso di fattura molto dura che rischia di compromettere i dentini dei bambini fino a poterli scheggiare. Se non lo ritenete indispensabile, meglio evitare o optare per carbone dolce fatto con spumoni o pasta morbida.

 

4 – Lecca-lecca

Sono da sempre un pericolo per i bambini troppo piccoli, sotto vari aspetti.

 

Innanzi tutto la caramella ancorata al bastoncino non è mai sicura al 100% e può staccarsi facilmente con la suzione, sia per azione meccanica che per scioglimento dello zucchero. La parte arrotondata o piatta può così finire in gola al bambino con pericoli seri per la respirazione.

 

Il bastoncino stesso può essere fonte di incidenti sia per la comune abitudine dei bimbi di giocarci e di potersi ferire gli occhi o, sempre, relativo all’ingestione e al pericolo soffocamento.

 

 

5 – I chewing-gum 

Possono essere una pericolosa abitudine a cui magari il bambino non si era mai accostato e che invece, ora, incuriosito dalla calza, vuole provare. Insomma un adescamento bello e buono che può costarci poi molto caro, sia per i dolori che i costi relativi al dentista. Se proprio vogliamo inserire delle cicche, scegliamo quelle sugar free, cioè senza zuccheri.

 

6 – Evitare gli zuccheri

Una volta detto tutto ciò, è facile immaginare che il denominatore comune che si dovrebbe evitare nel pensare a cosa mettere nella calza della Befana è lo zucchero.

 

 

Evidentemente questo cozza in modo paradossale con la sua stessa natura, dunque il suggerimento generale è almeno quello di scegliere comunque prodotti di qualità, non per forza solo caramelle ma magari piccole merendine da poter consumare anche a scuola, biscotti magari confezionati e fatti da noi, oppure è il momento giusto per far loro apprezzare qualcosa di nuovo, come della frutta secca di vario tipo, anche un po’ inconsueta, o della frutta disidratata, o meglio delle caramelle, piuttosto dei cioccolatini.

cosa mettere nella calza della befana

Cosa mettere nella calza della Befana: alternative

 

Se addirittura metteste nella calza solo qualche cioccolatino e poi qualche gadget particolare e personalizzato, spesso i bambini apprezzerebbero anche di più.

 

Qualche suggerimento? Dei giornalini da poter leggere o dei libricini, delle piccole costruzioni o dei monili per le femminucce da scegliere in base all’età sempre in sicurezza, delle calze della squadra del cuore o dei leggins ultimo modello.

 

I miei figli che non hanno mai particolarmente amato i dolciumi hanno sempre apprezzato tanto!

Befana tra Tradizioni e Leggende

Leggi anche

Seguici