Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il più piccolo paziente italiano ricoverato per Coronavirus: dimesso

Il più piccolo paziente Italiano ricoverato per Coronavirus è stato dimesso: è una buona notizia per tutta l'Italia, specie in questo momento così difficile

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

10 Marzo 2020

Comunemente i bambini processano i Covid-19 con più successo e facilità degli adulti, lo dicono le statistiche. Tuttavia il ruolo dei più piccoli è un ruolo chiave nell’evoluzione epidemiologica del virus poichè i bambini possono fare da incubatori del Coronavirus e trasmetterlo agli adulti, anche ad adulti fragili come i nonni. E’ questa la ragione per cui va massimizzata l’attenzione sui bambini e sulla loro salute. Intanto una buonissima notizia riguarda il più piccolo paziente italiano ricoverato per Coronaviru.

 

piccolo paziente Italiano ricoverato per Coronavirus

Il più piccolo paziente Italiano ricoverato per Coronavirus. Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso.

Il più piccolo paziente italiano ricoverato per Coronavirus è stato dimesso dall’Ospedale di Aosta.

 

Il più piccolo paziente Italiano ricoverato per Coronavirus è tornato a casa, questa è un’ottima notizia che lascia ben sperare e che rischiara il cielo in giornate cariche di tensione come quelle che il paese sta vivendo.  Il bimbo ha un anno d’età ed è stato ricoverato presso l’ospedale Parini di Aosta per Coronavirus, manifestava sintomatologia sospetta. Per ragioni di privacy non è dato sapere di più sul piccolo, quel che conta ora è solo che stia bene.

 

A darne la buonissima notizia è l’Unità di crisi della Valle d’Aosta che ha reso pubblici dati rincuorantiil ricovero del bambino è durato una settimana, il piccolo presentava i sintomi del Sars-Cov-2, ora sta bene ed è tornato a casa.

 

Cosa succede nel corpo di un bambino che si ammala di Coronavirus

Leggi anche

Seguici