Seguici:

Pop It il gioco: ecco cos’è e come funziona

Il Pop It è un gioco sensoriale che coinvolge il tatto e stimola la motricità fine: gestione braccio-mano, capacità di coordinazione della mano nello spazio, con una ricaduta sulle competenze di prescrittura. In questo senso è adatto ai bimbi piccoli: 3 anni +

Federica Federico

di Federica Federico

19 Agosto 2021

Il Pop It è un gioco sensoriale che stimola la motricità fine e favorisce la concentrazione.

Presente sul mercato in forme e dimensioni diverse (quadrato, cerchio, rettangolo ma anche fragola, unicorno o arcobaleno, per esempio) il Pop It è costituito da una “base di bolle di silicone” che simulano la carta Pluriball da imballaggio, ovvero quella carta plastificata cosparsa di bollicine che viene utilizzata per proteggere gli oggetti fragili. Il Pop It è particolarmente adatto ai bambini dai 36 mesi ai 6 anni, soprattutto perché stimola la motricità fine.

 

Il Pop It rientra innanzitutto nella categoria dei giochi sensoriali: è il tatto il senso coinvolto in questo gioco. Ma la stimolazione della motricità fine è il suo fulcro.

 

Pop It, il gioco

Bambino che gioca col Pop. It, gioco sensoriale.
Diritto d’autore:
bidzilya ©123RF.com

Motricità fine: come e perché il gioco sensoriale del Pop It la favorisce

 

La motricità fine interessa gli arti superiori coinvolgendo anche la competenza della coordinazione e della gestione controllata di braccia e mani. Infatti rientrano in essa la capacità prensile, quella di gestione della mano nello spazio, anche secondo intenzione e, quindi, tutta la precisione dei movimenti.

Lo sviluppo della motricità fine ha un peso specifico sull’evoluzione delle pre-competenze alla scrittura.
Tutte queste capacità (che, appunto, definiamo competenze) fioriscono nei bambini molto presto, in relazione a questo il Pop It è particolarmente adatto ai bimbi piccoli, a partire dai 3 anni.

 

Il gioco Pop It è anche un antistress

 

Grazie ai benefici sulla concentrazione, questo gioco manuale è noto anche come antistress.
La reazione stressoggena proviene tendenzialmente da un evento scatenante, spesso un evento esterno.
Gli antistress sono tanto più funzionali quanto più distolgono l’attenzione dallo stimolo ansiogeno creando un’alternativa che isola e ripara.

 

Il Pop It, complici anche i colori, riesce nello scopo di distrattore, scoppiare le bolle coordinando il movimento delle dita all’interno delle scanalature e delle righe catalizza l’attenzione dei bambini.

 

Il Pop It è un gioco sicuro

 

Se di buona qualità, il silicone è morbido, resistente e sicuro; si tratta di un gioco calmante che non ingenera nessuna razione emotiva negativa; è leggero; può essere portato alla bocca dai bimbi più piccoli senza alcuna conseguenza.

 

Per struttura e modo d’uso, il Pop It si presta al gioco autonomo. Una volta esplose tutte le bolle basta capovolgere la base di silicone per ricominciare, questo non vuol dire solo che è un gioco “double face”, ma anche che è un giochino di semplicissima gestione che può lungamente catalizzare l’attenzione di chi lo adopera.

 

Dai 3 ai 13 anni, seguendo delle regole precise il gioco Pop It può diventare una sfida divertente.

Regole della sfida del Pop It

 

  • Per stabilire chi inizia vale qualsiasi conta o anche “Sasso, carta, forbici”;
  • A partire dal primo, i giocatori sceglieranno, a turno, una riga sulla quale potranno scoppiare tutte le bolle che desiderano (l’importante è concentrarsi solo nella riga prescelta);
  • Ciascun giocatore potrà agire solo su bolle non ancora aperte, sempre nella piena libertà della scelta della riga e di quante bolle scoppiare;
  • I giocatori continueranno a rispettare i turni finché uno tra loro non sarà costretto a scoppiare l’ultima bolla. Il giocatore costretto a scoppiare l’ultima bolla perde il round!
  • Capovolgendo il tabellone si ricomincia. Il primo giocatore a mettere a segno tre round sarà è il vincitore.

 

POP IT : 10 GIOCHI CHE SI POSSONO FARE COL POP IT

Cosa ha reso Pop It un fenomeno

 

“The Pop It” ha acquisito popolarità su TikTok, l’hashtag #PopIt ha ottenuto più di 2,5 miliardi di visualizzazioni. I primi negozi a riempirsi di Pop It sono stati quelli del Regno Unito, il fenomeno non ha tardato a estendersi in tutto il mondo complice la virilità della rete sempre più abitata da bambini, la fascia d’età stregata da questo gioco va dai 3 ai 13 anni.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici