Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino senza genitali, mutilato dalla mamma: la sua storia commuove il mondo [video]

La mamma gli ha strappato i genitali quando aveva pochi mesi, oggi la famiglia cerca di restituirgli una vita normale. Ecco la storia di un bimbo mutilato dalla madre che ha però una viva speranza di futuro:

Federica Federico

di Federica Federico

18 Luglio 2013

Holden GothiaLe madri sono gli angeli custodi dei figli, il loro dovrebbe essere un ruolo di cura, tutela e protezione, tra le braccia della mamma il bambino dovrebbe trovarsi al sicuro ed essere al riparo da tutti i mali del mondo.

Sebbene la parola madre naturalmente non dovrebbe mai rintracciare alcuna forma di violenza, talvolta accade che anche colei che genera il figlio e da la vita sia capace delle peggiori brutalità.

Madri violente ed assassine, madri scellerate e snaturate sono anomalie della natura che tragicamente esistono.

Holden Gothia è un bambino, ha appena 5 anni eppure già conosce la violenza e la brutalità del mondo. Lui è vittima di una madre criminale, una di quelle che contro ogni logica naturale ha fatto del male alla sua creatura.

Holden è stato mutilato da sua madre quando Holden Gothiaaveva solo cinque settimane.

La sua mamma gli ha strappato i genitali ed ha provato a difendersi attribuendo al cane di casa la colpa di quella violenta deturpazione.

La madre donna, condannata alla pena detentiva esemplare di 99 anni di carcerazione, all’epoca del delitto era tossicodipendente,  risultò positivo alla cocaina ed al metadone. Praticamente una donna persa nel oblio degli stupefacenti ha rovinato l’esistenza della sua creatura.

Holden oggi vive con sua zia, la vita del bambino è “normale” ma nel suo futuro si profilano molte cure mediche, operazioni chirurgiche e terapie psicologiche.

La famiglia sa che Holden dovrà affrontare interventi di ricostruzione del genitali ed è consapevole che al bimbo andrà raccontata una verità plausibile che lo accompagni e lo supporti nel percorso medico.

Holden GothiaI familiari raccontano che per ora il bambino interpreta i genitali come un attributo dell’età adulta, un qualcosa che cresce col crescere del corpo, quindi Holden non sa ancora che nel suo futuro ci saranno delicati interventi medici e chirurgici.

Tuttavia il percorso medico che attende Holden è necessario per garantirgli una vita normale.

La storia di Holden sta facendo il giro del mondo da quando la famiglia ha costituito una fondazione dedicata alla raccolta di danaro finalizzato alle cure del piccolo, la “Heroes per Holden Foundation“.

L’obiettivo primo della fondazione è quello di raccogliere almeno mezzo milione di dollari peHolden Gothiar la chirurgia ricostruttiva che garantirà ad Holden una vita del tutto normale. La medesima fondazione si propone, inoltre, nel lungo termine, di aiutare gli altri bambini con problemi simili.

Nell’ultima manifestazione promossa dalla fondazione Holden si è esibito alla batteria … lo ha fatto giocando e senza capire lo scopo ultimo di quello spettacolo ma l’amore delle persone che fanno qualche cosa per lui lo ha abbracciato e si spera lo accompagni verso la guarigione.

Leggi anche

Seguici