Seguici:

Polpette di Pesce per Bambini, Ricetta Svezzamento

Ecco a voi la realizzazione di gustosissime polpette di pesce per bambini

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

04 Settembre 2015

Qui su Vita da Mamma si era già parlato dell’introduzione del pesce durante lo svezzamento. Alla domanda “Quando introdurre il pesce nello svezzamento?” la nostra nutrizionista, basandosi su uno tipo di svezzamento tradizionale, diverso dall’autosvezzamento, scriveva:

“Si comincia verso gli 8 mesi di vita prima con un assaggio e poi con un liofilizzato o omogeneizzato di varietà molto magre come la sogliola, il nasello, il merluzzo, la platessa, il dentice e la cernia”.

La ricetta delle polpette di pesce per bambini che vi proponiamo qui di seguito quindi può considerarsi adatta per i bambini dai 12 mesi in su.

Polpette di Pesce per Bambini

Su consiglio della dottoressa, per realizzare le nostro polpette di pesce per bambini sarebbe preferibile utilizzare un tipo di pesce magro e facilmente digeribile come la sogliola, la platessa o il merluzzo.

Semplici da preparare, non richiedono una cottura eccessivamente lunga, questa varietà di pesce è molto apprezzata anche dai più grandi che potranno così dare il buon esempio ai propri figli consumando cibi salutari e sani.

Per rendere ancor più leggere le nostre polpette di pesce per bambini, consigliamo di cuocere uno degli alimenti qui sopra citati al vapore, un metodo di cottura light che lascia inalterati i suoi valori nutritivi.

Ma come si preparano le polpette di pesce per bambini?

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno per preparare le polpette di pesce per bambini sono davvero pochi, partendo chiaramente dal pesce, mentre il tempo di preparazione previsto è di circa mezz’ora, un lasso di tempo esiguo che ben si adatta alle mamme dai mille impegni.

Ingredienti:

  • pesce: potete scegliere tra la sogliola, il merluzzo o la platessa, la quantità dipende dal numero di polpette che volete preparare;
  • 1 uovo
  • Pangrattato q.b.
  • Parmigiano q.b.
  • Sale q.b.

 

Procedimento:

polpette di pesce per bambini

Controllate bene i filetti che avete acquistato dal pescivendolo di fiducia per preparare le polpette di pesce per bambini escludendo la presenza di spine. Cuocete il pesce a vapore (la più consigliata) oppure in padella con un po’ d’acqua e un filo d’olio.

Quando il pesce sarà pronto e ben scolato, tagliatelo a pezzetti e ponetelo in una ciotola dove aggiungerete l’uovo, il formaggio e un pizzico di sale.

Iniziate ad impastare con le mani. Il composto di sole uova e pesce risulterà sicuramente troppo appiccicoso, a questo punto dovete aggiungere pian piano il pangrattato così da dare la giusta consistenza all’impasto.

Quanto l’impasto sarà pronto, ossia avrà raggiunto una consistenza morbida ma compatta, non vi resta che realizzare le polpette di pesce per bambini.

A questo punto potete fare due scelte:

1° adagiare le polpette di pesce per bambini così realizzate su una teglia ricoperta di carta forno e cuocerle in forno a 180° per circa 15 minuti, o fino a doratura (ricordate che i tempi di cottura variano da forno a forno);

2° realizzare un’impanatura extra con della frutta secca tritata (mandorle ad esempio) nella quale rotolerete le vostre polpette di pesce per bambini prima di procedere alla cottura descritta nel primo punto. Nel prendere in considerazione questa opzione, ricordate che la frutta secca può essere causa di allergie, sarebbe quindi da evitare nei bambini al di sotto dei 3 anni.

Non resta che augurarvi Buon Appetito!

Se siete interessati ad altre ricette di polpette di pesce per bambini e non cliccate qui.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici