Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mal di Testa in Gravidanza Cosa Prendere

Valerio Gestri

di Valerio Gestri

28 Settembre 2015

Il mal di testa in gravidanza è scatenato dai cambiamenti ormonali che avvengono nel vostro corpo in questo periodo e sono molto comuni all’inizio.

Il progesterone aiuta a rilassare il vostro utero e i vasi sanguigni nel corpo, compresi quelli della testa e del collo. Si consiglia, in ogni caso, di consultare un medico in caso di dolori forti e incontrollabili. Vediamo alcune cause del mal di testa in gravidanza.

  • Cambiamenti nella pressione sanguigna possono scatenare il mal di testa e la tensione. Se spesso avete avuto il mal di testa o l’emicrania prima di essere incinta, è probabile che in gravidanza ne soffriate ancora di più, anche se alcune donne dicono che una volta che sono in stato di gravidanza, i loro mal di testa sono meno gravi e meno frequenti.
  • Stanchezza, fame, disidratazione, stress, mancanza di aria fresca e scarso esercizio fisico possono influenzare la frequenza e l’intensità del mal di testa. Se si sta cercando di ridurre l’assunzione di caffeina o di smettere di fumare, il mal di testa può essere parte dei vostri sintomi di astinenza.
  • Congestione dei seni nasali: questo problema può causare il mal di testa nella zona dietro gli zigomi. La vista può essere influenzata durante la gravidanza a causa di variazioni della pressione intorno agli occhi. L’affaticamento degli occhi può portare ad un dolore forte.

Come evitare il mal di testa in gravidanza

 mal di testa in gravidanza mamma

Riposo e relax

Prendete il vostro tempo per rilassarvi, staccare dal lavoro e da tutto ciò che è fonte di stress. Nel periodo della gravidanza, se proprio volete lavorare, fatelo con la più assoluta calma e in orari flessibili. Poi, non affannatevi nelle faccende domestiche, ma chiedete aiuto al vostro marito e ai bambini.

Trovate il tempo per il relax, l’esercizio fisico, l’aria fresca e per qualche cambiamento dalla solita routine. Provate a camminare, nuotare o a fare esercizi leggeri come il pilates o lo yoga, in modo da non sforzarvi troppo.

Mangiare bene

Cercare di seguire una dieta sana, anche se in gravidanza può essere difficile. Mangiate regolarmente per contenere i livelli di zucchero nel sangue: fate pasti piccoli ma frequenti, se vi rendete conto che avete fame in ogni momento. Tenete qualche snack, come le albicocche o le mandorle secche, a portata di mano per quando siete al lavoro o in movimento.

Aromaterapia

Gli oli aromaterapici possono aiutare molto a superare il mal di testa in gravidanza. Mettete due gocce di menta piperita o di olio di lavanda su un fazzoletto di carta e respiratelo a intervalli costanti, oppure strofinate una goccia di olio sulle tempie. Tuttavia, si consiglia di utilizzare l’olio di lavanda con cautela in gravidanza, soprattutto durante il primo trimestre. Utilizzate non più di tre gocce e solo occasionalmente.

mal di testa in gravidanza

 

Mal di testa in gravidanza: cosa prendere

Quando si soffre di mal di testa e si vorrebbe assumere un farmaco, è necessario prestare attenzione alle controindicazioni in gravidanza. Vediamo alcuni farmaci che possono essere usati contro il mal di testa in gravidanza e altri che vanno evitati.

In genere, gli analgesici sono vietati in gravidanza perché posssono avere delle controindicazioni gravi. Gli analgesici sono gli unici farmaci che riescono veramente a ridurre il dolore causato dal mal di testa, ma non vanno presi in gravidanza. L’unica soluzione plausibile, a parte i rimedi naturali, è l’utilizzo del paracetamolo (es. Tachipirina), che èconsiderato a basso rischio in gravidanza. Sono da evitare i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), tra cui l’aspirina, che possono comportare un rischio di sanguinamento e di aborto spontaneo se presi vicino al momento del concepimento. Gli antidolorifici narcotici devono essere assolutamente evitati, perché possono provocare gravi problemi sia alla mamma che al bambino.

 

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici