Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pulire la Vasca da Bagno con Rimedi Naturali

Pulire la vasca da bagno in modo naturale: qui trovate alcuni consigli utili che vi consentiranno di mantenere la vasca pulita senza l’uso di agenti chimici

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

03 Novembre 2015

Come ogni sanitario della casa, anche la vasca non è immune alla corrosione e all’usura dovuta all’eccessivo uso e al tempo. Lo smalto, una volta candido e brillante, può perdere di lucidità e, se non trattato ogni giorno, si rischia la comparsa di macchie di calcare e persino di macchie di ruggine.

Contrariamente a quanto si possa pensare, ad aumentare la corrosione e l’usura della vasca da bagno, o degli altri sanitari, non è soltanto l’uso frequente del sanitario stesso, anche gli agenti chimici presenti nei detersivi che utilizziamo quotidianamente per la loro pulizia influiscono negativamente sulla conservazione della vasca.

Pulire la vasca da bagno con rimedi naturali.

Pulire la Vasca da Bagno con Rimedi Naturali

Per questo motivo, ai fini di preservarne il più a lungo possibile la brillantezza e l’integrità, è possibile pulire la vasca da bagno sostituendo i detersivi più aggressivi, reperibili presso qualunque supermercato, con dei rimedi naturali, detersivi fai da te che ci consentono di mantenere pulita la nostra cosa e, nel contempo, di proteggerla.

Tra i prodotti naturali più efficaci e versatili, presenti in tutte le case e reperibili in qualunque supermercato ad un prezzo più che accessibile, non possiamo non annoverare l’aceto.

Ottimo non soltanto in cucina, l’aceto è un perfetto anticalcare e antimuffa naturale che ci consente di rimuovere le macchie più ostinate senza ricorrere ad agenti chimici.

Altro ingrediente “chiave” nella realizzazione di detersivi fai da te per pulire la vasca da bagno è sicuramente il limone, le sue proprietà antibatteriche diventano indispensabili per disinfettare la superficie del sanitario.

Non dobbiamo inoltre dimenticare il sale, sia fino che grosso, ottimo per assorbire l’umidità, e prevenire quindi la formazione di muffe, utile anche per igienizzare e donare vivacità ai colori (questa proprietà torna utile nel lavaggio a mano dei capi d’abbigliamento).

Per non parlare del bicarbonato, altro elemento valido per la pulizia della casa, oltre che all’igiene personale, dal costo davvero minimo.

Pulire la vasca da bagno con rimedi naturali: le ricette per detersivi homemade.

1. Per pulire la vasca da bagno, sia essa di resina o ceramica, e ridare brillantezza al bianco ormai opaco e spento, non dobbiamo far altro che preparare una crema liquida da applicare sull’intera superficie con i seguenti ingredienti: olio di oliva, sale fino e aceto.

Le dosi, che devono essere uguali per ogni ingrediente qui sopra citato, variano a seconda della quantità di prodotto finito necessaria. Ad esempio, se si vuol fare solo una prova iniziale, sarà sufficiente mescolare in una ciotola, aiutandovi con un comune cucchiaio, 2 cucchiai di olio, 2 cucchiai di sale fino e 2 cucchiai di aceto.

Per pulire la vasca da bagno, la crema ottenuta dovrà poi essere spalmata sulla superficie della stessa con l’ausilio di una spugna e lasciata in posa per circa 10 minuti. A tempo trascorso, si dovrà lavare la vasca con un detersivo ecologico per piatti e, successivamente, sciacquare con abbondante acqua.

Pulire la Vasca da Bagno con Rimedi Naturali

2. Se si vuol evitare il doppio lavaggio, è possibile realizzare una seconda crema adoperando: aceto, succo di limone, sale fino e detersivo per piatti naturale.

In una ciotola mescolare l’aceto e il succo di limone in parti uguali, aggiungere a questi ingredienti un cucchiaio di detersivo naturale per piatti, una manciata di sale fino e mescolare il tutto.

La crema così ottenuta, utile per pulire la vasca da bagno dalle incrostazioni, dovrà essere usata insieme ad una spugnetta, esercitando una maggiore pressione nelle zone in cui lo sporco risulta essere più ostinato.

È utile ricordare che questa crema è altamente abrasiva, è indispensabile quindi che non venga lasciata agire per più di 15 minuti. Appena finito di strofinare, procedere con il risciacquo utilizzando della semplice acqua fredda.

3. Quando si puliscono i sanitari, un occhio di riguardo va dato sicuramente agli scarichi, luogo dove si annidano residui di sapone, capelli, peli, etc.. Si inizia con il rimuovere questo sporco aiutandosi con uno stuzzicadenti o, meglio ancora, con un ferro sottile munito di uncino (ad esempio il ferro da uncinetto).

Poi si procede alla pulizia interna dello scarico. Per questa esistono diversi rimedi naturali elencati nel nostro articolo intitolato: Come pulire gli scarichi domestici.

Non ci resta ora che pulire l’esterno dello scarico utilizzando l’aceto di vino bianco che ci aiuterà a rimuovere i residui di calcare e grasso. Sarà sufficiente inumidire una spugna, strofinare la parte esterna dello scarico ed infine risciacquare con acqua.

4 . Esiste inoltre un preparato homemade che ci consentirà di pulire la vasca da bagno ogni giorno, un preparato simile ai detersivi chimici utili per la pulizia quotidiana.

Sarà sufficiente mescolare in uno sprizzino 2 cucchiai di detersivo naturale per piatti, 800 ml di acqua fredda e 100 ml di aceto di vino bianco. Agitare e utilizzare come un normale detersivo avendo però cura, dopo il risciacquo, di asciugare la superficie del sanitario così da prevenire la formazione di ruggine.

Se hai trovato le nostre informazioni interessanti iscriviti alla Newsletter di Vita Da Mamma oppure clicca qui per leggere l’ebook: un “Come pulire la casa in un modo economico ed ecologico

n-008

Leggi anche

Seguici