Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Risparmiare Tempo nella Cura del Bambino

Risparmiare tempo nella cura del bambino: foto choc del biberon con sistema porta cellulare e della culla da auto-alimentazione per non alzarsi più di notte

Federica Federico

di Federica Federico

05 Novembre 2015

Le foto dell’artista Rob Prideaux, pubblicate anche sul prodilo Facebook “Rob Prideaux Photography”, sembrano rispondere in maniera provocatoria ed emblematica a questa domanda: “Come risparmiare tempo nella cura del bambino?”. 

Come risparmiare tempo nella cura del bambino? – La risposta, osservando le immagini,  appare d’un evidenza inequivocabile: “Non c’è nessun tempo da risparmiare”, ogni genitore dovrebbe guardare queste foto e riflettere sul loro valore intrinseco.

come risparmiare tempo nella cura del bambino foto Rob Prideaux

Quello che si vede nelle foto artistiche di Rob Prideaux è la risposta ad un’esigenza di libertà che i genitori moderni avvertono spesso, sovente non riconoscendone l’effetto negativo e demoralizzante.

Quello speso per il bambino non è un tempo da risparmiare, esso è un tempo da vivere e da godere. I genitori moderni sono attori di vite frenetiche e ansiogene, dovrebbero più spesso riconoscersi il diritto a godere dei loro beni, ovvero dei loro bambini.

Rob Prideaux è un fotografo satirico, pungente e anticonformista; come egli stesso ammette, anche nella sua presentazione su Facebook, usa immagini comuni e vere per svelare cose che non si dovrebbero mai fare … e per parte mia credo che queste immagini svelino anche sentimenti che non si dovrebbero mai provare.

La fretta ma anche l’ansia di libertà uccidono l’amore, perché con i sentimenti non si gioca al risparmio.

Come risparmiare tempo nella cura del bambino? Rob Prideaux propone il biberon con sistema porta cellulare per vedere i tuoi video preferiti mentre il bimbo si nutre (ovvero nutre se stesso) e la culla da auto-alimentazione per non alzarsi durante la notte.

Inutile dire che si tratta di provocazioni sulle quali, però, vale la pena riflettere.

come risparmiare tempo nella cura del bambino foto Rob Prideaux

C’è una nota pratica che prescinde dalle provocazioni, si tratta di un appunto generico ma da non minimizzare, da mamma, ed in modo particolare da mamma blogger, non posso non esplicitare questa precisazione: non alimentate mai i vostri bambini in posizione scorretta, durante l’allattamento e durante le poppate notturne assicuratevi sempre che il bimbo non mangi disteso. Questo monito all’attenzione non toglie nulla al valore delle immagini che restano mere provocazioni fotografiche.

Leggi anche

Seguici