Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 23 Dicembre: Vittoria

Santo del Giorno 23 Dicembre: Santa Vittoria martire. Leggi qui la sua storia il significato del nome e alcune curiosità sul carattere di chi si chiama così

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

23 Dicembre 2015

Santo del giorno 23 dicembre. Oggi si commemora Santa Vittoria martire.

 Santo del giorno 23 Dicembre, storia e origini del nome

 

Il nome deriva dal latino Victoria, ed ha un chiaro significato (vittoriosa, vincente).

santo del giorno

 

Vittoria nasce a Roma intorno al 230, la menzione più datata della santa è nel martirologio Geronimiano, e viene associata a santa Anatolia.

Vittoria e Anatolia erano due giovani donne nobili.

Vittoria ricevette il battesimo da bambina, e divenuta giovane donna, cristiana, si oppose al matrimonio che aveva organizzato la famiglia, con il giovane patrizio di nome Eugenio, convinta dalla cugina Anatolia a divenire vergine di Cristo.

La giovane allora si “spoglio’” dei gioielli e dei preziosi abiti e diede i soldi ricavati dalla vendita ai poveri, rinunciando fortemente al matrimonio.

Per evitare che i beni della donna venissero confiscati, Eugenio tentennò nel denunciare Vittoria come cristiana e insieme al promesso sposo di Anatolia, che era un patrizio anche lui e che pure ricevette il rifiuto al matrimonio, imprigionarono le due cugine in un possedimento in Sabina, Vittoria a Trebulla Mutuesca (oggi Monteleone sabino) e Anatolia a Thira.

Si racconta che a Trebula ci fosse un drago che spaventava gli abitanti, e che il signore della città avesse tentato di convincere Vittoria ad aiutarlo. La donna così fece: scacciò il drago e convocò il popolo nella grotta dove era vissuto l’animale, chiedendo di costruire lì un oratorio per le fanciulle vergini.

Così 60 fanciulle divennero discepole di Vittoria, la quale insegnava loro canti e preghiere.

Dopo 3 anni di esilio però Eugenio denunciò la donna e un tribuno di Giuliano la uccise con una spada.

Vittoria venne seppellita nella caverna del drago .

Le sue reliquie, dopo vari traslochi, giacciono nella chiesa collegiata di Santa Vittoria in Matenano, nelle Marche.

A Ravenna, nella Basilica di Sant’Apollinare, compaiono dei mosaici che ritraggono la santa insieme ad Anatolia.

Altre sante che si chiamano così si celebrano il 13 e il 18 gennaio, il 2 e 12 febbraio, il 10 luglio, il 13 e 21c agosto, il 17 novembre e il 15 dicembre.

 

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 23 Dicembre

In Italia il nome è il 102esimo più comune, usato anche in Spagna.

 

Chi si chiama così è una persona allegra e bizzarra.

Ama lo sport e le attività di gruppo.

Tiene molto a sentimenti come l’amore e l’amicizia, mentre al contrario è molto pigra se si tratta di sturio o lavoro.

 

  • Il suo numero è il 6
  • Il suo Colore è il Verde
  • La sua Pietra è lo Smeraldo

 

Personaggi famosi che si chiamano così Vittoria Puccini (attrice), Victoria Cabello (presentatrice), Vittorio Sgarbi (critico), Victoria Beckham (cantante).

 

Altri santi festeggiati oggi: san Giovanni da Kęty; santi Teodulo, Saturnino e compagni; san Servolo, sant’Ivo, beato Arimanno; san Torlaco; san Giovanni Stone; beato Niccolò Fattore; beata Maria Margherita d’Youville; sant’Antonio di Sant’Anna Galvão; san Giuseppe Cho Yun-ho; beato Paolo Meléndez Gonzalo.

Leggi anche

Seguici