Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Perché è Importante Leggere ai Bambini Piccoli

Perchè è importante leggere ai bambini piccoli? Iniziare i bambini sin da piccolissimi alla lettura è importante per il loro sviluppo. Vediamo insieme come:

Chiara Pelossi

di Chiara Pelossi

22 Gennaio 2016

C’è chi sostiene che leggere ai bambini piccoli sia il metodo migliore per farli addormentare la sera, ma attenzione a cosa gli si legge!

Le ultime parole ascoltate prima di dormire sono importanti per i nostri bambini tanto quanto una sana alimentazione.

Le parole lette ai bambini piccoli superano facilmente la barriera del conscio insinuandosi fra le strutture dell’inconscio restandovi così saldamente ancorate. Sconsigliati dunque i libri con racconti spaventosi o troppo avventurosi prima di andare a letto.

Perché è importante leggere ai bambini piccoli?

perchè è importante leggere ai bambini piccoli

Scegliere con cura il libro da assaporare insieme, leggendolo prima o facendosi consigliare letture adatte all’età del nostro bimbo, è un intelligente accortezza verso un gradevole momento da spendere con i piccoli.

Leggere ai bambini piccoli, in particolar modo ad alta voce, li aiuta a creare il pensiero astratto, li predispone all’ascolto in età adulta, li aiuta a trovare soluzioni ai problemi che la vita gli porrà di fronte ed è dunque un’attività da favorire in ogni momento del giorno.

Consigliati sono anche i tempi di attesa dal medico, durante un viaggio o in caso di malattia. Avere un libro sempre con sé è una buona abitudine.

Non dimentichiamo infatti che, dare il buon esempio ci costa poco ed è la miglior scuola che un bambino piccolo possa ricevere da noi. Se desideriamo che i nostri figli leggano da adulti, l’unico modo per interessarli è far capire loro quanto sia bello e gradevole inoltrarsi fra le pagine di un libro, immaginarsi a proprio piacimento personaggi e ambientazioni, non prendendole sempre in prestito dalla tv o dai giornali.

È inoltre scientificamente provato che i bambini piccoli che hanno ascoltato storie in età prescolare hanno una maggiore facilità a scuola, sono più curiosi, possiedono un vocabolario più ampio e vario, nonché capacità superiori davanti a situazioni problematiche e complesse.

Leggere ai bambini piccoli: come fare.

Perché è Importante Leggere ai Bambini Piccoli

Vediamo ora nel dettaglio come leggere ai bambini piccoli, ossia tutte quelle azioni che ci consentono di rendere efficace e piacevole per tutti questo momento:

  • Scegliere con il bambino un luogo comodo;
  • Guardare insieme la copertina del libro, anticipando il tema in esso contenuto;
  • Spegnere televisore, radio e altre attrezzature che possano distrarvi dal vostro momento a due;
  • Modificare il ritmo di lettura a seconda del momento della giornata, più energico al mattino e più rilassato verso sera;
  • Commentare i disegni e i colori utilizzati dall’illustratore.

 

Attenzione: se il bambino non è ricettivo è bene interrompere subito e riprendere la lettura in un momento più consono per non fargli recepire questo momento come un obbligo ottenendo l’effetto contrario.

La vostra voce accompagna il bambino da sempre ed è per lui fonte di sicurezza e amore, di stabilità e gioia. A volte più della storia narrata è il gioco dello stare insieme, dell’accoccolarsi uno accanto all’altro a farla da padrone in questi preziosi momenti da spendere insieme.

Non spaventatevi se vostro figlio inizierà a chiedervi di raccontargli sempre la stessa storia, a volte anticipandovi quando girate pagina, recitando a memoria il testo che ancora non sa leggere! I rituali sono importanti per i piccoli, li aiutano ad avere punti saldi e certezze. Perciò, nessun timore!

Prendete in mano il vecchio e consunto libro e iniziate a leggere ai bambini piccoli.

Anche se i miei figli ora sono grandicelli il momento della lettura insieme non manca mai a casa nostra, a volte sono loro a leggere per me ed è un grande successo che mi riempie il cuore di felicità.

Chiara Pelossi-Angelucci, autrice di questo testo, è una scrittrice. Vita da mamma vi invita a scoprire QUI il suo libro.

Leggi anche

Seguici