Seguici:

Come si Fanno i Waffles al Cacao (Ricetta)

I Waffles al Cacao possono rappresentare una golosa colazione o una speciale merenda buona dai 24mesi in su, genuina perchè fatta in casa e allegra. RICETTA

di Margherita Odore

04 Febbraio 2016

I waffles sono dei dolci a cialda croccante fuori e morbida dentro cotti tra due piastre roventi , essi arrivano dal Nord Europa, perfetti a colazione, ma anche come dessert, sono di una golosità unica. Inilzialmente venivano preparati senza lievito, infatti erano più sottili. I waffles al cacao e non sono presenti anche in altri paesi come Belgio, Inghilterra, Francia e Germania, con diverse denominazioni, waffel, wafel, e persino in francese graffe, gauffre, il termine francese che vuol dire appunto “a nido d’ape”.

Waffles al cacao, scopriamo le sue origini

I waffles hanno un’ origine medievale, così come pure la superficie delle cialde groffatura (reticolato) , venivano anche nel medioevo, realizzati mediante due piastre sagomate. E qualcosa di simile è stato trovato perfino nell’antica grecia, con il termine obleios. Questa pietanza veniva preparata per portare fortuna ed allegria ed aveva un carattere augurale, infatti si serviva in occasione dei giorni festivi (Carnevale, martedì grasso), le medesime piastre che servivano per la preparazione, dovevano essere presenti nelle doti matrimoniali per buon auspicio, per una serena vita insieme.

I waffles moderni vengono preparati con l’utilizzo del lievito in polvere, più pratico e veloce rispetto a quello di birra. Dal medioevo ad oggi si sono evoluti: in età medioevale venivano conditi o accompagnati con formaggi nella versione salata, o con il miele per quella dolce; oggi abbiamo una vasta scelta, basti pensare ai waffles al cacao, con zucchero a velo, con marmellata, panna, nocciole o addirittura yogurt.

waffles al cacao

Vita da mamma propone la versione waffles al cacao: questa merenda dà lo sprint giusto per tutto il giorno!

Il cacao è un alimento ad alto livello energetico, grazie al suo contenuto di sali minerali , vitamine e carboidrati, è quindi consigliato a chi svolge attività sportiva, ma anche a chi è nella fase di sviluppo.

Questa ricetta è adatta dai 24 mesi in su

Per preparare i waffles al cacao occorrono i seguenti ingredienti:

Per 5/6 waffles (per maggiori quantità basta raddioppiare le dosi qui indicate)

  • 150 gr di farina
  • 50 gr di zucchero
  • Zuchero a velo q.b.
  • 200 ml di latte
  • 1 uova
  • 25 gr di burro
  • 10 ml di olio di semi
  • Sale, un pizzico
  • ½ bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • Cacao o marmellata (a piacere)

Procedimento:

Separate i tuorli dagli albumi, in un recipiente abbastanza grande mescolare i tuorli con metà dello zucchero.

Fate sciogliere a bagnomaria il burro, lasciatelo intiepidire e poi aggiungetelo ai tuorli, insieme al latte e l’olio.

Montate a neve gli albumi con lo zucchero rimasto, e uniteli al composto, mescolando dal basso verso l’alto delicatamente facendo attenzione a non smontarli.

Incorporate un po’ alla volta al composto la farina setacciata, con un pizzico di sale, il lievito e la vanillina.

Accendete la piastra elettrica, ungetela leggermente e versate un mestolino del composto in ogni forma; chiudete immediatamente.

I waffles saranno cotti in 2-3 minuti. Una volta pronti, toglieteli dalla piastra e tagliateli in base alla forma. Infine spolverizzateli con lo zucchero a velo e serviteli con la crema che preferite.

Per la preparazione dei waffles abbiamo bisogno di una piastra apposita, esistono vari tipi in commercio, alcuni sagomati in modo da creare varie forme (cuore, quadrato, quadrifoglio etc.)

Le piastre da waffles sono facilmente reperibili anche in Italia (QUI un suggerimento per l’acquisto in rete), con prezzi vantaggiosi (che variano da 10 fino a un massimo di 20 euro). Di solito hanno una forma a valigetta, sulla parte superiore appaiono delle spie luminose che segnalano la cottura ottimale delle cialde.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici