Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Lavare i Piatti e Pulire la Cucina Fa Dimagrire

Lavare i piatti e mantenere la cucina in ordine aiuta a perdere peso e a mangiare di meno, a questo è stata data una spiegazione scientifica.Qui la ricerca:

Federica Federico

di Federica Federico

08 Febbraio 2016

La psicologia da anni indaga il nesso tra l’ambiente (sociale e culturale) e le abitudini alimentari: la notizia per cui lavare i piatti e pulire la cucina concorrerebbe alla perdita di peso si colloca nell’alveo di queste ricerche volte a trovare la causa emotiva che governa l’istinto a mangiare.

Un’ambiente domestico pulito, ordinato soprattutto nella sede del cibo ovvero nella cucina, regolerebbe il senso di fame perché indurrebbe le persone ad assumere un ordine interiore equiparabile all’ordine esteriore in cui vivono.

Lavare i piatti e non lasciare mai la cucina disordinata ridurrebbe il senso di fame e pertanto concorrerebbe al dimagrimento.

A tale conclusione è giunto uno studio americano condotto dal Cornell Food and Brand Lab e reso pubblico anche attraverso la rete. Tra i promotori del progetto di studio Lenny Vartanian, professore associato di psicologia presso l’University of New South Wales in Australia.

lavare i piatti fa dimagrire ricerca

Lo studio è stato praticamente testato su un gruppo di 98 donne.

Una parte delle partecipanti (la metà delle donne impegnate nel progetto) è stata accolta in una cucina disordinata, con piatti sporchi da lavare nel lavandino, giornali sul tavolo, un disordine generalizzato e persino un telefono che squillava nella stanza;

un’altra parte (la restante metà del campione di donne) è stata accolta in una cucina ordinata.

Le partecipanti dovevano rimanere per 10minuti nell’ambiente ove venivano accolte, una per volta. A loro disposizione vi erano delle ciotole con alimenti diversi che ciascuna donna poteva consumare: dolciumi, biscotti salati e carote.

I ricercatori hanno registrato la tendenza a mangiare di più delle donne costrette ad attendere nell’ambiente disordinato. Il campione di donne in attesa nella cucina ordinata ha consumato circa 100 calorie pro capite in meno rispetto alle colleghe in attesa nell’ambiente caotico.

La reazione al disordine è mangiare, pertanto pensateci se e quando a pranzo o alla sera non avete affatto voglia di lavare i piatti.

Leggi anche

Seguici