Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Toshiyuki Kuroki Pianta 3.000 Metri di Fiori Rosa per Amore

Toshiyuki Kuroki coltiva il terreno intorno alla sua casa fin quando diventa un tappeto di fiori rosa, lo fa per salvare la moglie malata dalla depressione.

Federica Federico

di Federica Federico

06 Agosto 2016

Toshiyuki Kuroki è un uomo innamorato, ha 86 anni, sua moglie, la donna che non smette di fargli battere il cuore, si chiama Yasuko e di anni ne ha 76.

I due si giurarono amore eterno nel lontano 1956, da allora ad oggi sono stati poveri coltivatori, poi sono diventati allevatori di mucche da latte; sono stati genitori; sono stati felici, preoccupati e malati; hanno nutrito sogni, alcuni realizzati altri perduti. Rimanendo sempre insieme hanno affrontato le tantissime difficoltà di una vita di coppia lunga già 60 anni.

Toshiyuki Kuroki e Yasuko continuano ad abbracciarsi dopo molto cammino percorso insieme.

Toshiyuki Kuroki coltiva il terreno intorno alla sua casa fin quando diventa un tappeto di fiori rosa, lo fa per salvare la moglie malata dalla depressione.

Oggi possono affermare con certezza che il loro è stato un matrimonio fortunato. I due si incontrarono e  si sposarono per volere delle famiglie, nel rispetto di quella che fu in Giappone una radicata consuetudine, Toshiyuki Kuroki e Yasuko si videro imposto un matrimonio combinato. Malgrado i doveri familiari e tradizionali, quest’uomo e questa donna hanno saputo costruire tra le mura della loro casa un’amore enorme, solido e fiero.

Negli ultimi 20 anni Toshiyuki Kuroki ha vissuto ogni giorno della sua vita scavando, lavorando e sudando nell’enorme giardino che circonda la sua casa, lo ha fatto soltanto per amore di Yasuko.

Yasuko ha sempre lavorato accanto a suo marito e insieme i due sono stati infaticabili. Da quando erano divenuti allevatori di mucche da latte, marito e moglie si alzavano alle 2:00 del mattino ogni giorno. Sette giorni su sette e per 365 giorni all’anno pulivano il bestiame e le stalle, sfamavano e mungevano le mucche, smistavano il latte, tutto senza trascurare la cura della casa e della famiglia.

Dopo 30 anni di matrimonio e 20 da allevatori, Yasuko scoprì improvvisamente di essere malata, oramai la sua patologia aveva già prodotto effetti devastanti sul suo fisico.

Toshiyuki Kuroki portò sua moglie da medico quando la donna incominciò a lamentare con insistenza un fastidio agli occhi: aveva la vista annebbiata al punto da non riuscire più a gestire bene il suo lavoro tra le mucche.

Dopo una serie di visite mediche e accertamenti, la diagnosi fu nefasta:  Yasuko rischiava di diventare completamente cieca e il deficit visivo era già grave. La menomazione visiva della donna è un’inarrestabile conseguenza di un diabete in stato di avanzamento.

Di fatto la vista di Yasuko è fortemente compromessa e il suo livello di cecità è avanzato e irreversibile.

Toshiyuki Kuroki e Yasuko hanno dovuto rinunciare alla loro piccola azienda. Col tempo la donna incominciò a perdere speranza e in lei la voglia di vivere pian piano si affievolì sempre di più, non voleva lasciare la sua casa e non riusciva ad interagire più con nessuno.

 

Un giorno, era primavera, Toshiyuki Kuroki notò delle persone che ammiravano alcuni fiori rosa nati ai piedi di un albero d’arance che si innalzava maestoso nel giardino della sua casa. Fu allora che ebbe un’illuminazione: per salvare la moglie dalla depressione che la stava attanagliando, avrebbe steso nel loro gridino un tappeto di fiori rosa attirando lì tante persone richiamate dalla bellezza della fioritura. E così è stato. 

 

Toshiyuki Kuroki è riuscito a realizzare una così grande coltivazione di fiori da attirare centinai a centinaia di turisti e curiosi.

Toshiyuki Kuroki è un uomo innamorato, ha 86 anni, sua moglie, la donna che non smette di fargli battere il cuore, si chiama Yasuko e di anni ne ha 76.

L’estensione del terreno di Toshiyuki Kuroki è notevole: 3.000 metri quadri di giardino, oggi tutti ricoperti di fiori e muschi rosa.

La moglie, che si era rintanata in casa, ha trovato una nuova ragione di vita e oggi, ad ogni fioritura, accoglie i suoi ospiti con gioia e coinvolgimento.

Toshiyuki Kuroki coltiva il terreno intorno alla sua casa fin quando diventa un tappeto di fiori rosa, lo fa per salvare la moglie malata dalla depressione.

Yasuko sa che suo marito le ha fatto dono di un’intera vita e oggi il giardino rosa, tanto famoso in Giappone, è divenuto il simbolo di un amore che non si vuole arrendere.

Toshiyuki Kuroki  ha sbancato, scavato e lavorato l’enorme terreno intorno alla loro casa. Per 2 anni ha solo preparato e piantato la terra, poi, pian piano, la magia delle prime fioriture. Perché il giardino apparisse com’è ora ci sono voluti ben 10 anni, ma da altrettanti è meta di un pellegrinaggio primaverile di curiosi e turisti.

Toshiyuki Kuroki è un uomo innamorato, ha 86 anni,

Toshiyuki Kuroki è riuscito a trasformare un terreno privato in una testimonianza d’amore, ha attrezzato il giardino perché tutti i visitatori possano passeggiarvi, non mancano corrimano e panchine, sentieri e aree di sosta, tutto realizzato in nome dell’amore per sua moglie.

Toshiyuki Kuroki ha saputo restituire a Yasuko una ragione di vita, al mondo intero, anche attraverso le immagini del suo giardino, dà invece una ragione in più per credere che l’amore possa tutto.

Leggi anche

Seguici