Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Dimagrire 2 Chili in una Settimana

Come dimagrire 2 chili in una settimana senza troppi sacrifici

Giuseppe Gagliano

di Giuseppe Gagliano

22 Agosto 2016

Alcune volte è necessario entrare in un vestito riposto nell’armadio un anno prima e ci si rende conto che non è più possibile. I bottoni tirano un pochino oppure la cerniera non riesce ad arrivare fino alla fine della sua corsa se non a fatica.

Quando ci si guarda allo specchio e la visione di alcuni rotolini contenuti a mala pena dalla cucitura del vestito ci dice che abbiamo poco tempo per dimagrire e sappiamo anche che non abbiamo assolutissimamente tempo per comprare un altro abito, è arrivato il tempo di far qualcosa.

 

Dimagrire 2 chili in una settimana non è cosa ardua se si sa cosa fare, basta focalizzare l’attenzione su alcune cose, iniziando ad inquadrare il fatto che, in fondo, bastano solo due chili… altra cosa è che abbiamo “solo” una settimana di tempo.

dimagrire 2 chili in una settimana come fare

Facciamo un piccolo programma che ci permetterà di dimagrire 2 chili in una settimana.

 

Innanzitutto dividiamo i due chili per sette e ci ritroveremo l’impegno di perdere circa tre etti al giorno solamente. Sapendo che almeno un etto e mezzo di questi sono acqua, facilmente eliminabile, per dimagrire 2 chili in una settimana il nostro impegno si concentrerà su un etto e mezzo da perdere ogni giorno.

 

Cominciamo con l’etto e mezzo “facile” e cioè il peso dell’acqua: faremo, a questo proposito, una camminata veloce, possibilmente in salita, anche di soli venti minuti, tutte le mattine e questo aiuterà a stimolare il metabolismo che sarà un tantino più veloce e farà sostare il cibo per meno tempo nell’intestino, così che non assimilerà tutto ciò che si mangia.

 

Questo servirà anche per il futuro e non solo per dimagrire 2 chili in una settimana: rimarrà un’ottima abitudine.

 

La seconda cosa da fare è una corsettina di mezz’ora nel pomeriggio, seguita da qualche esercizio aerobico. Vedrete che a fine settimana avrete perso un chilo.

 

Ma non si era detto che era necessario dimagrire 2 chili in una settimana?

L’altro etto e mezzo al giorno, quello fatto di zuccheri depositati sotto forma di grasso, cercheremo di smaltirli con una sana dieta.

Anche in questo caso si tratta di indicazioni generiche che devono essere seguite per uno stretto numero i giorni e quando non vi siano problematiche di tipo medico o patologie pregresse laddove sia necessario una supervisione medica adeguata.

dimagrire 2 chili in una settimana come fare

Per prima cosa il programma prevede tre pasti e due spuntini, tassativi per perdere 2 chili in una settimana

Avremo una colazione calorica il giusto per uno sprint iniziale, fatto di tè verde senza zucchero  e un paio di frutti come, per esempio, due pesche, oppure una mela e un’albicocca.

Se vogliamo dimagrire 2 chili in una settimana,  per tutto questo periodo dimenticate le banane e l’uva.

 

A metà mattinata basta interrompere il digiuno con dell’ altro tè verde non dolce che aiuta il drenaggio e l’eliminazione termogenica di alcuni zuccheri, accompagnato da quattro o cinque mandorle.

 

A pranzo una fettina di petto di pollo ai ferri condita con poco sale iposodico che trattiene poca acqua nell’organismo e un’insalata verde o di pomodori, il tutto condito con un cucchiaio di aceto di mele, un mezzo limone e un cucchiaino di olio di oliva extravergine.

Mettete la mistura in una tazzina, aggiungete qualche goccia di acqua, sale iposodico e pepe e condite sia l’insalata che la carne.

 

Per dimagrire 2 chili in una settimana, la carne deve essere consumata tutti i giorni e può essere anche di tacchino o pesce.

 

A metà pomeriggio, tenendo a mente che per dimagrire 2 chili in una settimana serve mangiare e non digiunare, basta fare una merenda con una spremuta naturale di agrumi o un centrifugato di carote, sedano e arance, nella quantità di un solo bicchiere.

 

A cena avremo ancora molte proteine ma di tipo vegetale in modo che vi sia poca quantità di carboidrati, necessari però anch’essi.

 

Una zuppa di ceci o lenticchie con qualche verdura sono quello che servono ma, se è vero che aiuteranno a dimagrire 2 chili in una settimana, è vero anche che nei primi due o tre giorni potrete sentirvi la pancia gonfia. Niente paura, sono dei gas intestinali che fanno le bizze perché l’intestino non è abituato e i legumi tendono, inizialmente, a fermentare.

Bastano un paio di giorni di perseveranza, nei casi più ostinati si arriva a quattro giorni, e poi vedrete che si saranno formati degli enzimi digestivi tali adatti a digerire i legumi. Diciamo, più banalmente, che bisogna abituarsi.

dimagrire 2 chili in una settimana come fare

Questo tipo di programma aiuterà a dimagrire 2 chili in una settimana anche se i risultati non saranno subito visibili

Per comodità abbiamo distribuito i due chili in una perdita giornaliera ma, in realtà, i primi due giorni saranno di preparazione del metabolismo e la perdita di peso riguarderà solo l’acqua.

 

A tal proposito è giusto sapere che si tratta di un dimagrimento provvisorio e che dimagrire 2 chili in una settimana è facile come è facile riacquistare gli stessi chili nello stesso tempo con cui li avete salutati.

Se volete mantenere il peso, bisognerà continuare a muoversi un po’ e dare una sferzata con questo regime alimentare almeno due o tre giorni al mese.

 

Si sarà notato che in questa settimana sono stati eliminati pane, pasta e ogni tipo di alimento fatto di farina.

Questo non vuol dire l’eliminazione completa dei carboidrati dalla dieta ma, una drastica diminuzione per periodi brevissimi,  come in quelli in cui occorre dimagrire 2 chili in una settimana, oppure  quando bisogna mantenere il peso acquisito, perché altrimenti non è una prassi o un’abitudine da mantenere a lungo termine senza un consulto medico preventivo perché potrebbe danneggiare la salute.

Scopri la dieta dei 3 giorni

Leggi anche

Seguici