Seguici:

Saliva della Mamma per Aumentare le Difese Immunitarie

La saliva della mamma può addirittura rinforzare il sistema immunitario e ridurre il rischio di allergie

Gioela Saga

di Gioela Saga

30 Settembre 2016

Il problema dell’igiene è spesso grande fonte di preoccupazione per qualche mamma. Ci si chiede fino a che punto si debba sterilizzare tutto e come fare per proteggere i nostri piccoli da ogni fonte di possibili malattie.

 

La regola principale da seguire sempre è “occuparsi senza preoccuparsi”, mantenere un comportamento lucido e non maniacale, pur conoscendo e praticando tutte le accortezze igieniche possibili.

Il sistema immunitario dei neonati è infatti ancora immaturo, per questo, nei loro confronti, un occhio in più è doveroso, per non sovraccaricare le loro difese ancora in fase di addestramento.

La saliva della mamma è importante

saliva della mamma per pulire il ciuccio

 

Molte mamme, istintivamente, puliscono il ciuccio con la propria saliva mettendolo in bocca nel caso in cui cada per terra e non si abbia alternative immediate per lavarlo.

 

Sembra una pratica un po’ tribale ma pare che abbia un fondamento assolutamente scientifico e possa proprio annoverarsi in uno di quei casi in cui il nostro istinto sia perfettamente in linea con la scienza.

 

Secondo la prestigiosa rivista Pediatrics, a cui fa capo la American Academy of Pediatrics, questa sarebbe proprio una verità incontestabile. Proprio sulla rivista è stato pubblicato infatti uno studio svedese che dimostrerebbe come ciò sia possibile.

 

La saliva della mamma può addirittura rinforzare il sistema immunitario e ridurre il rischio di allergie.

In questa ricerca sono stati analizzati 184 bambini dai 4 mesi ai 3 anni.

 

Fin da subito sono stati prelevati dei campioni di saliva per analizzarne la composizione chimica, soprattutto riguardante i batteri presenti.

 

Verso i sei mesi è stato chiesto di relazionare l’uso del ciuccio da parte dei bambini e se capitava che i genitori lo pulissero con la loro saliva.

 

Più tardi, tra i 18 e i 36 mesi, si è provveduto a verificare se i bambini del gruppo avessero sviluppato eczema o qualche tipo di allergia.

saliva della mamma per pulire il ciuccio

 

I risultati più significativi sono stati i seguenti:

  • – il 25% aveva avuto un eczema;
  • -il 15% aveva sviluppato qualche tipo di allergia alimentare;
  • – il 5% doveva combattere con l’asma.

La saliva della mamma può avere un ruolo fondamentale nello sviluppo delle difese immunitario e nella prevenzione di molte malattie.

La cosa che ha sconcertato in positivo, è stato che, se i genitori adottavano la pratica del pulire il ciuccio con la loro saliva, le percentuali dei problemi risultavano diminuite di circa un terzo rispetto ai bimbi che avevano genitori che non lo facevano.

 

E’ inoltre curioso notare un’altra informazione secondaria e incrociata: pare che, numeri alla mano, l’abitudine di pulire il ciuccio con la saliva della mamma sia preferita dalle donne che hanno avuto un parto naturale rispetto al cesareo.

 

I ricercatori hanno poi fatto dei riscontri con i risultati primari generali incrociando i dati relativi al tipo di parto e le abitudini suddette:

 

Una buona percentuale dei bambini nati con parto naturale e i cui genitori pulivano il ciuccio con la propria bocca, non ha sviluppato eczema o allergie, con un buon 54%.

 

Invece e casi in cui i bimbi sono nati con cesareo e i genitori non hanno adottato la pratica istintiva di pulire il ciuccio con la saliva della mamma, hanno avuto una refrattarietà rispetto alle malattie solo del 31%.

saliva della mamma per pulire il ciuccio

La saliva della mamma: conclusioni

In base a questo studio possiamo dunque concludere tutto ciò sulla saliva della mamma:

 

Sapendo che ogni bambino ha la sua flora batterica intestinale, il fatto che un genitori, nella fattispecie la mamma, possa ad esempio succhiare il ciuccio per pulirlo e fare così in modo da mescolare la sua saliva con quella del piccolo, fa sì che la sua flora batterica venga potenziata grazie al trasferimento di microbi da parte nostra e possa ridurre il rischio di sviluppare allergie, potenziando il suo sistema immunitario.

 

Questa pratica potrebbe dunque essere annoverata come una tipologia di prevenzione primaria nei confronti delle infezioni.

Baciare i Bambini sulla Bocca Sì o No?

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici