Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Fare la spesa al supermercato con i bambini: trucchi da mamme

Come mamma sono spesso “costretta” a fare la spesa al supermercato con i bambini e mi sento di consigliare a tutte le mamme di applicare questi piccoli trucchi, dal coinvolgimento dei miei figli alla praticità della Trolley Bags (slava-mamma in fatto di praticità).

Federica Federico

di Federica Federico

24 Aprile 2017

Fare la spesa al supermercato con i bambini piccoli al seguito è spesso un esigenza, ma può trasformarsi anche in un’avventura e per alcune mamme persino in un incubo!

 

Una mamma sa che la spesa al supermercato è un obbligo a cui assolvere almeno una volta alla settimana, molto spesso la donna non può sottrarsi da questa responsabilità e di frequente non può fare a meno di portare i bambini con sè:

la mamma “impazzisce” quando i bimbi corrono dappertutto o piangono perché desiderano questa o quella cosa o mettono nel carrello qualsiasi prodotto gli capiti tra le mani.

Come fare la spesa al supermercato con i bambini? Pochi trucchi da mamma per gestire i figli piccoli

 fare la spesa al supermercato con i bambini piccoli

Coinvolgere i bimbi negli acquisti è la prima regola per evitare che la spesa al supermercato diventi una situazione difficile da gestire. Pertanto per prima cosa è un bene redigere una lista della spesa, dai 5\6 anni in poi i bambini possono essere coinvolti in questa attività: 

 

  • Controlla se c’è la farina e dillo alla mamma”; 
  • Che pasta annotiamo sulla lista?” oppure “Che biscotti preferiresti?

 

Se il bambino sa leggere, durante la spesa può avere il compito di spuntare la lista, per questo non dimenticate mai di affidargli un bel pennarello rosso (e che sia chiaro che va usato solo per spuntare i prodotti messi nel carrello!);

se conosce i numeri il bambino può occuparsi di digitare i codici sulla bilancia del reparto frutta e verdura oppure a lui può essere affidato il compito di controllare le scadenze.

In sintesi, per fare la spesa al supermercato con i bambini è essenziale coinvolgerli negli acquisti pianificandoli e assegnando ad ogni figlio una precisa responsabilità.

Questo atteggiamento collaborativo e cooperativo ha anche un altro vantaggio sostanziale: rende possibile trasformare la spesa in un momento di crescita per il bambino. Vita da Mamma è solita definire la spesa al supermercato con i bambini come una palestra di matematica applicata!

 

C’è un aspetto, però, che non va mai trascurato: la praticità. Nel fare la spesa al supermercato con i bambini un problema enorme in cui tante mamme incorrono è la scarsa praticità di alcune azioni indefettibili, prima tra tutte imbustare la spesa dopo gli acquisti.

 

Le buste del supermercato (quelle sottili che sono sì biodegradabili ma anche capaci di andare in frantumi sotto il solo peso di mezzo chilo di pasta) sono letteralmente anti-mamma con bambini. Non provate a caricare una mamma di una spesa imbustata nei sacchetti di plastica biodegradabili, non arriverebbero al bagagliaio dell’auto intatti, figurasi a casa!

Nelle mie mani quelle buste si sfaldano sempre e ogni volta mi trovo a  sorreggerle tra le braccia, come se rientrassi dal supermercato con un altro figlio caricato in braccio!

Per fare la spesa al supermercato con i bambini ci vuole una buona tecnica di trasporto della spesa, buste solide e pratiche.

 

Mio marito mi ha fatto un regalo che desideravo da un po’ di tempo (non mi vergogno a confessare che e’ stato un pensiero su mia esplicita indicazione … per la serie: “Lo voglio!”).

 

La mia dolce metà, stufa di vedere nel portabagagli della mia auto mille buste plastificate sparse e mal piegate, mi ha regalato la Trolley Bags: si tratta di un sistema di quattro borse per la spesa, telate e resistenti, unite l’una all’altra con del velcro, capaci di scorrere con un solo gesto della mano sul carrello del supermercato e ottime per aiutare una mamma ad organizzare velocemente la spesa alla cassa!

Ho già provato a fare la spesa al supermercato con i bambini con questo sistema di borse ed è stata tutta un’altra musica, vi spiego praticamente  perché trovo che sia un’idea regalo fantastica e adatta a ogni mamma:

i miei figli sono abituati ad aiutarmi alla cassa, sanno che devono imbustare la spesa. Normalmente assegnavo a ciascuno di loro una busta e una categoria di prodotti, per esempio ad uno la carne e a un altro le verdure, quello che non funzionava dipendeva dallo spazio:

nell’angusto spazio della cassa i bambini non sapevano dove appoggiare le buste e come dividersi l’area di azione e immancabilmente si scontravano finendo col poggiare le borse in terra, il che implicava anche un su e giù di bimbi e prodotti.

La Trolley Bags si stende direttamente nel carrello e i bambini non devono fare latro che spostare i prodotti dalla cassa alla borsa, una volta stabilito che i prodotti si dividono nelle buste a seconda del colore di queste ultime (per esempio: blu carne e surgelati; rosso alimenti; verde merendine,pane e scatolame; arancio detersivi e casalinghi) il gioco è fatto!

Arrivati alla macchina le Bags si dividono con un gesto e sistemarle nel portabagagli è semplicissimo. Oltretutto per una piccola spesa si possono selezionare anche solo due o tre buste.

 

La Trolley Bags è un’ottima idea regalo per le mamme, il costo molto contenuto la rende accessibile a tutti, si può acquistare in rete (per me, mio marito l’ha comperata così, su crazyluke.it). Come mamma sono spesso “costretta” a fare la spesa al supermercato con i bambini e mi sento di consigliare a tutte le mamme di applicare questi piccoli trucchi, dal coinvolgimento dei bimbi alla praticità della Trolley Bags.

 

Leggi anche

Seguici