Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Donna nuda nascosta tra la natura: l’arte del body paint

In queste foto c’è una donna nuda nascosta tra la natura, il suo corpo si confonde con il fogliame, le porte, i muri e i cancelli. Riesci a trovarla?

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

27 Aprile 2017

Quando si parla di body paint, o body painting, diventa istintivo pensare al corpo di una persone, nella maggior parte dei casi donna, interamente dipinto e trasformato in una vera e propria opera d’arte.

Perché in fin dei conti il body paint consiste proprio in questo: creare dei dipinti usando il corpo umano come fosse una vera e propria tela.

 

Il pittore tedesco Jörg Düsterwald, residente ad Hameln, città situata nella Bassa Sassonia, è riuscito ad andare oltre facendo in modo che le sue opere diventassero un tutt’uno con la natura.

Donna nuda nascosta tra la natura: l’arte del body paint.

Donna nuda nascosta tra la natura: l’arte del body paint

Nella foto qui sopra postata, che a prima vista può sembrare un comunissimo anche se suggestivo paesaggio, c’è una donna nuda nascosta.

L’immagine è stata catturata dall’obiettivo del fotografo Tschiponnique Skupin che insieme al bodypainter Jörg Düsterwald ha realizzato diversi lavori artistici tra cui il progetto “Door Art”, dal quale è tratta la foto qui sopra postata, e i progetti “Nature Art” e “Working Art”.

Donna nuda nascosta tra la natura: l’arte del body paint

Ecco la donna nuda nascosta tra le pietre del muro

 

Ex insegnante di pittura del corpo, il pluripremiato Düsterwald, che vanta un’esperienza ventennale in questo campo, collabora con Skupin da circa 3 anni realizzando vere e proprie opere d’arte che hanno incantato e stupito tutti.

Donna nuda nascosta tra la natura: l’arte del body paint

Riesci a vedere la donna nuda nascosta vicino al cancello?

 

Intervistato dal quotidiano tedesco “Bild” nel 2015, quando entrambi gli artisti erano impegnati nel progetto “Working Art”, il fotografo ha rivelato che dietro ad ogni donna nuda nascosta nel paesaggio, mimetizzata tra foglie, alberi, sassi e cancellate, c’è un meticoloso lavoro fatto non soltanto di abilità e grande talento.

<<Le nostre modelle hanno bisogno di un sacco di pazienza e perseveranza – rivela Skupin – ci vogliono dalle 5 alle 7 ore prima che l’opera d’arte sia finita. Ma alle ragazze piace farlo>>.

Grazie al video riassuntivo del progetto “Door Art” che il bodypainter ha pubblicato il novembre scorso sul suo canale YouTube, e visibile in calce a questo scritto, è possibile comprendere il lungo lavoro di artistica precisione effettuato da Düsterwald sul corpo di ogni singola donna nuda nascosta nelle immagini.

Corpi che si confondono con la natura al punto tale da sembrare quasi invisibili.

 

 

 

Fonte foto: Mirror Daily Mail

 

Leggi anche

Seguici