Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ricette per bambini che non mangiano: insalata di pollo con uva

Le ricette per bambini che non mangiano non sono diverse da quelle per i bimbi mangioni, semplicemente vogliono suggerire modi diversi (e diversamente stuzzicanti) per proporre il cibo.

Federica Federico

di Federica Federico

29 Agosto 2017

La cucina per i bimbi inappetenti è più “ricercata”, varia nei sapori e nella presentazione; ciò dipende dallo sforzo delle mamme di sperimentare nuovi gusti e preparazioni alternative capaci di stimolare l’appetito. Vita da Mamma vuole proporvi una serie di ricette per bambini che non mangiano, preparazioni semplici e nutrienti, ottime per ingolosire anche i bimbi meno portai ad apprezzare il cibo.

 

La ricetta di oggi si rivolge ad un pubblico di bimbi già grandicelli (4anni +), tra le ricette per bambini che non mangiano questa rientra nella categoria “sapori stuzzicanti” perché mischia dolce e salato associando consistenze e gusti diversi. Nei periodo caldi può rappresentare un grande aiuto per le mamme.

Ricette per bambini che non mangiano: insalata di pollo con uva

Questa è una ricetta facile, ha un tempo di preparazione minimo, bastano appena 15 minuti (compreso il tempo di posa del pollo). E’ un secondo piatto ma assai ricco perchè associa alla carne frutta e fibre con un buonissimo apporto vitaminico.

ricette per bambini che non mangiano

L’insalata di pollo con uva è adatta a tutta la famiglia per cui le dosi che indichiamo qui di segiuto nel procedimento saranno sufficienti a soddisfare 4 porzioni medie. A partire dai 3-4 anni i gusti del bambino e quelli della famiglia possono coincidere perfettamente e questa è una ricetta buona, saporita e adatta a tutti.

Da mamma di un bambino che non sempre ha vissuto fasi di grande fame, mi preme dare un consiglio pratico: di fatto quando si approcci alla ricerca di ricette per bambini che non mangiano, non va trascurato l’aspetto della condivisione del cibo.

E’ importante, infatti, che il bimbo percepisca l’azione del cibarsi come un’opportunità di condivisione familiare, una occasione persino di gioia. Quindi, se e quando potete, cucinate e mangiate insieme ai bambini.

Pe questa insalata vi occorreranno:

  • 400 grammi di petto di pollo a fettine;
  • un cespo di insalata (in base ai gusti del bambino selezionate l’insalata che preferisce. Ai mie figli, per esempio, piace quella callosa e croccante piuttosto che quella morbida);
  • 2 carote tagliate a listarelle sottili;
  • 150grammi di mais (io uso quello in scatola cotto al vapore);
  • almeno 150 grammi di uva nera precedentemente pulita, privata della sottile buccia esterna e dei semini (per cui va tagliata a metà);
  • olio extravergine d’oliva qb,
  • sale qb.

Ricette per bambini che non mangiano: come si prepara l’insalata di pollo con uva

Per la preparazione di questa ricetta si parte dal pollo che va arrostito sulla griglia.

 

Consiglio pratico: cospargete la griglia di poco sale fino, facendolo la carne verrà già saporita e ridurrete la quantità di sale sull’insalata.

Il pollo arrostito deve raffreddarsi e poi essere tagliato a listarelle.

 

Nel frattempo va lavata l’insalata, asciugata e a sua volta tagliata a sua volta a listarelle.

 

Tutti gli ingredienti (pollo, insalata, carote, mais e uva) devono essere assemblati in una ciotola capiente, vanno poi conditi con olio e sale a seconda dei gusti.

 

Fonte immagini con licenza d’uso Ingimage:

copertina Image ID:ISS_2042_01168

copertina Facebook Image ID: 03B90345

Leggi anche

Seguici