Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Post partum: ritrovare la forma dopo la gravidanza

Sono tante le mamme che cercano consigli utili su come dimagrire dopo il parto e riacquistare quella forma fisica che durante la gravidanza si credeva ormai perduta

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

30 Gennaio 2018

Sono tante le neo mamme che cercano consigli utili per dimagrire dopo il parto e ritornare in forma.
 
La futura mamma passa attraverso 9 mesi di attesa, di emozioni, ma soprattutto di cambiamenti fisici ed emotivi. Durante la gestazione, il corpo della donna fiorisce fino a stravolgere le sue forme.

In questo periodo è quindi assolutamente normale porsi la domanda: “Riuscirò a tornare in forma dopo la gravidanza?
 

Il dimagrimento fisiologico post parto

 
Post partum: ritrovare la forma dopo la gravidanza
 
La perdita di peso nel periodo post partum è strettamente correlata ai chilogrammi che la donna ha accumulato durante la gestazione. I medici consigliano di non superare i 9/11 kg. Maggiore è il peso accumulato nei 9 mesi, più lunghi saranno i tempi di recupero della forma fisica e più impegnativo sarà il percorso di dimagrimento.
 
Con la nascita del bambino e nei successivi 40 giorni, periodo chiamato puerperio, nella donna può essere registrato un calo di peso che oscilla tra i 6 e i 10 kg.

Tale dimagrimento fisiologico è dovuto all’espulsione del bebè, della placenta, del liquido amniotico e degli altri liquidi che sono stati accumulati durante la gravidanza.
 

Dimagrire dopo il parto: cosa mangiare

 
Se siamo in presenza di molti kg in eccesso rispetto al peso preparto, l’ideale è rivolgersi ad un esperto nutrizionista ed evitare le soluzioni fai da te.

In ogni caso, no alle diete lampo! Una perdita di peso repentina può rappresentare una scelta non efficace nella lunga durata e non allineata alle esigenze del corpo femminile in un momento così delicato.
 
Sempre, ma soprattutto dopo il parto, è fondamentale seguire una dieta ricca, varia ed equilibrata. Via libera, per citare qualche esempio, a frutta fresca, verdure crude e cotte, cereali, legumi, carne magra, pesce, uova e formaggi come ricotta e mozzarella.

Il consiglio è quello di scegliere sempre prodotti di stagione e di fare attenzione alle quantità, ai metodi di cottura e ai condimenti: la regola d’oro è non esagerare!
 

Dimagrire dopo il parto: attività fisica

 
L’attività fisica non può mancare: nel dimagrimento va di pari passo con l’assunzione di una dieta sana ed equilibrata.

Una volta terminato il puerperio, la neo mamma può già praticare della ginnastica dolce o fare delle lunghe passeggiate, magari con il passeggino. Camminare per circa mezz’ora al giorno facilita la perdita di peso e va a beneficio del sistema cardiocircolatorio e della tonicità muscolare.
 
Per raggiungere lo scopo è importante pianificare l’attività settimanale fissando degli obiettivi da perseguire.

Per semplificare tutto, è possibile scaricare sul proprio smartphone un’applicazione che consenta di prendere nota del proprio peso e del proprio movimento.
 
Queste caratteristiche sono presenti, ad esempio, nella Apoteca Natura CheckApp, una app che permette di monitorare il proprio stato di salute. Per poter tenere sotto controllo l’attività fisica e il dimagrimento dopo il parto, basta registrare ogni settimana il proprio peso tra i valori di Apoteca Natura CheckApp e controllare nella sezione movimento  di compiere ogni giorno 10.000 passi.
 
Il controllo giornaliero dell’applicazione fornirà il giusto incentivo per perseguire i propri obiettivi con gradualità e moderazione. Vietati gli eccessi!

 
 
 
 

Fonte immagine di copertina Ingimage con licenza d’uso – ID Immage: 02F00381

 

Leggi anche

Seguici