Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come si forma la neve: spiegazione per i bambini

Come si forma la neve, dove nasce la neve e i fiocchi di neve, come nevica e come si crea il manto di neve a terra - spiegazione per i bambini dai 4 -6 anni

Federica Federico

di Federica Federico

27 Febbraio 2018

Mamma dove nascono i fiocchi di neve?” E’ questa la domanda con cui i bambini chiedono conto ai genitori del processo di formazione della neve. Vita da Mamma ha provato a sintetizzarlo dando una spiegazione intuitiva per i bambini in età prescolare e scolare di come si forma la neve e in quali condizioni atmosferiche può nevicare.

 

Come si forma la neve meteorologicamente parlando

 

La neve è una precipitazione atmosferica determinata da precise condizioni meteo che fisicamente permettono la formazione dei fiocchi così come la nevicata, nonché la formazione del manto nevoso o meglio quella condizione in cui la neve si posa sul terreno senza sciogliersi.

Dal punto di vista fisico la neve altro non è che acqua ghiacciata: si tratta di piccolissimi cristalli di ghiaccio casualmente aggregati tra loro in quelli che si definiscono fiocchi di neve. Ogni fiocco ha una forma diversa perchè i cristalli si uniscono in maniera differente (appunto casualmente).

come si forma la neve

Come si forma la neve soffice e malleabile, al punto da permettere ai bambini di costruire pupazzi di neve?

 

Anche la consistenza della neve (granulosa ma soffice al tatto) dipende dalla natura dei cristalli:

 

la neve al tatto è granulosa perché è composta da microscopiche parti grezze di cristalli di ghiaccio. Allo stesso tempo è però soffice perché questi cristalli hanno una struttura molecolare aperta (cioè non sono nè rigidi nè duri, ma sono malleabili).

 

E’ per questo che le manine dei bambini affondano nella neve ed è così che i piccoli possono scoprire la fisica dei fiocchi di neve.

 

Quali sono le condizione meteorologiche che favoriscono e garantiscono la formazione della neve?

 

La neve nasce nell’alta atmosfera, è lì che si  forma quando il vapore acqueo si cristallizza a temperature inferiori ai 5° C.

Fisicamente la cosiddetta brina subisce un processo di solidificazione intorno a quelli che in fisica si chiamano germi cristallini.

 

A partire da 5° C l’acqua da vapore acqueo diviene cristallo di neve cambiando stato della sua materia: dallo stato gassoso (vapore acqueo) si trasforma nello stato solido (cristallo di neve).

 

I fiocchi di neve incominciano a cadere, ovvero principia la nevicata, quando il peso della neve superare la spinta di galleggiamento dell’aria. La temperatura del terreno deve essere al di sotto dei 2° C affinché la neve non si trasformi in pioggia cadendo, a temperature superiori a questa non si può formare nessun manto nevoso, allo stesso modo è importante che siano prossimi allo zero tutti gli stadi intermedi dell’atmosfera.

Leggi anche

Seguici