Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mette il bimbo con la testa nel water: video shock su Facebook

Una donna mette il bimbo con la testa nel water e tira lo sciacquone: così si può riassumere il video divenuto virale su Facebook che sta letteralmente scioccando tutti

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

03 Settembre 2018

Una donna mette il bimbo con la testa nel water e tira lo sciacquone: queste le immagini che circolano su Facebook da sabato 1° settembre e divenute in breve tempo virali.

Il filmato, dapprima circolato senza alcun filtro, è stato poi oscurato dallo stesso social che, come spiegato con un messaggio, ha preferito non rimuovere il video in quanto “potrebbe aiutare a salvare il bambino in questione”.

 

Mette il bimbo con la testa nel water: video shock su Facebook.

Mette il bimbo con la testa nel water: video shock su Facebook

Secondo le fonti stampa locali, il video nel quale si vede chiaramente la donna che mette il bimbo con la testa nel water è stato girato a Leesburg, cittadina americana situata nella contea di Lake, in Florida.

A catturare le sconcertanti e scioccanti immagini sarebbe il figlio maggiore della donna – c’è chi suppone abbia 12 anni – che, per l’appunto, riprende la madre (K. W. Le sue iniziali) mentre afferra per le braccia il figlio minore, un bambino di 5 anni, lo mette a testa in giù, facendo in modo che la sua testa entri nel wc, e tira lo scarico mentre il piccolo piange e grida “No”.

Non si conosce il giorno in cui è stato realizzato il filmato che mostra la madre che mette il bimbo con la testa nel water, tuttavia, seguendo la ricostruzione dei fatti effettuata dal succitato quotidiano on line, è possibile risalire al giorno della sua pubblicazione social.

“Qualcuno che non vuole essere nominato mi ha mandato il video per farmi sapere chi c’era intorno ai miei figli quando io non ero presente”.

Queste le parole di Misty McCormic, madre di due bambini (non quello ritratto nel video) che per prima ha reso pubblico il video nel pomeriggio di sabato 1° settembre.

 

Ma che relazione c’è tra lei e la donna presente nel filmato?

 

In breve, K.W., la mamma che mette il bimbo con la testa nel water, è la nuova fidanzata dell’ex compagno della McCormic. Quest’ultimo, in quanto padre dei figli di Misty, ha diritto a trascorrere del tempo con i suoi bambini, portandoli nella casa che condivide con K.W..

I bambini della McCormic sarebbero dovuti restare con il padre da mercoledì a domenica, o almeno così era stato pattuito prima che la donna ricevesse il filmato.

“Ho avuto il video questo giovedì – ha raccontato Misty al Central Florida Wire – e sono andata a riprenderli giovedì all’ora di pranzo”.

Al momento non è chiaro se vi sia stato o meno un intervento delle forze dell’ordine, secondo quanto riportato sul CLFWire, la McCormic ha dichiarato che un investigatore del Dipartimento per i bambini e le famiglie ha effettuato un sopralluogo nella casa dell’ex compagno ma non è stata intrapresa alcuna azione e che K.W. sta continuando ad utilizzare i social, segno che non è stata arrestata.

 

Mette il bimbo con la testa nel water: diffondere o non diffondere questi filmati.

 

Prima di proseguire è nostro dovere fare una precisazione: la donna che l’ha condiviso afferma che il filmato in cui la madre mette il bimbo con la testa nel water è stato sottoposto all’attenzione delle forze dell’ordine (azione che dovrebbe avere la precedenza su qualunque tipo di condivisione e/o divulgazione).

 

In seguito alla pubblicazione del video sui social è nata una vera e propria diatriba che ha diviso l’opinione pubblica in chi è favorevole alla diffusione di queste immagini e in chi è assolutamente contrario.

I primi si sono dichiarati dalla parte della McCormic che, per sua stessa ammissione, ha divulgato il video nella speranza di poter aiutare quei due bambini. È sua opinione infatti che la viralità del filmato avrebbe spinto le forze dell’ordine a prendere provvedimenti più seri e rigidi.

 

Di contro vi sono coloro che temono per l’incolumità dei bambini, in particolare di quello ripreso, che viene così “dato in pasto” alla rete e che d’ora in poi potrebbe essere alla mercé dei bulli. Inoltre un filmato del genere non farebbe altro che alimentare l’odio contro sua madre che diventerebbe così soggetta a possibili minacce, sia fisiche che verbali, azioni cruente che potrebbero comunque intimidire anche i suoi figli.

 

E voi, cosa ne pensate?

 

ATTENZIONE: Cliccando sull’immagine che segue è possibile vedere il video integrale della mamma che mette il bimbo con la testa nel water. Vita da Mamma vi rimanda al profilo Facebook di chi l’ha condiviso decidendo di non pubblicare direttamente sul portale queste immagini. Il link al video  vuole solo ulteriormente dimostrare la veridicità della notizia, ma non aprite il video in presenza di bambini.

Mette il bimbo con la testa nel water: video shock su Facebook

Fonte: CLFWireFacebook

 


 

Fonte immagini 123rf.com con licenza d’uso

Leggi anche

Seguici