Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Nonno accusato di violenza dalla nipote di 4 anni

Nonno accusato di violenza sessuale dalla nipote di 4 anni, a denunciarlo la nonna della piccola dopo aver ascoltato lo scioccante racconto di quest’ultima.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

27 Settembre 2018

Ho visto il cosino del nonno”.

Questa la scioccante rivelazione che una bambina di 4 anni ha fatto alla nonna, denunciando così quanto subito un anno prima. Il nonno accusato di violenza si è difeso sostenendo che tuto poteva essere riconducibile ad un semplice fraintendimento e che lui voleva semplicemente giocare con la nipote.

 

Nonno accusato di violenza dalla nipote di 4 anni.

 
Nonno accusato di violenza dalla nipote di 4 anni
 

Il nonno accusato di violenza dalla nipotina di soli 4 anni è stato in seguito denunciato dalla nonna della piccola, ovvero colei alla quale la bambina ha deciso di affidare quel pesante segreto che custodiva ormai da troppo tempo.

Le violenze intime infatti sarebbero iniziate lo scorso anno, quando la bambina aveva 3 anni, perpetrate nel bagno di casa nei momenti in cui la piccola era affidata proprio alle cure dell’uomo che, in quelle poche occasioni, l’avrebbe dovuta lavare e vestire.

 

Il nonno accusato di violenza, residente a Gold Coast, città australiana situata nello stato del Queensland, si è dichiarato innocente. Tuttavia, proprio durante il processo tenutosi presso il tribunale distrettuale di Southport, la giuria ha avuto modo di ascoltare la registrazione di una conversazione telefonica intercorsa tra l’uomo e la moglie 43enne.

La stavo solo toccando per gioco” avrebbe dichiarato il nonno accusato di violenza, aggiungendo che l’aveva sì afferrata ma senza aver alcun fine sessuale.

 

Durante il processo, l’uomo, la cui identità non è stata rivelata  per motivi legali e per proteggere la privacy della bambina, ha continuato a sostenere di non aver ferito la piccola e di non aver abusato di lei.

Nonostante tale versione, la giuria, composta da 8 donne e 4 uomini, ha giudicato l’uomo colpevole di 2 capi d’accusa per comportamento indecente nei confronti di un minore e per 2 capi d’accusa per stupro (per il terzo è stato dichiarato non colpevole).

 

Il nonno accusato di violenza è ora in attesa della condanna che verrà emessa la prossima settimana.

 

Un caso che ci ricorda che molti degli episodi di violenza noti attraverso i quotidiani avvengono tra le mura domestiche, perpetrate dalle persone più vicine alla vittima.

È importante insegnare ai bambini, per quanto orribile possa essere anche solo pensarlo, che esistono delle zone del loro corpo che non possono essere violate. A tal proposito Vita da Mamma ricorda la campagna “PANTS”, una non recente iniziativa che fornisce spunti ai genitori su come spiegare tutto ciò ai propri figli.

 
Parla con sua figlia di 3 anni e scopre qualcosa di orribile
 
 

Fonte: Daily Mail

 


 

Fonte immagini 123rf.com con licenza d’uso – ID Immagine: 82361212

Leggi anche

Seguici