Seguici:

Denise Pipitone ha un fratello: Kevin Pipitone

Denise Pipitone ha un fratello maggiore, il suo nome è Kevin Pipitone. Lui è il primo figlio di Piera Maggio ed è nato dal matrimonio con Toni Pipitone.

Federica Federico

di Federica Federico

28 Ottobre 2018

Denise Pipitone ha un fratello: Kevin Pipitone, nato prima di Denise e dal matrimonio tra Piera Maggio e Toni Pipitone.

 

Oggi Piera è sposata con Piero Pulizzi, il papà naturale di Denise e la loro unione, recentemente crismata dal rito civile del matrimonio, testimonia un amore ancora vivo e operoso nella ricerca della figlia.

 

Quando Denise fu concepita e venne alla luce Piera era unita in matrimonio con Toni Pipitone; ma,  mentre suo marito lavorava in Germania lei,  giovanissima, si era avvicinata a Piero Pulizzi,  allora sposato con Anna Corona.

Denise Pipitone ha un fratello

Denise Pipitone ha un fratello: il primo figlio di Piera Maggio.

 

Tutto ebbe inizio nel 1999, ovvero quando la sorella di Piera le presentò Anna Corona e le due diventarono intime, fu quell’amicizia ad avvicinare Piera al Pulizzi.

 

Denise, però, porta il cognome del Pipitone perchè?

 

La bimba nacque in costanza di matrimonio e fu riconosciuta da tutti come figlia del marito di Piera. La verità sulla sua nascita emerse prepotentemente in concomitanza con la scomparsa e, sin da subito, il retroscena sulla paternità è apparso come un solido movente sulla cui base si sono incardinate le indagini.

 

Kevin, il fratello di Denise Pipitone, è il primo figlio di Piera Maggio e Toni Pipitone. Raramente il ragazzo è comparso in pubblico, ma in occasione del 18esimo compleanno della sorella ha voluto liberare un messaggio per lei.

 

Denise Pipitone ha un fratello: Kevin Pipitone. Il giovane le dedica una lettera, lo ha fatto nel giorno in cui, da qualche parte, la sorella compie i suoi 18 anni.

 

Le parole di Kavin per Denise:

 

Ciao Denise,

 

Mi fa male ancora oggi doverti scrivere delle frasi piuttosto che dirtele di presenza ma purtroppo è cosi.

 

Sono passati 14 anni da l’ultima volta che ci siamo visti, la tua immagine è dentro me, rimane ancora quella di una bambina, ma in realtà non è più così, visto che oggi compi 18 anni.

 

Quanto mi sarebbe piaciuto poterti stringere forte a me, oppure viziarti e coccolarti come solo un FRATELLO maggiore avrebbe potuto fare, ma il destino c’è stato avverso o per meglio dire qualcuno ha modificato il corso delle nostre vite.

Spero che ovunque tu sia, cercherai di passare al meglio questa giornata, anche sé non credo che ti ricorderai il giorno del tuo compleanno.

 

Pensandoti, mi vengono in mente bellissimi ricordi, come quando cercavi di svegliarmi la mattina presto, oppure quando prima di andare a scuola, obbligatoriamente mi dovevi dare un bacio sulla guancia e guai se uscivo di casa senza salutarti.

Ti ricordi quando giocavamo con gli hamtaro, quei pupazzi a forma di criceto? O come quelle volte che mi difendevi dalla mamma quando magari combinavo qualcosa!

 

Spero col cuore che ovunque tu sia, hai delle persone accanto che ti vogliono bene e che non ti facciano soffrire e spero anche che tu possa trascorrere una vita il più possibile tranquilla con qualche ricordo di noi.

 

In questi anni dalla tua assenza, solo una persona mi ha sempre dato la speranza che tutto ciò un giorno potesse finire, ed è nostra madre.

 

La sua forza e determinazione hanno fatto si, che tu non passassi nel dimenticatoio e che le persone che ti hanno sequestrata vedessero ogni giorno il tuo viso da tutte le fonti di divulgazione in giro per il mondo, al fine di non dimenticare il crimine da loro commesso.

 

Hai una mamma stupenda Denise, che non ti ha mai dimenticato e che in tutti questi anni, ha sofferto tanto.

 

Dal giorno che sei scomparsa ad oggi, ha lottato con tutte le sue forze, affinché potesse emergere la verità e potesse così riabbracciarti.

 

Lei non si è mai arresa, così come tutti noi, finché respireremo vivremo con la speranza di un tuo ritorno a casa.

 

Il giorno del tuo compleanno esprimerò un grande desiderio, quello che é sempre stato, con la forte speranza che si avveri il prima possibile, voglio riabbracciarti Denise, averti accanto per la vita e vivere insieme con la medesima complicità fraterna che avevamo da piccoli.

 

Tanti auguri, ti voglio bene

 

Il tuo fratellone Kevin.

Denise Pipitone ha un fratello

Agli occhi di una mamma, questa lettera lascia aperta soltanto una riflessione: come può l’uomo, chiunque esso sia, esercitare una cattiveria così spietata dividendo una bambina dai suoi più cari affetti?

 

Tutti dovremmo porci questa domanda, il colpevole, invece, dovrebbe dare una risposta. Se l’iter giudiziale non ha potuto produrre più di ipotesi sul rapimento di Denise, la logica suggerisce, invece, che la sua scomparsa sia rimasta ammantata anche nell’omertà.

 


Aggiornamento a 17 Agosto 2021, ore 8:13

 

Kevin Pipitone si è sposato, Piera Maggio ha pubblicato sul suo profilo Facebook un video riassuntivo dell’evento chiedendo di farne uso solo per visualizzazione (quindi Vita da Mamma rimanda alla pubblicazione di Piera Maggio nel rispetto della sua volontà di lasciare alla piena gestione della famiglia le immagini di questo momento lieto).

 

Il matrimonio di Kevin dimostra come il tempo trascorra inesorabile portando la vita oltre il dolore, avanzando  senza che la sofferenza si spenga mai e col ricordo e la speranza nel cuore. Questa famiglia merita verità, giustizia e pace, è questo l’augurio che vogliamo portare a tutti loro.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici