Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Brenda di Beverly Hills 90210: ha sconfitto il cancro

Brenda di Beverly Hills pensa alla possibilità di diventare mamma dopo il cancro: le sue parole mandano il cuore in frantumi, sono cariche di tanto desiderio, forza, amore e realismo.

Federica Federico

di Federica Federico

20 Febbraio 2019

L’ ex Brenda di Beverly Hills 90210, l’attrice Shannen Doherty ha vinto la sua battaglia contro il cancro al seno, la malattia è in remissione e l’equilibrio del suo corpo sotto vigile controllo.

 

Il tumore l’ha dapprima aggredita, poi lentamente divorata, in ultimo l’ha lasciata libera ma profondamente ferita e carica di cicatrici: l’ ex Brenda di Beverly Hills 90210 non è più la donna che era “prima del cancro”.

 

Shannen Doherty è guarita perché è diventata “avvocato di se stessa” (mutuando una frase di una sua recente intervista), dopo la scoperta della diagnosi ha deciso di fare appello a tutte le sue forze e non arrendersi. Ne è uscita grazie alle cure estenuanti e agli interventi chirurgici che l’hanno a poco a poco abbattuta, stancata, affranta, avvilita e infine salvata.

Shannen Doherty,ex Brenda di Beverly Hills 90210

Dopo un viaggio all’inferno attraverso il cancro al seno e un duro processo di ricostruzione, l’ ex Brenda di Beverly Hills 90210 racconta del suo ritorno al mondo, una (ri)nascita a nuova vita

 

Se avessi guardato la vita di Shannen Doherty qualche anno fa, avresti visto qualcosa di davvero dannatamente idilliaco“, dice di se stessa l’ ex Brenda di Beverly Hills 90210.

 

E di fatto Hollywood ne ha riconosciuto il talento, mentre la vita ne ha riconosciuto la sensibilità donandole l’amore del fotografo Kurt Iswarienko. Tutto era perfetto fino al 2015, ovvero fino a quel pomeriggio in cui, mentre era in macchina con sua mamma, Shannen Doherty ricevette la sentenza, la condanna, la terribile notizia: aveva un cancro al seno e per sopravvivere era chiamata alla lotta.

 

L’ ex Brenda di Beverly Hills 90210 ha dovuto affrontare un cancro aggressivo, la malattia si era diffusa sino ai linfonodi

 

Nel maggio 2016, Shannen ha subito mastectomia.

 

L’attrice, abituata a lavorare con la propria immagine, quindi avvezza alla bellezza espressa, praticata e perseguita, ha visto il suo copro subire una vera mutazione.

Shannen Doherty, ex Brenda di Beverly Hills 90210

Ha perduto i suoi capelli in conseguenza della chemio e della radioterapia e ne ricorda il momento esatto:

 

Ricordo di essermi infilata sotto la doccia per lavarmi i capelli, cominciai a perdere ciuffi.

 

Ho iniziato a urlare chiamando mia madre. Penso che sia stato più difficile degli interventi chirurgici. Era come: – Oh mio Dio, questo è reale“.

 

Shannen si è mostrata al suo pubblico con la testa rasata, persa, dolorante, sofferente e non ha nascosto di essere arrivata a un passo dalla fine di tutto. Lo ha fatto con estrema verità, anche sui social, perché ha voluto recuperare se stessa, fuori da ogni costrutto artefatto, imposto dal personaggio o patinato: ha voluto lottare e dimostrare che vincere è possibile.

 

Ogni cinque anni [senza cancro] è un’altra pietra miliare, dice oggi l’ ex Brenda di Beverly Hills 90210.

 

L’attrice non aveva mai fatto mistero della sua aspirazione ad allargare la famiglia, ma adesso, a 47 anni e dopo un cancro, la sua idea di maternità è in divenire

 

Non è possibile per me rimanere incinta perché non posso uscire dalla menopausa“, così l’ ex Brenda di Beverly Hills 90210 spiega la sua condizione attuale.

 

Per sperare in una gravidanza, la donna dovrebbe uscire dalla menopausa in cui è stata stabilizzata dopo la malattia, per farlo dovrebbe assumere estrogeni col pericolo che incidano sul ritorno del cancro, un rischio che non intende correre.

 

Non posso rischiare che si verifichino questi livelli“, afferma introducendo altre possibilità di maternità: l’ovulo di una donatrice o l’adozione.

 

Mai il vero problema non è il come diventare mamma quanto piuttosto il tempo.

 

Il cancro ha reso questa donna magnificamente sensibile e al contempo razionale:  “C’è paura (dinnanzi al pensiero della maternità, ndr.) Quanto durerò cinque anni? Dieci anni? Di certo non vorrei che mio figlio di 10 anni seppellisse una madre. Ho sempre voluto un bambino. Ma forse dovrei fare la mamma in un modo diverso“, conclude.

 

Le parole di questa donna guerriera colpiscono diritte al cuore: nella vita di ciascuno di noi c’è un grandissimo dono che risiede nella normalità, troppe volte trascurata e minimizzata. Guardiamo all’altro “sfortunato” non per compatirlo, piuttosto per comprendere la nostra stessa fortuna e goderne!

Leggi anche

Seguici