Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Costumi di Carnevale fai da te last minute

Come realizzare costumi di Carnevale fai da te last minute per bambini. Occorrente, procedimento, risparmio, creatività, idee facili da realizzare home made

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

11 Febbraio 2021

Per noi italiani Carnevale significa maschere e travestimenti, è il giorno in cui ci si può “trasformare” nel proprio personaggio preferito, sia esso vero o di pura fantasia, è il momento in cui vengono smessi i propri panni per indossare quelli di qualcun altro. Tutto questo però ha un costo, a volte anche considerevole, a meno che non si opti per qualcosa di più “casalingo”.

 

In questo articolo Vita da mamma vi propone una serie di costumi di Carnevale fai da te last minute realizzati con materiali facilmente reperibili e dal costo contenuto.

 

Costumi di Carnevale fai da te last minute

Costumi di Carnevale fai da te last minute.
Foto diritto d’autore: Maksim Kostenko© 123RF.com – ID Immagine: 46527851 con licenza d’uso.

Costumi di Carnevale fai da te last minute.

 

Mamme prima di elencarvi alcune delle idee più semplici voglio ricordarvi che l’ingrediente basilare per poter realizzare bellissimi costumi di Carnevale fai da te last minute è la creatività. Non occorre essere delle grandi stiliste o sarte esperte per realizzare questo tipo di maschere, l’amore e la voglia di veder contenti i propri figli sono lo stimolo perfetto.
Dopotutto i bambini ci insegnano che basta davvero poco per essere felici e che ci si può stupire e meravigliare anche per le piccole cose ed i gesti più semplici.

 

Vediamo ora come poter realizzare alcuni costumi di Carnevale fai da te last minute.

 

1. Harry Potter – Questo costume può essere realizzato in versione bambino oppure bebè utilizzando pochi indumenti già presenti nell’armadio.
Infatti occorre:

 

  • Camicia bianca
  • Gilet scuro
  • Pantalone scuro
  • Occhiali possibilmente tondi;
  • Sciarpa o cravatta a strisce rosso e oro (i colori della Casa di Grifondoro).

 

A completare il travestimento il disegno della cicatrice a forma di saetta sulla fronte realizzata con una matita per il trucco e, per i più grandicelli, una bacchetta da acquistare o realizzare con un po’ di cartone o carta, colla vinilica e colori a tempera.

 

 
2. Belle protagonista di La Bella e la Bestia.
 

Le principesse Disney sono tra i personaggi preferiti delle bambine e Belle non fa eccezione alcuna. Seppur ricordata spesso nel suo splendido abito da sera giallo indossato durante la scena del famoso ballo con la Bestia, è possibile riprodurre a casa l’altro vestito, quello visibile nelle prime scene del film.

 

Tutto ciò che occorre è:

 

  • Camicia bianca;
  • Gonna azzurra;
  • Un top spalla larga (va bene anche una t-shirt) della stessa tonalità della gonna;
  • Grembiule bianco.

 

Per ultimare la maschera della Belle intellettuale e sognatrice occorre un nastro azzurro per legare i capelli raccolti in una coda di cavallo bassa e qualche libro da portare con se.

 

 
3. Costumi di Carnevale fai da te last minute: Vanellope von Schweetz.
 

Menzionata tra le principesse Disney, la piccola Vanellope von Schweetz è la co-protagonista femminile del cartone Disney Ralph Spaccatutto e del seguito Ralph spacca Internet, campionessa delle zuccherose auto da corsa del videogioco Sugar Rush.
Per realizzare il suo costume occorrono:

 

  • Leggings color verde acqua, meglio se con righe bianche;
  • Felpa con cappuccio verde, preferibilmente con tascone centrale sul davanti;
  • Toppa di Superman
  • Minigonna plissettata marrone oppure una realizzata in tulle marrone;
  • Scarpe nere.

 

La particolarità di questo travestimento sta tutta nell’acconciatura, Vanellope infatti porta una coda di cavallo alta tenuta da un elastico rosa e tanti piccoli canditi colorati tra i capelli. È possibile riprodurre questi ultimi ritagliando le forme dal feltro colorato e attaccandole su dei normalissimi fermagli.

 

 

4. 4. Clark Kent, l’alter ego di Superman.

 

Tra i costumi di Carnevale fai da te last minute non poteva mancare il supereroe per eccellenza. Parliamo ovviamente di Superman, l’uomo d’acciaio. Nello specifico è possibile realizzare in casa il suo alter ego, ovvero il giornalista del Daily Planet Clark Kent.

 

Il vestito di Clark è molto semplice da realizzare, occorre:

 

  • Camicia bianca;
  • Pantalone e giacca blu (anche nero va bene);
  • Cravatta rossa

 

Il “tocco da maestro” è rappresentato da una maglietta blu con lo stemma di Superman disegnato davanti che deve essere indossata sotto la camicia bianca (per un migliore effetto lasciate la camicia leggermente aperta). A completare il tutto una capigliatura molto ordinata – i capelli devono essere ben tirati e con la riga di lato – e gli occhiali.

 

Costumi di Carnevale fai da te last minute

Costumi di Carnevale fai da te last minute.
Foto diritto d’autore: yarruta© 123RF.com – ID Immagine: 136385633 con licenza d’uso.


 

5. Costumi di Carnevale fai da te last minute: Minions.

 

Adorabili ma soprattutto divertentissimi omini dalla pelle gialla e dal linguaggio incomprensibile, i Minions sono tra i personaggi più amati dai bambini. Il loro abbigliamento è tra i più semplici da realizzare, basta avere:

 

  • Salopette di jeans;
  • Maglia gialla;
  • Guanti neri;
  • Scarpe nere;

 

A completare il tutto un paio di occhialoni da poter realizzare anche con del cartone e tanta fantasia. Questo costume è adatto per tutti i bambini, grandi e piccini, e per i fratelli… più figli avete più sarà grande il vostro cattivissimo esercito di Minions.

 

6. Pittore/Pittrice.

 

Se in casa avete delle aspiranti Frida Kahlo o aspiranti Pablo Picasso, allora il costume da scegliere è senza dubbio questo. È necessario avere:

 

  • Pantalone nero;
  • Camice bianco (va bene anche un grembiulino per la scuola);
  • Basco francese;

 

Il particolare che completa il tutto sono le macchie di colore sul camice bianco e la tavolozza coi colori che potete ricavare da una scatola di cartone e colorare con dei comuni pennarelli.

 

Non resta che augurarvi buon divertimento!

 


 

Articolo originale pubblicato il 4 Marzo 2019 e aggiornato all’11 Febbraio 2021

Seguici