Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ciambella salata: alternativa alla pizza fatta in casa

In alternativa alla solita pizza fatta in casa ho preparato una ciambella salata condita con salumi e formaggio, una ricetta molto apprezzata dai bambini

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

28 Aprile 2020

Ottima come pranzo unico, la ricetta della ciambella salata o simil tortano descritta qui di seguito è molto versatile in quanto il ripieno può cambiare a seconda dei propri gusti. In questo specifico caso ho utilizzato i salumi ed il formaggio ma è buonissima anche con le melenzane a funghetto.

 

Ciambella salata: alternativa alla pizza fatta in casa

Ciambella salata: alternativa alla pizza fatta in casa – Fonte immagini 123rf.com con licenza d’uso


 

Ciambella salata: alternativa alla pizza fatta in casa.

 

Sono diverse settimane ormai che nel fine settimana preparo la pizza in casa seguendo una vecchia ricetta suggeritami da un’amica alcuni anni fa. Non si tratta dell’impasto tradizionale ma personalmente lo preferisco perché si presta anche ad altre ricette.

Non di rado infatti lo uso per fare il pane o la ciambella salata che realizzo anche a Pasqua in sostituzione del più tradizionale tortano (mio marito non ama il sapore della sugna).

 

Ebbene, proprio per variare in po’, stanchi della solita pizza, lo scorso weekend ho deciso di preparare la ciambella salata ripiena di salumi. La preparazione non richiede molto tempo se non quello impiegato per la lievitazione (io lo lascio “crescere” per tutto il pomeriggio) mentre il tempo di cottura varia dai 40 ai 50 minuti.

 

Ciambellone salato: ingredienti e procedimento.

 

  • 500 grammi di farina;
  • 10 grammi di lievito di birra;
  • 200 grammi di acqua
  • 100 grammi di latte
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini rasati di sale
  • ½ bicchierino di olio

 

Ripieno (può variare a seconda del gusto):
 

  • Salame
  • Prosciutto cotto
  • Formaggio

 

Mettere l’acqua e il latte in un pentolino e riscaldare (il liquido deve diventare tiepido e non troppo caldo).
Aggiungere il lievito e lo zucchero e far sciogliere per bene.

 

Preparare in una ciotola la farina setacciata, il sale e l’olio e aggiungere pian piano il liquido con il lievito mescolando. Iniziare ad impastare e, quando il composto inizierà ad indurirsi, passare il tutto su una spianatoia.

 

Impastare il composto fin ad ottenere un panetto liscio ed elastico che andrà riposto nella ciotola coperto da un canovaccio pulito e lasciato riposare fino al raddoppio del volume in un luogo asciutto e lontano da correnti d’aria (io lo metto nel forno spento).

 

Una volta cresciuto, stendere l’impasto su una spianatoia – non deve essere troppo sottile – aggiungere il ripieno – ho tagliato il salame, il prosciutto ed il formaggio a dadini – ed arrotolare il tutto.

 

Mettere la ciambella salata in uno stampo per ciambellone precedentemente imburrato e infarinato o ricoperto con carta forno e cuocere a forno statico per 40-50 minuti a 180°. Buon appetito.

 

Leggi anche

Seguici