Seguici:

Litiga con la suocera: i parenti la chiamano egoista

Litiga con la suocera nel momento più brutto della sua vita, nonostante ciò i familiari definiscono "egoisti" sia la donna che suo marito, dando loro la colpa

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

13 Maggio 2021

Il rapporto tra una suocera ed una nuora purtroppo non è sempre idilliaco, dalle testimonianze raccolte sulla pagina Facebook di Vita da mamma si evince che in molti casi i litigi sono all’ordine del giorno e spesso portano alla separazione della coppia.

Non è quindi raro leggere di una nuora che litiga con la suocera tuttavia il racconto che vi proponiamo qui di seguito testimonia un odio malcelato, accentuato da un lacerante dolore, ed un goffo tentativo di riappacificazione.

 

Litiga con la suocera: i parenti la chiamano egoista

Litiga con la suocera: i parenti la chiamano egoista
Foto diritto d’autore: Volodymyr Melnyk© 123RF.com – ID Immagine: 91886873 con licenza d’uso.


 

Litiga con la suocera: i parenti la chiamano egoista.

 

La vicenda è stata raccontata dalla protagonista sulla piattaforma social Reddit, un sito web di intrattenimento e condivisione, e pubblicata il 28 Aprile 2021 nella sezione AITA (acronimo di “Am I the A**hole?” letteralmente tradotto in “Sono io lo str***?”) usata dai cybernauti per ricevere opinioni sulla reazione avuta nel corso di una discussione.

Nello specifico la donna, in dolce attesa del suo secondo bambino, chiede opinioni sul litigio avuto con la suocera durante il funerale del figlio primogenito, deceduto all’età di 1 anno e 6 mesi. Il bambino era purtroppo affetto da cardiopatia congenita.

“Non è sopravvissuto all’intervento a cuore aperto – ha scritto la donna – è stata la più grande benedizione che ho avuto nella mia vita […] So che non importa quanto tempo passi, il mio bambino mi mancherà sempre, come mi mancherà la sua dolcezza”.

Dopo questa breve ma significativa premessa, la mamma bis racconta del conflittuale rapporto avuto con la madre di suo marito che non le ha risparmiato cattiverie durante il decorso della malattia del figlio e nel momento più triste e doloroso della loro vita.

“Ha continuato a farsi coinvolgere nel trattamento di mio figlio e ha criticato ogni decisione che ho preso sostenendo che non sapevo come gestire la malattia di mio figlio. Abbiamo ridotto al minimo i contatti ma ha continuato a causare problemi occasionalmente. Mio marito era combattuto tra la malattia di nostro figlio e i problemi con sua madre”.

Poi la tragedia ed il lacerante dolore della donna calpestato nel momento dell’angosciante addio: litiga con la suocera al funerale del suo amato bambino.

Secondo quanto raccontato dall’utente, la nonna, anche lei distrutta per la prematura perdita del nipote, ha riversato sulla nuora tutta la propria rabbia e, dinnanzi a  loro parenti, le ha fatto una scenata:

“Ha sfruttato il fatto che tutti erano lì in modo da poter dire che era colpa mia se mio figlio era nato malato e non mi sono presa cura di lui adeguatamente, che non l’ho ascoltata quando ha suggerito altri modi per curare la sua condizione. E che sono stato io a portare via il loro nipote ed a causare loro angoscia. Poi mi ha chiamato ‘cattiva madre’ ad alta voce […] mio marito era seduto e piangeva”.

La donna litiga con la suocera in chiesa ma è ovviamente troppo scossa per poterle rispondere, saranno la madre e le sorelle a cacciare via la nonna paterna.

Successivamente il marito, distrutto per aver perso il figlio e aver assistito alla scenata della madre, ha chiarito la situazione a tutti i suoi familiari spiegando loro il comportamento ostile tenuto dal genitore durante tutta la malattia del bambino.

 

Nonostante il torto subito, che li ha portati alla decisione di non vedere più la madre dell’uomo, la coppia è stata fortemente criticata dai loro familiari che li hanno definiti degli “egoisti” per essersi concentrati solo sul loro dolore e non aver compreso quello provato dalla nonna materna.
 

Litiga con la suocera: i parenti la chiamano egoista

Litiga con la suocera: i parenti la chiamano egoista
Foto diritto d’autore: roboriginal© 123RF.com – ID Immagine: 14257028 con licenza d’uso.


 

Litiga con la suocera al funerale del figlio: si può perdonare?

 

Marito e moglie hanno definitivamente tagliato i ponti con la suocera, non le parlano da 1 anno e 8 mesi ormai e stanno cercando di godersi questa nuova gravidanza.

La donna è incinta di 3 mesi e, non appena si è diffusa la notizia in famiglia, la suocera ha pensato di organizzare una cena con tutti i parenti e chiedere ufficialmente scusa alla coppia per il comportamento avuto al funerale.

“Alcuni membri della famiglia mi hanno detto che mia suocera era dispiaciuta e che si è offerta di provvedere finanziariamente a suo nipote e di volerlo vedere. Ho rifiutato, ma mio marito, sorprendentemente, vuole che vada”.

La donna è stata categorica, ha chiaramente detto ai suoi parenti di non volersi sedere allo stesso tavolo con la suocera, non riesce a dimenticare il fatto di essere stata definita una “cattiva madre” al funerale di suo figlio.

“Dicono che sto rendendo difficile a tutti l’andare avanti e superare questo dolore irrisolto e che dovrei davvero andare”.

Voi cosa ne pensate? Riuscireste a perdonare?



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici