Seguici:

Mamma a 51 anni: “Voglio essere un esempio”

Diventa mamma a 51 anni per la prima volta, cinque anni dopo il suo piccolo miracolo cerca una seconda gravidanza, la sua speranza è che siano due gemelli

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

15 Luglio 2021

Susan Rufrano Waitzman è diventata per la prima volta mamma a 51 anni nel 2016. La gravidanza “tardiva” è presto spiegata: prima di allora non aveva assolutamente pensato ad avere un bambino in quanto non aveva ancora trovato il compagno giusto, l’uomo che sarebbe poi diventato il padre dei suoi figli, ed era concentrata sulla sua carriera di cantante e ballerina sulle navi da crociera.

Poi la svolta, incontra il grande amore e con lui insegue il sogno di una famiglia che ora spera di poter allargare.

 

Mamma a 51 anni: Voglio essere un esempio

Mamma a 51 anni: Voglio essere un esempio.
Foto diritto d’autore: ferli© 123RF.com – ID Immagine: 127047884 con licenza d’uso.

Mamma a 51 anni: un lungo viaggio verso la maternità.

 

Il desiderio di maternità di Susan si è concretizzato nel momento in cui la donna ha conosciuto Josh Waitzman, l’uomo che sarebbe poi diventato suo marito e padre dei suoi figli.

Dopo un anno di frequentazione, nel 2012 la coppia, originaria della Florida, ha cominciato a pensare al proprio futuro insieme, pianificando il matrimonio e iniziando la “caccia alla cicogna” in modo naturale nonostante le poche probabilità di riuscita (in quel periodo Susan aveva 46 anni).

“Non potevo crederci quando ho visto le due linee” ha dichiarato la donna.

Contro ogni previsione, Susan Rufrano Waitzman è rimasta incinta, una gioia purtroppo breve che si è dovuta scontrare contro un aborto spontaneo alla nona settimana di gravidanza.

Nonostante il dolore per aver perso il bambino che avevano cercato con tanto ardore e determinazione, la coppia decide di sottoporsi al trattamento per la fecondazione in vitro e di congelare alcuni dei loro embrioni.

Embrioni congelati cosa sono: tutto quello che c’è da sapere

“Siamo entrambe persone ottimiste e sono sempre stata testarda, mi dicevo “Posso farcela”. Nel mio cuore sapevo che sarebbe dovuto accadere, ma non sapevo quando. Ero più determinata che mai”.

Ci sono voluti tre cicli di fecondazione in vetro prima che il loro sogno si concretizzasse, Susan è infatti rimasta incinta all’età di 50 anni e, pur avendo avuto una gravidanza priva di complicazioni, ha rischiato di perdere la piccola durante il parto.

“Ero in travaglio, il bambino stava perdendo ossigeno e la sua frequenza cardiaca scendeva ogni volta che avevo una contrazione, quindi ho dovuto fare un cesareo d’emergenza. Ricordo che non riuscivo a respirare correttamente e di avere avuto un attacco di ansia”.

Per fortuna tutto è andato per il meglio, Susan ha dato alla luce la piccola Morgan nell’ottobre del 2016 diventando mamma a 51 anni.

 

 

Mamma a 51 anni: “Voglio essere un esempio”.

 

Oggi Morgan ha 4 anni e, nonostante il parto traumatico, è una bambina felice ed in perfetta salute che presto avrà dei fratellini, o almeno è ciò che sperano i suoi genitori.

Non contenta di essere diventata mamma a 51 anni, Susan, che di anni ora ne ha 56, e il suo amato Josh stanno infatti cercando una nuova gravidanza utilizzando i loro embrioni congelati, sperando stavolta di riuscire ad avere un maschio o addirittura due gemelli.

“Ho sempre desiderato avere due gemelli, quindi se li avessi nel nostro prossimo round sarei soddisfatta – afferma la donna – ma mi piacerebbe che Morgan avesse un fratello in ogni caso”.

Diventare mamma a 51 anni però ha esposto Susan, nonché il marito Josh, a molte critiche da parte di coloro che non ritengono giusto diventare genitori in “tarda” età. Nonostante ciò, la donna si dichiara certa di proseguire nel suo percorso di maternità , convinta che l’essere non giovanissima la renda una mamma più saggia e matura.

“Penso anche a quanta più conoscenza, saggezza e maturità posso offrire a mia figlia per via della mia età. Se lascio che i pensieri negativi si insinuino nelle mie decisioni, non farei mai nulla. Cerco di non pensare al questione dell’età e dei numeri”.

Ma non è tutto! Susan spiega di voler essere un esempio di forza e coraggio per tutte quelle donne che, superata la soglia degli “anta”, vorrebbero un bambino ma non hanno il coraggio di tentare per timore di un fallimento e perché si sentono “vecchie”.

“Voglio essere un esempio per tutte le donne che stanno cercando di avere un bambino tra i 40 ei 50 anni, a loro dico: Non arrenderti!”.

E tu, cosa ne pensi della maternità over 40?



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici