Seguici:

John Travolta e il ballo con Lady Diana alla Casa Bianca

John Travolta e il ballo con Lady Diana alla Casa Bianca: il celebre attore americano racconta cos'è accaduto quella notte per lui diventata davvero magica

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

31 Agosto 2021

Nel corso dello speciale “In Their Own Words: Diana, Princess of Wales”, trasmesso sull’emittente televisiva pubblica statunitense PBS, John Travolta, protagonista de “La febbre del sabato sera” e “Grease”, ha raccontato quella che, per sua stessa amissione, è stata una notte davvero magica, da favola.
Secondo l’attore, sarebbe stata l’allora First Lady degli Stati Uniti d’America ad organizzare l’ormai famoso ed iconico ballo con Lady Diana, un desiderio che la stessa principessa avrebbe espresso (anche se c’è chi avanza dei forti dubbi).

 

John Travolta e il ballo con Lady Diana alla Casa Bianca

La principessa Diana al museo delle cere Madame Tussauds, Bangkok
Foto diritto d’autore: lodimup © 123RF.com – ID Immagine: 51960309 con licenza d’uso.

John Travolta e il ballo con Lady Diana alla Casa Bianca.

 

È il 9 Novembre del 1985, il principe Carlo e la sua consorte Lady Diana giungono negli Stati Uniti d’America, più esattamente a Washington, prima tappa del loro tour reale. In serata il principe e la principessa del Galles sono attesi alla Casa Bianca dove si terrà una cena in loro onore organizzata da Ronald e Nancy Reagan, l’allora presidente degli USA e la sua Fist lady.
Oltre ai principali esponenti della politica, prendono parte al grande evento anche diverse celebrità, amici ed ex colleghi del presidente, personaggi famosi come Clint Eastwood, Tom Selleck (che in quel periodo aveva raggiunto grande popolarità grazie al telefilm Magnum, P.I.), Neil Diamond ed un giovane John Travolta.

“Sentivo di essere una comparsa in una stanza piena di persone importanti – ha raccontato l’attore e ballerino – Sono arrivato lì con molta umiltà e timidezza”.

Entrato in punta di piedi e tenutosi in disparte con la consapevolezza di non essere tra i protagonisti della serata, John Travolta si è invece “guadagnato il palcoscenico” grazie alla complicità di Nancy Reagan.
Nel corso della puntata trasmessa dalla PBS, Travolta ha raccontato di come la moglie del presidente gli abbia rivelato quel desiderio mai espresso della principessa del Galles.

“Verso le 10 di sera, Nancy Reagan mi ha toccato la spalla e ha detto: ‘La principessa, la sua fantasia è ballare con te. Ti piacerebbe ballare con lei stasera?’ E io ho detto: certo!”.

Il “piano” era semplice: proprio come nelle favole, il ballo con Lady Diana avrebbe avuto luogo verso la mezzanotte, ossia quando la First lady avrebbe presentato ufficialmente l’attore alla principessa.

“Il mio cuore ha iniziato a battere forte, le ho toccato la spalla e lei, dopo essersi girata, mi ha guardato e subito ha fatto quel tipico e timido abbassamento del mento. Le ho detto: ‘Ti andrebbe di ballare con me?’ e lei mi ha detto sì.”.

La scena del ballo con Lady Diana è stata immortalata in alcuni scatti divenuti il simbolo di quell’importante evento.

 

 

Anche il vestito indossato dalla principessa del Galles è divenuto una vera e propria icona. Ribattezzato “Travolta dress”, l’abito a sirena in velluto blu realizzato da Victor Edelstein è stato battuto all’asta nel 1997 per volontà della stessa lady D., i soldi ricavati infatti, 100mila sterline, furono donati ad alcune associazioni che in quel periodo erano impegnate nella lotta contro l’Aids.
Il Travolta dress fu nuovamente battuto all’asta nel 2013 per 240mila sterline mentre nel 2019 fu acquistato dalla Historic Royal Palaces per 264mila sterline e riportato a Kensington Palace, diventando parte della Collezione di Abiti da Cerimonia Reali.

 

 

John Travolta e il ballo con Lady Diana: l’altra verità.

 

Come già anticipato in apertura di articolo, esisterebbe una seconda verità su John Travolta ed il suo ballo con Lady Diana.

 

Nel 2017, anno di uscita del documentario americano “The Last 100 Days of Diana”, Paul Burrell, ex servitore dei reali britannici e maggiordomo della principessa del Galles, ha affermato che Lady Diana aveva in realtà espresso il desiderio di ballare con un’altra persona: il ballerino e coreografo sovietico, divenuto anche attore statunitense, Mikhail Baryshnikov.
Non potendo soddisfare il sogno della principessa, Nancy Reagan avrebbe quindi pensato di “ripiegare” sul ballerino hollywoodiano per un coreografico ballo con Lady Diana sulle note dei maggiori successi dell’attore.

 

Ad oggi non è possibile affermare chi abbia ragione e chi no, ciò che resta però è il ricordo di una notte che più volte John Travolta ha definito “magica”, una vera e propria favola che l’attore ha potuto vivere accanto alla donna più famosa e amata del mondo.

 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici