Seguici:

Fetal Doppler: feto battito del cuore

Il Fetal Doppler, anche chiamato Angel sound, è un dispositivo ad uso domestico che permette di ascoltare il battito del cuore e i movimenti del bebè nella pancia della mamma

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

30 Luglio 2021

Quale genitore non si è emozionato nell’ascoltare il battito cardiaco del proprio bambino durante la prima ecografia?
 
È il segno tangibile del miracolo della vita che si è compiuto, è il rassicurante segno che il piccolo sta bene e cresce cullato nella pancia della sua mamma. Per questi e molti altri motivi, si attende con trepidazione l’arrivo di una nuova visita ginecologica e si arriva a vivere con ansia e paura l’intervallo tra un’ecografia e l’altra.
 
Per rassicurare le future mamme, ma anche i papà, e per rendere meno “angosciante” l’attesa tra un’ecografia di controllo ed un’altra, esiste un dispositivo ad uso domestico che permette di ascoltare il battito del cuoricino, i movimenti, i singhiozzi e i calcetti del piccolo: è il Fetal Doppler.
 

Fetal Doppler: ascoltare i battiti del cuore del feto

Donna incinta ascolta il battito del cuore del bebè con un fetal doppler.
Foto diritto d’autore: photoworld© 123RF.com – ID Immagine: 77491471 con licenza d’uso.

Fetal Doppler: come ascoltare il battito del cuore del bimbo durante la gravidanza.

 
Il Fetal Doppler, conosciuto anche come Angel sound, è un piccolo apparecchio portatile che, adoperato a partire dalla dodicesima settimana di gestazione, permette di ascoltare in modo nitido ed inconfondibile il battito del cuore del bimbo che cresce nel grembo materno.
 
Questo strumento domestico sfrutta l’effetto Doppler: in breve il macchinario invia onde sonore meccaniche (ultrasuoni ad alta frequenza, dai 2 ai 3 MHz, gli stessi impiegati nelle ecografie) che, una volta incontrato un movimento, in tal caso il battito del cuoricino, rimbalzano e tornano indietro.
A questo punto il Fetal Doppler “traduce” l’onda sonora e la tramuta in suono, permettendo ai genitori di ascoltare i battiti del cuore del loro bambino.

Il suono udito non potrà essere confuso con il battito del cuore della futura mamma perché il ritmo cardiaco del feto è molto più veloce, paragonabile al rumore di un cavallo al galoppo.

Basti ricordare che, in media, il cuore del piccolo ha una frequenza di:
 

  • 170 battiti al minuto (bpm) nella 10° settimana di gestazione;
  • 150 bpm entro la 14°;
  • 140 bpm entro la 20°;
  • 130 bpm entro il termine.
  •  

    Fetal Doppler: consigli pratici.

     
    La maggior parte dei Fetal Doppler disponibili in commercio – sono reperibili presso i negozi per l’infanzia, le sanitarie, le farmacie oppure online – sono semplici da usare e molto intuitivi. Sono alimentati tramite batteria AA (le comuni stilo) o con batteria ricaricabile (come i cellulari).
    Sono forniti di cuffie e/o altoparlante incorporato per ascoltare il battito del bambino e, per i modelli più moderni, esistono delle applicazioni associate che permettono di registrare il battito e di riascoltarlo futuro attraverso il proprio cellulare o altro device, finanche condividerlo con parenti ed amici.
     
    Il Fetal Doppler è sicuramente una particolare idea regalo per una futura mamma e per la sua famiglia. È indicato per quei genitori che attendono con ansia l’ecografia successiva ma soprattutto per le donne più apprensive che si domandano ripetutamente se il loro piccolo sta bene.
    È però importante acquistare il prodotto giusto, come già detto in commercio esistono diversi modelli di Fetal Doppler, una tale varietà che può rendere difficile la scelta. Per agevolarla, è necessario scegliere un dispositivo che:
     

    • Rispetti tutti gli standard europei, deve quindi avere il marchio CE;
    • Abbia la garanzia;
    • Abbia incluso nella confezione almeno un flacone di gel per ultrasuoni.

 
In ultimo, ma non meno importante, è opportuno sottolineare che il Fetal Doppler non può e non deve sostituire la visita ginecologica in quanto non ha valenza medica. Inoltre non bisogna eccedere nel suo utilizzo, deve essere invece adoperato per semplice diletto.
 


 

Articolo originale pubblicato l’8 Luglio 2010 e aggiornato al 30 Luglio 2021.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici