Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Iscrizioni a Scuola Online, Come Fare

Al via le iscrizioni al nuovo anno scolastico: le domande si potranno presentare dal 3 al 28 febbraio

Licia

di Mamma Licia

13 Gennaio 2014

Potranno essere presentate a partire dal 3 febbraio 2014 le domande per le iscrizioni all’anno scolastico 2014-2015. Lo ha stabilito la Circolare del Ministero dell’Istruzione, emanata lo scorso 10 gennaio, che fissa al 28 febbraio 2014 il termine di scadenza per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia, alle prime classi delle scuole di primo grado e alle prime classi del secondo ciclo.

Come per lo scorso anno, e in base a quanto disposto dalla legge 7 agosto 2012 n. 135, le iscrizioni al primo anno delle scuole statali di ogni ordine e grado dovranno essere effettuate esclusivamente in modalità on line. Sono escluse da questa procedura le iscrizioni alla scuola dell’infanzia, per le quali rimane in vigore la procedura cartacea.

Per le scuole paritarie la partecipazione alle iscrizioni on line è facoltativa.

Le fasi della procedura di iscrizione sono tre:

  1. Registrazione
  2. Compilazione della domanda di iscrizione
  3. Inoltro della domanda di iscrizione

La procedura di iscrizione rimarrà aperta dal 3 al 28 febbraio, 24 ore su 24, tutti i giorni, compresi il sabato e la domenica. La data di presentazione della domanda di iscrizione on line non rappresenta requisito di priorità nell’accoglimento della stessa da parte della scuola.

Vediamo nel dettaglio le varie fasi di iscrizione.

Registrazione

A partire da lunedì 27 gennaio le famiglie (il padre, la madre, il tutore o l’affidatario dello studente) potranno avviare la fase di registrazione al portale delle iscrizioni on line. Per registrarsi è necessario avere un indirizzo di posta elettronica. La registrazione al servizio avviene tramite l’accesso al sito del Miur e rimarrà attiva fino al 28 febbraio.

Il sistema ‘Iscrizioni on line’ avviserà le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dell’avvenuta registrazione.

Al momento della registrazione bisognerà inserire tutti i dati richiesti ed evidenziati con un asterisco (*) se obbligatori. Dopo aver salvato tutti i dati si riceverà, all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione, una mail con un codice personale (Nome Utente) utile per accedere al portale Iscrizioni onLine e procedere con la presentazione della domanda di iscrizione.

Compilazione della domanda di iscrizione

Al momento della compilazione del modulo di iscrizione saranno richieste le seguenti informazioni:

  • codice meccanografico della scuola a cui indirizzare la domanda. Il codice scuola, composto di 10 caratteri, può essere richiesto alla scuola prescelta oppure ricercato con l’applicazione “Scuola in Chiaro” del Miur. Nel modulo di domanda di iscrizione, oltre alla scuola che si vuole indicare come prima scelta, è possibile inserire altre due preferenze che saranno coinvolte, una dopo l’altra, solo nel caso in cui la prima scuola non abbia disponibilità di posti per il nuovo anno scolastico;
  • i dati del genitore (o tutore o affidatario) che compila il modulo;
  • il secondo genitore, in caso di separazione/divorzio e affido congiunto;
  • i dati anagrafici, di residenza e codice fiscale dell’alunno interessato dall’iscrizione, e dell’eventuale situazione di disabilità;
  • le lingue straniere studiate nella scuola di provenienza (per gli alunni frequentanti la scuola secondaria di I grado);
  • il tempo scuola prescelto (per le iscrizioni alle scuole del primo ciclo);
  • l’indirizzo di studio prescelto fra quelli che la scuola ha reso disponibili (per le iscrizioni alle scuole secondarie di I e di II grado). A fronte della presenza di più indirizzi di studio nella scuola prescelta, o nelle scuole che il genitore indicherà in subordine alla prima, il familiare può indicare fino ad altre due scelte d’indirizzo, indicandone l’ordine di priorità;
  • la scelta per l’insegnamento della religione cattolica o le attività alternative;
  • espressione del consenso al trattamento dei dati ai fini della realizzazione gratuita della “Carta dello Studente – IoStudio”, attivabile, su richiesta, anche come strumento di pagamento.

Inoltro della domanda di iscrizione

Al termine della compilazione del modulo di iscrizione l’utente dovrà inoltrare la domanda.

È possibile visualizzare e stampare la ricevuta di presentazione della domanda. Essa sarà comunque spedita dal sistema anche sulla casella di posta elettronica indicata dall’utente che ha inserito la domanda. Sulla ricevuta saranno riportati i seguenti dati:

  • l’ordine e il grado d’istruzione;
  • il nominativo dell’alunno/a;
  • il codice e la denominazione della scuola alla quale è stata inoltrata la domanda (non vengono evidenziati i dati della seconda e terza scuola scelta, ma si possono controllare aprendo la domanda);
  • la data in cui la domanda è stata presentata;
  • il numero progressivo della domanda.

 

In ogni momento le famiglie potranno seguire l’iter della domanda inoltrata.

In caso di genitori separati o divorziati con affidamento non congiunto, la domanda di iscrizione presentata on line dovrà essere perfezionata presso la scuola entro l’avvio del nuovo anno scolastico.

Per lo stesso studente non si potrà inoltrare più di una domanda.

In previsione di richieste di iscrizioni in eccedenza, la singola scuola definisce i criteri di precedenza nella ammissione quali, a titolo di esempio, la vicinanza della residenza dell’alunno alla scuola prescelta o particolari impegni lavorativi dei genitori. L’eventuale adozione del criterio dell’estrazione a sorte rappresenta – sottolinea il Ministero – l’estrema “ratio”, a parità di ogni altro criterio. Tra i criteri di precedenza, comunque, è escluso che le domande arrivate per prime siano accolte con priorità dalle scuole.

Leggi anche: Come si fa l’iscrizione a scuola on line

Leggi anche

Seguici