Seguici:

Aria Inquinata in Casa, Come Proteggersi

Quali sono le cause dell'aria inquinata in casa e cosa fare per proteggersi

Gioela Saga

di Gioela Saga

18 Dicembre 2015

Sembrerebbe impossibile eppure da ciò che emerge da una ricerca, a volte, l’aria inquinata in casa è anche più concentrata e dannosa di quella che ci si trova a respirare al di fuori, tra il traffico, le emissioni degli impianti di riscaldamento e le polveri sottili dannosi di cui tanto si parla in tema di inquinamento ambientale.

Aria inquinata in casa, ecco quali sono i rischi

aria inquinata in casa rimedi

Secondo una recente ricerca di Altroconsumo, effettuata in 14 appartamenti siti a Milano, Roma e Genova, si è stabilito ad esempio che l’aria inquinata in casa conterrebbe spesso quantitativi di benzene che potrebbero essere dannosi in base ai tempi di esposizione.  L’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha stabilito che non esiste un limite al di sotto del quale l’esposizione al benzene non comporta rischi per la salute, dunque è sempre dannoso.

Il benzene è uno dei componenti della benzina, altamente infiammabile e cancerogeno, può infatti danneggiare il midollo osseo ed interferire con i meccanismi di formazione del sangue, causando leucemie. I picchi di esposizione a cui spesso, senza renderci conto, ci esponiamo, ad esempio nel caso dei fumatori, potrebbero dar luogo a sonnolenza ingiustificata, giramenti di testa fino alla perdita di coscienza e alla morte nei casi più gravi.

Le fonti dell’aria inquinata in casa

L’aria inquinata in casa può avere diversa origine:

– dal fumo di sigaretta, uno dei primi imputati, insieme ai gas di combustione derivanti da camini, stufe e incensi. Questi ultimi, spesso molto apprezzati per deodorare e regalare atmosfere suggestive, devono essere usati con moderazione, infatti producono idrocarburi aromatici che possono essere nocivi per la salute, soprattutto in caso di persone già più sensibili come anziani, bambini e, in generale, persone asmatiche o soggetti allergici.

Invitate sempre chi non può fare a meno di fumare a farlo fuori casa, sui balconi ad esempio, ma, chi ha fumato dovrebbe aspettare qualche minuto prima di rientrare all’interno perché per un po’ le sostanze tossiche combuste, come il catrame, continuano ad essere emesse e a danneggiare i fumatori passivi.

– Per l’arredamento e le pitture murali, scegliere sempre prodotti certificati, naturali e traspiranti anche se a volte il prezzo sembra penalizzante ma è un investimento nel tempo.

Se acquistate dei mobili nuovi, lasciateli privi di imballo, più possibile all’aria aperta benché protetti, per un paio di giorni prima di installarli, in modo che rilascino tutte le sostanze tossiche, soprattutto formaldeide, accumulate dai vari trattamenti ai quali sono stati sottoposti.

– Nel caso in cui vi stiate trasferendo in un appartamento di nuova costruzione o appena ristrutturato, aspettate un paio di settimane prima di soggiornarvi lungamente.

aria inquinata in casa rimedi

Aria inquinata in casa: cause e rimedi

– Se in casa avete strumenti di lavoro come stampanti, fotocopiatrici o prodotti per l’hobbistica cercate di aerare spesso l’appartamento soprattutto nelle ore di minor traffico, per ottenere i maggiori vantaggi. Passiamo magari molte ore al chiuso e l’aria inquinata in casa rischia di essere molto concentrata, per questo è bene provvedere al giusto ricambio di aria.

– Per non avere problemi di aria inquinata in casa fate in modo che vi sia sempre un giusto tasso di umidità: troppo umido porta alla proliferazione di muffe e batteri; l’aria troppo secca, viceversa, provoca irritazioni alle vie respiratorie ipersensibilizzandoci.

– I Prodotti per l’igiene e la manutenzione della casa, da deodoranti a detergenti, colle, solventi, vernici, antiparassitari sono una delle principali fonti inconsapevoli di inquinamento ambientale ma anche domestico. Una ragione in più per utilizzare prodotti ecologici o rimedi naturali per la pulizia in casa. Tra i vari, anche solo un piattino con del bicarbonato assorbe e neutralizza i cattivi odori, senza rilasciare sostanze inquinanti: molto meglio di qualsiasi deodorante chimico.

Considerate infine che alcune piante possono aiutarci in modo naturale a purificare l’aria: ad esempio le gerbere che assorbono benzene e formaldeide ma anche la dracena e il ficus che funzionano da vere piante mangia fumo!



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici